venerdì 21 aprile 2017

RUSSIA: 18ENNE SPARA IN SEDE SERVIZI NELL'EST, DUE MORTI

UCCISO ANCHE LUI, PRESUNTO MEMBRO DI GRUPPO NEONAZISTA Ha aperto il fuoco nella sala d'attesa della sede locale dei servizi segreti russi (Fsb) a Khabarovsk, nell'estremo oriente del paese, uccidendo un agente e un visitatore, mentre un'altra persona è rimasta ferita, prima di essere a sua volta ucciso. Protagonista della vicenda un 18enne locale il quale, sostengono gli stessi servizi di sicurezza russi, "alcune informazioni indicano come membro di un gruppo neonazista". 
ansa

Nessun commento:

Posta un commento