giovedì 16 aprile 2015

Pediatra accusato abusi su 11 bambini


(ANSA) - MILANO, 16 APR - Un pediatra che lavorava a Milano avrebbe abusato di 11 bambini, tutti minori di 14 anni e uno anche di appena 2 anni, in 10 anni e fino all'anno scorso.
    L'uomo, iscritto all'Albo dei medici ma anche sedicente psicologo, era stato arrestato nel 2014 per un caso, ma poi dalle indagini del commissariato Lorenteggio e della Squadra mobile, coordinate dal procuratore aggiunto Pietro Forno e dal pm Cristian Barilli, sono emersi altri episodi e sevizie. Ora è imputato con rito abbreviato.

   

Due asteroidi salutano la Terra

Due piccoli asteroidi salutano la Terra a pochi giorni di distanza: il primo si è avvicinato la notte scorsa e ora si sta allontanando, il secondo 'sfiorerà' il nostro pianeta il 16 aprile. Sono avvicinamenti in tutta sicurezza, segnala il sito del Virtual Telescope, perchè entrambi gli asteroidi passano oltre l'orbita della Luna e sono occasioni da non perdere per osservare da vicino questi oggetti.

L'asteroide che si è avvicinato al nostro pianeta si chiama 2015 GE1 e ha il diametro di circa 30 metri. Il ‘sasso’ cosmico ha raggiunto la minima distanza dalla Terra di 1,3 milioni di chilometri (3,4 volte la distanza che ci separa dalla Luna) alle 2,08 (ora italiana) del 13 aprile. L'altro si avvicinerà il 16 aprile, si chiama 2015 GA1, ha il diametro di 20 metri e passerà più vicino: alle 8,11 (ora italiana) sarà alla minima distanza di 960.000 chilometri dalla Terra (2,5 distanze lunari).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Alluvione di Genova, Paita indagata per mancata allerta

Raffaella Paita assessore regionale alle infrastrutture e alla protezione civile e candidata per il centrosinistra alla presidenza della Regione ha ricevuto un avviso di garanzia per la mancata allerta in occasione dell'alluvione di Genova del 9 ottobre dello scorso anno, quando perse la vita una persona.
Paita si dichiara "sorpresa" delle contestazioni della magistratura per "la mancata allerta e i provvedimenti conseguenti". "Non mi sono mai sottratta alle mie responsabilità. Chiedo alla magistratura di andare avanti senza indugio", ha affermato aggiungendo di essere certa di aver agito nella "massima correttezza" e di rimanere "a disposizione" del suo partito.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA