venerdì 21 aprile 2017

TRIBUNALE IVREA, USARE TROPPO IL CELLULARE' E' CANCEROGENO

L'INAIL CONDANNATA A RISARCIRE IL DIPENDENTE DI UNA AZIENDA Per la prima volta una sentenza riconosce un nesso tra l'uso scorretto del cellulare e lo sviluppo di un tumore al cervello. Il Tribunale di Ivrea ha infatti condannato l'Inail a dare una rendita vitalizia da malattia professionale al dipendente di una azienda cui è stato diagnosticato il tumore dopo che per 15 anni ha usato il cellulare per più di 3 ore al giorno senza protezioni. Per l'esperto del tribunale Angelo Levis, "le emissioni a Rf/Mo dei telefoni mobili dovrebbero essere classificate nel gruppo 1 dei sicuri cancerogeni per l'uomo". 
ansa

Nessun commento:

Posta un commento