martedì 28 marzo 2017

Polizia carica i manifestanti al sit-in contro espianto degli ulivi

ansa

Puglia.

Momenti tensione e manifestanti contusi. Sospese le operazioni nel cantiere in provincia di Lecce. Emiliano, governo incapace di ascoltare la Puglia

Tap: polizia carica i manifestanti

Da Pinerolo a Vercelli, due casi di femminicidio in poche ore


ansa Piemonte.

Uccide la moglie a Pinerolo e poi chiama i carabinieri: "Venite a prendermi". A Borgo Vercelli un uomo ha speronato l'auto della ex e poi l'ha accoltellata, la donna è in fin di vita

Il luogo dell'aggressione di una donna di 40 anni da parte dell'ex marito che ha speronato la sua auto e l'ha accoltellata, riducendola in fin di vita a Vercelli

Moda: Liu Jo riorganizza assetto


(ANSA) - MILANO, 28 MAR - Riorganizzazione societaria per Liu Jo, azienda carpigiana della moda, per crescere attraverso "la managerializzazione dell'azienda, l'internazionalizzazione del suo brand e il perseguimento di operazioni straordinarie con il potenziale coinvolgimento di investitori privati ed istituzionali". Nel futuro, se le condizioni di mercato saranno favorevoli, potrebbe esserci la quotazione in Borsa. I due fratelli Marchi, proprietari, hanno modificato le loro partecipazioni con contestuale uscita dal cda di Vannis (68 anni) che rimane comunque azionista con circa il 10% della società. Alla guida dell'azienda come azionista di controllo si conferma il fratello Marco (53), direttore creativo, che resta socio di controllo. L'operazione da circa 130 milioni, per l'azienda, "ha consentito la razionalizzazione della governance e della struttura finanziaria del gruppo". Lo strumento di finanziamento a medio lungo termine è stato organizzato da Banca Imi e Intesa Sanpaolo. Ey ha agito come Financial Advisor.
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Molestie a bidelle, preside condannato

(ANSA) - BOLOGNA, 28 MAR - Il tribunale di Bologna ha condannato a due anni un preside, a processo per molestie sessuali nei confronti di due bidelle e un'insegnante. Il dirigente scolastico, 67 anni, ora in pensione, rispondeva di episodi commessi tra il 2010 e il 2012, quando fu alla guida di due diversi istituti superiori in città.
    I giudici lo hanno dichiarato responsabile per due casi, riconoscendo però l'ipotesi lieve di violenza sessuale per palpeggiamenti, mentre è stato assolto dalla terza imputazione, cioé violenza privata per aver minacciato una bidella di ritorsioni se non l'avesse 'soddisfatto'; è caduta l'accusa di ingiurie, depenalizzata. Il pm Simone Purgato aveva chiesto tre anni. Per le due vittime, costituite parti civili e assistite dagli avvocati Simone Sabattini e Ludovico Gamberini, è stato riconosciuto un risarcimento. "Siamo soddisfatti perché la vicenda si è ridimensionata. Faremo appello puntando sull'assoluzione", ha detto il difensore dell'imputato, avv.  Gabriele Bordoni.

Pullman-tir, 40 feriti in raccordo A1/A14

Un incidente che ha coinvolto almeno un pullman pieno di persone e un camion e ha richiamato diversi mezzi di soccorso ha provocato la chiusura del raccordo autostradale bolognese A1-A14, in direzione Sud. Ci sarebbero una quarantina di feriti, di cui almeno due risultano gravi. Sul posto anche la Polizia Stradale.
    La chiusura è tra il casello 'Bologna Casalecchio e il bivio del raccordo Bologna Casalecchio-A14. Autostrade consiglia per chi viaggia verso l'autostrada Bologna-Taranto di entrare sull'A14 al casello 'Bologna Fiera', mentre a chi proviene dalla Milano-Napoli di uscire a 'Bologna Casalecchio'. Si sono formati alcuni chilometri di coda.
   
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

REGIONI: TREU, RISOLUZIONE CONSIGLIO NON VINCOLA PARTECIPATE

PARERE PRO VERITATE SU RIMOZIONE DIRETTORE GENERALE "La risoluzione di un organo rappresentativo quale il Consiglio regionale della Valle d'Aosta nei confronti di società partecipate ha un valore politico e di indirizzo generale, ma non può in alcun modo vincolare le decisioni delle stesse aziende in materie attinenti alle loro competenze gestionali e nello specifico alle questioni relative ai rapporti di lavoro con i propri dipendenti". Lo scrive l'avvocato Tiziano Treu, ex Ministro del lavoro, nel parere pro veritate chiesto da Finaosta sull'applicazione della risoluzione per la rimozione del direttore generale di Cva Paolo Giachino, approvata lo scorso 25 gennaio. 
ansa

FISCO: ACCERTAMENTI GUARDIA DI FINANZA SU SITRASB

VERIFICA FISCALE MA ANCHE SU SPESE PARTECIPATA REGIONALE La Guardia di Finanza di Aosta ha avviato una serie di accertamenti sulla Società italiana traforo del Gran San Bernardo (Sitrasb), che gestisce in concessione il 50% del traforo che collega l'Italia alla Svizzera. A compiere gli approfondimenti è il Nucleo di polizia tributaria che ha avviato una verifica fiscale. "Oltre alla questione fiscale - spiega Piergiuseppe Cananzi, comandante del Nucleo di polizia tributaria - rivolgiamo anche particolare attenzione alla spesa pubblica della partecipata regionale". 
ansa

Libri, Marchelli candidata Premio Strega

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Giulio Perrone editore candida 'Le notti blu' di Chiara Marchelli al Premio Strega 2017. La candidatura è sostenuta dagli 'Amici della domenica' Elisabetta Mondello e Giorgio van Straten. Lo annuncia la casa editrice. Il romanzo racconta la vita di Larissa e Michele, sposati da oltre trent'anni, che vivono a New York, hanno una vita agiata e hanno costruito un rapporto solido. Ma c'è un lutto, un dolore tremendo che accompagna, e regola, le loro esistenze. È una notizia dall'Italia a rompere l'equilibrio che la coppia ha faticosamente costruito. La Marchelli, nata ad Aosta e laureata in lingue orientali a Venezia, dal 1999 si è trasferita a New York e dal 2004 insegna alla New York University. Il suo primo romanzo 'Angeli e cani' (Marsilio), con cui ha vinto il Premio Rapallo Carige Opera Prima, è uscito nel 2003. Sono arrivati poi la raccolta di racconti 'Sotto i tuoi occhi' (Fazi), del 2007, L'amore involontario e Le mie parole per te (Piemme Open).

Sport Sci: supergigante; Brignone campionessa italiana

(ANSA) - ALPE LUSIA (TRENTO), 28 MAR - Federica Brignone inarrestabile ai Campionati assoluti italiani: la valdostana del Centro sportivo Carabinieri, già vincitrice nei giorni scorsi di gigante e combinata alpina, ha conquistato in Trentino anche il titolo di superG con il tempo di 1'22"24. Seconda la finanziera Sofia Goggia a 1"11, terza Anna Hofer (Fiamme oro) con un ritardo di 1"31. (ANSA).

Aids: Arcigay, bene nuovo Piano contro Hiv ma mancano fondi

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Una "azione importante, ma mancano gli investimenti". Così l'Arcigay interviene in merito al primo Piano Nazionale di Interventi contro HIV e AIDS (PNAIDS), messo a punto dal ministero della Salute e trasmesso, per l'approvazione, alla Conferenza Stato-Regioni. 

E' un documento, sottolinea l'associazione, "a suo modo storico, perché definisce in modo dettagliato obiettivi ad ampio raggio da sempre ignorati nel nostro Paese, tra cui ad esempio l'attenzione speciale alle cosiddette popolazioni chiave (tra cui uomini che fanno sesso con uomini, lavoratori del sesso e persone trans) e strategie diversificate di offerta del test HIV, incluso il test offerto direttamente dalle associazioni". Il PNAIDS ha già avuto il parere del Consiglio Superiore di Sanità e deve ora passare al vaglio della conferenza Stato-Regioni: "Se realizzato in tutte le sue dimensioni - afferma l'Arcigay - potrebbe stroncare l'epidemia in Italia in pochi anni. E' però una novità con luci ed ombre". Infatti, dal punto di vista dell'investimento di risorse, "non c'è al momento alcun investimento di spesa commisurato all'ambizione degli obiettivi, e il piano rischia di rimanere un bel libro dei sogni". 

"Chiediamo con forza - spiega Michele Breveglieri, responsabile salute e lotta all'HIV di Arcigay - che Governo e Regioni procedano spediti a ridefinire l'intero quadro programmatico delle risorse, dedicando agli obiettivi del PNAIDS revisioni adeguate dei Livelli essenziali di assistenza, del Piano Nazionale di Prevenzione e della stessa legge 135 sull'Hiv con nuove risorse". Il Piano, come già illustrato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, mira a ridurre il numero delle nuove infezioni da Hiv, facilitare l'accesso al test e l'emersione del sommerso, garantire a tutti l'accesso alle cure, coordinare i piani di intervento sul territorio, tutelare i diritti sociali e lavorativi, promuovere la lotta allo stigma e realizzare interventi di prevenzione e formazione sui giovani, con particolare riferimento alla popolazione scolastica.(ANSA).


India First candidate for sainthood energizes India’s tribal church

Matters India 
(Saji Thomas) Ranchi: India’s tribal church is upbeat after the Vatican approved the process to canonize a nun from the community last summer. The first tribal saint is “a sign of positive change in the Catholic Church in India,” says Cardinal Telesphore Placidus Toppo about the launch of the process for Mother Mary Bernadette Prasad Kispotta, the founder of the Daughters of St. Anne, Ranchi.

Vaticano Letters need humble response, say abuse survivors

CNS
(Carol Glatz) Acknowledging correspondence and treating victims with respect is the very least church officials can offer, said survivors of clergy sex abuse. Never letting a letter or email languish unanswered was such a key “best practice” of showing care and concern for victims of sexual abuse by clergy and religious that Marie Collins, an Irish survivor, stepped down from the Pontifical Commission for the Protection of Minors over the issue.

Corea del Sud Riemerge il traghetto Sewol. Nella tragedia morirono 304 sudcoreani per la maggior parte studenti

L'Osservatore Romano 
(Cristian Martini Grimaldi)Poco prima che il Papa visitasse la Corea del Sud, ormai tre anni fa, ci furono vari incidenti sulle linee ferroviarie coreane ma soprattutto la grande tragedia del traghetto Sewol che aveva persino indotto molti coreani a pensare che la Corea avrebbe imboccato una sorta di ciclo negativo. Molti giornali al tempo auspicavano che il Papa potesse portare un vento nuovo, non solo in termini strettamente evangelici, ma una generale speranza che la presenza di questo Papa potesse aprire un nuovo ciclo per la Corea, questa volta positivo. 

Francia Aperta la plenaria dei vescovi francesi.

 L'Osservatore Romano 
(Charles De Pechpeyrou) Bisogna rimettere la fratellanza «al primo posto», non in quanto «vago sentimento che accontenta la nostra coscienza» bensì come un «impegno concreto verso i più svantaggiati, i disoccupati e anche i migranti, i rifugiati venuti in Francia, che fuggono da condizioni di miseria o da situazioni pericolose nel proprio paese di origine»: in apertura dei lavori dell’assemblea plenaria di primavera della Conferenza episcopale francese, che si svolgono a Lourdes dal 28 al 31 marzo, il presidente, l’arcivescovo di Marsiglia Georges Paul Pontier, si è schierato contro coloro che puntano su un futuro «dove ognuno è ripiegato su se stesso», proprio mentre ci si avvicina alle elezioni presidenziali in Francia. 

Un Papa en Argentina, la rebelión de los artistas y el ocaso de la dictadura: por qué 1982 fue un año de quiebre

Infobae
(Alfredo Guerra) Convulsionado, con guerra y crisis económica, con la fuerza de los actores y el rock nacional, con la política que bulle, el país va saliendo de los oscuros tiempos de los gobiernos militares. Así fue el año donde amaneció la democracia. En el almanaque y la Argentina, el año 1982 –como todos– empezó el primer día de enero y terminó el último día de diciembre. Pero ese inamovible eje, ese equilibrio planetario, se quebró en pedazos entre el 2 de abril y el 14 de junio: recuperación de las islas Malvinas, batalla, derrota.

La Fabbrica di San Pietro. Cantiere di lavoro e di umanità

L'Osservatore Romano 
(Vitale Zanchettin) La Basilica Vaticana è un edificio sempre in grado di sorprendere ogni qualvolta se ne cambi prospettiva di indagine. La sensazione di scoperta continua generata dall’esperienza dei suoi spazi e dalla conoscenza delle vicende che ne hanno determinato la costruzione sono all’origine di tale esperienza estetica, un’emozione prodotta dall’edificio a prima visita, ma sempre viva anche in quanti hanno la fortuna di accedervi ogni giorno. 

È morto lo storico Giovanni Miccoli

 L'Osservatore Romano
Dalla Chiesa gregoriana e dalla decisiva riforma del secolo xialla storia del cattolicesimo contemporaneo: sono stati questi i temi di studio privilegiati dallo storicoGiovanni Miccoli, morto il 28 marzo a Trieste dov’era nato nel 1933. Laureatosi nel 1956 in lettere all’università di Pisa quale allievo della Scuola Normale, aveva avuto tra i suoi maestri i medievisti Ottorino Bertolini e Arsenio Frugoni, oltre a Cantimori a cui dedicò nel 1970 la monografia Delio Cantimori. La ricerca di una nuova critica storiografica.

Ordine di Malta, Becciu e Hoffmann von Rumerstein: “Cari Cavalieri, mandate proposte di riforma”

Vatican Insider
(Domenico Agasso jr) Il Delegato pontificio e il Luogotenente interinale in una lettera ai membri: «cammineremo con fiducia in questa rigenerazione», uscendo dalla crisi «più forti». Il cambiamento dovrà essere il più possibile condiviso, con un «dialogo aperto e costruttivo». Dunque «cari Cavalieri», o meglio, «Stimati Membri, mandateci le vostre proposte di riforma: le prenderemo in considerazione tutte». Dice questo, in sostanza, la lettera firmata dal gran commendatore Fra’ Ludwig Hoffmann von Rumerstein

Vaticano-Giappone, celebrati con Rossini i 75 anni di rapporti diplomatici

 Il Sole 24 Ore 
(Stefano Carrer) Il 2017 segna il 75esimo anniversario dell'avvio delle relazioni diplomatiche tra Vaticano e Giappone, avvenuto in piena guerra e con conseguenze importanti e imprevedibili a più largo raggio che si protraggono ancora oggi. Alla presenza del Cardinale Francesco Monterisi e del nunzio apostolico Joseph Chennoth, l'Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro ha tenuto un concerto alla Orchard Hall di Bunkamura a Tokyo per celebrare la ricorrenza. Iniziato con l'Inno a Pesaro di Ortolani, il concerto si concluso con la Messa da Requiem di Mozart in ricordo delle vittime dello tsunami di sei anni fa.

Simposio Ccee giovani: mons. Omella Omella (arcivescovo Barcellona), “aiutare i ragazzi a tirare fuori il meglio di loro”

SIR 
“Una vera sfida”. Accompagnare i giovani significa “aiutare a tirare fuori da ciascuno il meglio di sé, scoprire con loro il mistero di cui sono portatori e incoraggiarli a seguire la nobile arte del discernimento della volontà di Dio nella loro vita”. Lo ha detto mons. Juan José Omella Omella, arcivescovo di Barcellona, accogliendo oggi nella sua città i 275 partecipanti al Simposio europeo promosso dal Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (Ccee)

Iglesia colombiana reitera su llamado por libertad de religiosa secuestrada en África

Gaudium 
"No hemos olvidado a la Hermana Gloria Cecilia", son las palabras que ha dicho Mons. Elkin Fernando Álvarez Botero, Obispo Auxiliar de Medellín y Secretario General de la Conferencia Episcopal de Colombia (CEC), al referirse a la HermanaGloria Cecilia Narváez, religiosa colombiana perteneciente a la Congregación de las Hermanas Franciscanas de María Inmaculada, secuestrada hace cerca de dos meses al sur de Mali.

“Le violenze dei Fulani alimentate dalle complicità governative” denuncia il Vescovo di Kafanchan

Nigeria 
“La crisi persiste a causa del modo nel quale viene gestita dal governo dello Stato e da quello Federale, insieme alle agenzie di sicurezza” ha denunciato Sua Ecc. Mons. Joseph Bagobiri, Vescovo di Kafanchan, nello Stato di Southern Kaduna, nel nord della Nigeria. Mons. Bagobiri ha fatto questa dichiarazione nel suo discorso di ringraziamento per la visita nell’area di una delegazione della Conferenza Episcopale Nigeriana (CBCN).

Une "femme-mulet" décède après une bousculade au poste-frontière de Ceuta

VoA - AFP 
Une Marocaine est décédée dimanche à l'hôpital de Tétouan (nord du Maroc), quatre jours avoir été piétinée dans une bousculade au poste-frontière de Ceuta, a-t-on appris de sources concordantes. Âgée d'une vingtaine d'années, elle transportait sur son dos de la marchandise achetée à Ceuta qu'elle voulait acheminer de l'autre côté de la frontière, jeudi matin, comme le font quotidiennement des milliers de femmes à ce poste-frontière entre le Maroc et l'enclave espagnole, a indiqué à l'AFP Mohamed Benaïssa, de l'Observatoire du nord des droits de l'Homme (ONDH).

Cina Le sort d’un prêtre catholique détenu depuis six mois semble embarrasser les autorités

Eglises d'Asie 
Dans le système judiciaire chinois, les personnes inculpées connaissent généralement très rapidement leur sentence une fois qu’elles sont passées en jugement. Dans le cas du P. Fei Jisheng, un prêtre catholique du Liaoning, dont le chef d’inculpation est une accusation de « détournement de fonds »

MONDIALI 2018: MANO PESANTE FIFA, MESSI STOP 4 TURNI

SQUALIFICATO DOPO LE INGIURIE A TERNA ARBITRALE La Fifa ha squalificato Leo Messi per 4 giornate dopo gli insulti a un assistente dell'arbitro nella partita contro il Cile, giovedì scorso. La squalifica scatta da subito.(ANSA).


BREXIT: WEBER, PER LA GRAN BRETAGNA SARÀ MOLTO COSTOSA

GUARDEREMO SOLO A INTERESSE CITTADINI UE NON A BRITANNICI Domani con la lettera di Londra a Bruxelles prenderà il via formalmente la separazione tra il Regno Unito e l'UnionE europea. 'Per la Gran Bretagna sarà molto costoso lasciare l'Unione europea', ha commentato il capogruppo del Ppe al Parlamento europeo Manfred Weber. Durante il periodo dei negoziati e quello transitorio, Londra 'dovrà rispettare tutti gli obblighi e la legislazione in corso'. Il capogruppo ha poi aggiunto: 'Avremo in mente solo l'interesse dei 440 milioni di cittadini europei e non più quello dei cittadini britannici, uscire dall'Ue significa costruire di nuovo muri e barriere. Non mi piace ma è il risultato del referendum e tutti devono affrontare la realtà. 
ansa

SPERONA AUTO EX MOGLIE, POI L'INSEGUE E L'ACCOLTELLA

LA DONNA LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE, A VERCELLI Ha speronato l'auto dell'ex moglie, dopo averla aspettata all'uscita dal lavoro. Quando lei è fuggita a piedi, l'ha inseguita e accoltellata ferendola gravemente. L'uomo è stato fermato, a Borgo Vercelli. La coppia si era separata e litigava da tempo. La donna, che è stata colpita all'addome, è stata sottoposta ad intervento chirurgico all'ospedale Sant'Andrea di Vercelli. 
ansa

SPERONA AUTO EX MOGLIE, POI L'INSEGUE E L'ACCOLTELLA

LA DONNA LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE, A VERCELLI Ha speronato l'auto dell'ex moglie, dopo averla aspettata all'uscita dal lavoro. Quando lei è fuggita a piedi, l'ha inseguita e accoltellata ferendola gravemente. L'uomo è stato fermato, a Borgo Vercelli. La coppia si era separata e litigava da tempo. La donna, che è stata colpita all'addome, è stata sottoposta ad intervento chirurgico all'ospedale Sant'Andrea di Vercelli. 
ansa

BOSS DOMINELLO, 'IO SPAZZATURA, NON C'ENTRO CON AGNELLI'

AL PROCESSO 'ALTO PIEMONTE' SI È DISSOCIATO DA 'NDRANGHETA Il presunto boss Saverio Dominello, imputato a Torino nel processo 'Alto Piemonte' ha detto oggi, nel corso dell'udienza preliminare, di essersi dissociato dalla 'ndrangheta. Saverio è il padre di Rocco Dominello, l'uomo che secondo l'accusa entrò in contatto con dirigenti della Juventus, come tifoso bianconero, tentando di fare affari con il bagarinaggio. 'Mi dispiace che per colpa del mio nome, gli Agnelli vengano tirati dentro questo show mediatico. Io rispetto a loro sono soltanto spazzatura. E gli Agnelli non sarebbero mai venuti a contatto con la spazzatura', ha detto. (ANSA).


FRANCIA, 43 ANNI DOPO, CARLOS CONDANNATO ALL'ERGASTOLO

TERRORISTA VENEZUELANO, IL PIÙ TEMUTO ANNI NEGLI '70 I giudici francesi hanno deciso il carcere a vita per Carlos, il responsabile dell'attentato al Drugstore Publicis nel 1974. L'attentato a Parigi causò due morti e 34 feriti. Il venezuelano Carlos, vero nome Ilich Ramirez Sanchez, 67 anni, è il terrorista più temuto degli anni Settanta. 
ansa

GARLASCO, ARCHIVIATA L'INCHIESTA BIS SU SEMPIO

GIP, INCONSISTENTI GLI SFORZI DELLA DIFESA DI STASI Il gip di Pavia Fabio Lambertucci ha archiviato l'inchiesta su Andrea Sempio, il giovane finito indagato per l'omicidio di Chiara Poggi in seguito al deposito al pg di Milano di indagini genetiche commissionate dai legali di Alberto Stasi, l'ex fidanzato della giovane che sta scontando una condanna definitiva a 16 anni di carcere. Il gip ha accolto l'istanza del procuratore aggiunto Mario Venditti e del pm Giulia Pezzino i quali hanno 'categoricamente escluso' ogni responsabilità in capo a Sempio, amico del fratello di Chiara e ai tempi del delitto poco più che diciottenne. 
ansa

GENTILONI, 1 MILIARDO L'ANNO PER 3 ANNI NEL DECRETO TERREMOTO

VERTICE A PALAZZO CHIGI CON PRESIDENTI DELLE REGIONI COLPITE 'Nel decreto che faremo a metà aprile inseriremo un fondo per la ricostruzione che sarà molto rilevante: oltre un miliardo l'anno per i prossimi 3 anni per la ricostruzione delle aree colpite da terremoto'. Così il premier Paolo Gentiloni al termine della riunione a Palazzo Chigi con i presidenti delle Regioni colpite dal sisma. 
ansa

CASSIMATIS, PRESENTA RICORSO AL TAR PER ESSERE REINTEGRATA

'GIA' DEPOSITATA LA QUERELA PER DIFFAMAZIONE CONTRO GRILLO' Marika Cassimatis, ex vincitrice delle Comunarie del M5s e ex candidata sindaco di Genova 'scomunicata' da Beppe Grillo con un post sul suo blog il 17 marzo ha annunciato di voler 'ricorrere al tribunale amministrativo regionale per chiedere la sospensiva del voto online nazionale e il reintegro della nostra lista'. Cassimatis aveva già depositato querela per diffamazione nei confronti di Beppe Grillo e Alessandro Di Battista. 
ansa

MINZOLINI SI DIMETTE, ORA TOCCA DI NUOVO AL SENATO

IN AULA, 'SONO UNA PERSONA SERIA. NON PRENDO LEZIONI' Augusto Minzolini ha presentato in mattinata al Senato la sua lettera di dimissioni da parlamentare. Ora troccherà di nuovo all'Assemblea di Palazzo Madama accettare o meno la sua decisione con un voto. 'Oggi mi sono dimesso, ho presentato la lettera alla presidenza del Senato. Perché sono una persona seria e non prendo lezioni da altri', ha spiegato. 
ansa

FERMATI GLI AUTORI DEL MASSACRO DI ALATRI

PM, MOVENTE 'IL CONTROLLO DEL TERRITORIO' 'I due fermati sono gli autori dell'aggressione letale che ha causato le lesioni al capo mortali'. Lo ha annunciato il Procuratore capo di Frosinone Giuseppe De Falco sui fermi per la morte di Emanuele Morganti. 'Le due persone fermate gravitano in ambienti delinquenziali, e non escludiamo - ha spiegato - che abbiano inteso affermare una propria capacità di controllo del territorio, e stiamo verificando se il comportamento violento sia stato determinato anche da abuso di alcool e sostanze stupefacenti'. 
ansa

GASDOTTO TAP, SCONTRI IN PUGLIA PER L'ESPIANTO DEGLI ULIVI LA POLIZIA CARICA IL SIT-IN VICINO LECCE

OPERAZIONI SOSPESE Alta tensione e cariche della Polizia vicino al cantiere della Tap a Melendugno, in provincia di Lecce, sui manifestanti che protestano contro l'espianto degli ulivi sul tracciato dove dovrebbe sorgere il micro-tunnel del gasdotto. I mezzi della Polizia per accedere all'area sono stati costretti a forzare il blocco messo in atto dai manifestanti seduti davanti ai cancelli, poi le cariche. L'attività di espianto degli ulivi è stata intanto sospesa. 
ansa

ALLA PAZZA GIOIA IL DAVID DI DONATELLO PER MIGLIOR FILM

PREMI ANCHE PER VALERIA BRUNI TEDESCHI E STEFANO ACCORSI La Pazza Gioia di Paolo Virzì ha vinto il premio per il miglior film alla 61/a edizione dei Premi David di Donatello. Virzì, classe 1964, si porta a casa con la fuga al femminile di La Pazza Gioia il David di Donatello 2017 come miglior film e quello della regia, i due premi più prestigiosi. A questi si aggiunge il David per la miglior attrice andato a Valeria Bruni Tedeschi e ancora scenografia e acconciatura. (ANSA).

A GENNAIO FATTURATO DELL'INDUSTRIA -3,5%, BENE SULL'ANNO

ISTAT, CALO DOPO CORSA. ORDINI -2,9% MA E' BALZO SUL 2016 Fatturato e ordinativi dell'industria in calo a gennaio rispetto al mese precedente, dopo una corsa che proseguiva, su base congiunturale, da ottobre. Lo rileva l'Istat. A confronto con dicembre i ricavi scendono, infatti, del 3,5% ma restano positivi in termini tendenziali: +1,5% il dato corretto per gli effetti di calendario e +8,2% il valore grezzo (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 19 di gennaio 2016). Quanto alle commesse, mese su mese diminuiscono del 2,9%, mentre su base annua segnano un balzo dell'8,6% (dato grezzo). 
ansa

PIOGGIA DI CONDANNE PER IL CORTEO A MOSCA

DIECI GIORNI AL BRACCIO DESTRO DI NAVALNI Pioggia di condanne dopo i cortei non autorizzati di domenica scorsa in cui la polizia russa ha fermato centinaia di manifestanti. Oltre al leader dell'opposizione Alexiei Navalni, condannato a 15 giorni di carcere amministrativo, il tribunale Tverskoi di Mosca ha ordinato il carcere anche per l'attivista Nikolai Liaskin (25 giorni) e per il braccio destro di Navalni, Leonid Volkov (dieci giorni). La corte ha inoltre condannato a sette giorni di carcere amministrativo i membri del Fondo anticorruzione di Navalni (Fbk) Konstantin Shirokov, Vladislav Mosin, Vladimir Busin, Oksana Baulina, Ekaterina Kenareva, Anton Glembo, nonché la collaboratrice dell'ong Memorial Ekaterina Melnikova e la studentessa Anna Revonenko. 
ansa

SUDAFRICA: MORTO AHMED KATHRADA, UNO DEI PADRI ANTIAPARTHEID

E' STATO IL COMPAGNO DI PRIGIONE DI NELSON MANDELA E' morto questa mattina a Johannesburg Ahmed Kathrada, uno dei padri della lotta antiapartheid in Sudafrica e compagno di prigione di Nelson Mandela: Kathrada aveva 87 anni, 26 dei quali trascorsi in carcere, molti insieme a Mandela. La sua fondazione ha annunciato che il 'grande vecchio' del partito di Zuma, detto anche Kathy, e' morto dopo essere stato ricoverato in ospedale per un'embolia cerebrale all'inizio di questo mese. 
ansa

TRUMP CHIEDE UN MLD DI DOLLARI PER I PRIMI 99,7 KM DI MURO

BUFERA SUL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE INTELLIGENCE, 'LASCI' L'amministrazione Trump ha chiesto formalmente 1 miliardo di dollari per i primi 99,7 chilometri di muro con il Messico. Lo riporta la Cnn citando documenti del Dipartimento per la Sicurezza Nazionale. I fondi serviranno per le riparazioni di alcune infrastrutture di confine già esistenti e per la costruzione di 77,2 chilometri di muro nuovo. Il presidente della commissione di intelligence della Camera, Devin Nunes, ammette di aver incontrato alla Casa Bianca la fonte delle sue rivelazioni sulle intercettazioni nel transition team di Donald Trump. E scoppia il caso, con i democratici che chiedono si astenga dalle indagini sul Russiagate. 
ansa

Air France: torna a Malpensa dopo 5 anni

(ANSA) - MALPENSA (VARESE), 28 MAR - Air France torna a Malpensa dopo 5 anni di assenza, inaugurando 5 voli giornalieri per Parigi Charles de Gaulle e 4 per Amsterdam Schipol. Non è prevista invece nessuna rotta a lungo raggio, che "potrebbe essere un'ipotesi interessante ma non è nei nostri piani nel breve periodo", spiega il vicepresidente senior di Air France-Klm Europa Barry ter Voert. Per il momento i passeggeri italiani in partenza da Malpensa si potranno accontentare di coincidenze negli scali di Parigi e Amsterdam con 178 destinazioni nel mondo e "tempi di transito inferiori a 2 ore", spiega il manager indicando 94 rotte in Europa, 32 in Africa, 19 in Nord America, 15 in Asia, 8 in Medio Oriente, 6 in Sud America e 4 tra Caraibi e Oceano Indiano. Per l'estate è previsto poi un incremento di 53 rotte (+2,9% rispetto al 2016), mentre a Malpensa è stato tenuto a basttesimo, con la tradizionale cerimonia degli idranti, il nuovo 787-900, meglio conosciuto come 'Dreamliner'. "E' bello essere qui - ha commentato Ter Voert nel corso di una cerimonia a cui hanno partecipato anche il Coo di Sea Giulio De Metrio ed i consoli di Olanda e di Francia. "Air France-Klm è tornata a Malpensa - ha sottolineato il manager olandese - per essere "attrattiva in un'area più grande di Milano, che va dal Nord-Ovest al Sud della Svizzera. Il colosso Franco-Olandese, poi, libero dai legami con Alitalia dopo lo scioglimento dell'alleanza sull'Europa, arriverà quest'anno anche "a Cagliari e Catania", ampliando così la propria offerta sull'Italia, portandola "da 8 a 11 scali" e raggiungendo "il miglior record di sempre". Prosegue invece l'alleanza transatlantica con l'ex-compagnia di bandiera, la cui chiusura è prevista nel 2018. (ANSA).


Terremoti: si rinnova pagina Ingv, più facile leggere dati

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Leggere i dati su un nuovo terremoto diventa più facile e immediato: l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha modificato la pagina del suo sito nella quale viene costantemente aggiornata l'informazione dei terremoti(http://cnt.rm.ingv.it/) e che permette di visualizzare tutte le caratteristiche necessarie a tracciare il primo identikit di un sisma. L'obiettivo, rileva l'Ingv, è "fornire al pubblico una informazione di immediata comprensione della localizzazione degli eventi sismici, del loro tempo origine e dell'evoluzione del calcolo a cui è soggetta la magnitudo". 

Contrariamente al passato, l'orario in cui è avvenuto un terremoto viene adesso visualizzato in modo predefinito in ora italiana; resta comunque l'opzione di visualizzare l'orario riferito al Tempo Coordinato Universale (UTC). 

Viene inoltre indicato il tipo di magnitudo calcolata per ciascun terremoto (Ml, Mw, Md) in modo da rendere possibile associare, se necessario, eventuali cambiamenti legati a nuovi calcoli. 

La zona in cui è avvenuto il terremoto viene indicata dalla posizione relativa (distanza in chilometri e direzione) dal Comune (Municipio) più vicino all'epicentro, accompagnato dalla sigla della Provincia. 

In questa prima fase, rileva l'Ingv, le modifiche sono attive esclusivamente sul sito della lista terremoti del Centro Nazionale Terremoti(Cnt); in futuro si prevede di estendere le nuove modalità di informazione degli eventi sismici su tutti gli altri canali della piattaforma INGVterremoti (Twitter, Facebook, App IOS e Android). (ANSA).


Tempo: previsioni per i prossimi giorni

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - 3bmeteo.com comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MERCOLEDI' 29 MARZO Al Nord un massiccio campo di alta pressione con valori di 1025 hPa continua a garantire tempo stabile e soleggiato su tutti i settori. Temperature in lieve rialzo, massime tra 16 e 21. Al Centro alta pressione ben salda garanzia di tempo stabile su tutte le regioni con cieli sereni, al più velati su Marche e Toscana. Temperature stabili, massime tra 15 e 19. Al Sud alta pressione e bel tempo prevalente, salvo lieve variabilità sulla Sicilia interna con qualche piovasco. Temperature stazionarie, massime tra 13 e 18 GIOVEDI' 30 MARZO Al Nord tempo stabile con cieli in gran parte sereni, salvo verso sera qualche annuvolamento in arrivo verso le Prealpi orientali. Temperature in lieve rialzo, massime tra 18 e 22. Al Centro tempo stabile e cieli sereni su tutte le regioni, pur con la presenza di alcune foschie al primo mattino sulle conche umbre. Temperature in rialzo, massime tra 18 e 23. Al Sud tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni con cieli sereni, al più poco nuvolosi su Sicilia e bassa Calabria. Temperature stabili, massime tra 15 e 18 VENERDI' 31 MARZO Al Nord bel tempo con cieli sereni salvo qualche nube sparsa sulle Prealpi centro-orientali. In tarda serata nubi in aumento sull'arco alpino. Temperature stabili o in lieve rialzo, massime tra 19 e 23. Al Centro tempo stabile e cieli sereni su tutte le regioni, pur con qualche innocua nube sparsa lungo l'Appennino. Temperature stabili, massime tra 18 e 23. Al Sud tempo soleggiato su tutte le regioni salvo in serata qualche nube sparsa su Campania e Calabria tirrenica. Temperature in lieve rialzo, massime tra 17 e 19 (ANSA)

Musica: Renga, arriva il nuovo inedito Nuova Luce


(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Dopo i singoli "Guardami amore" e "Il bene", entrambi disco d'oro, e il successo radio di "Scriverò il tuo nome", venerdì 31 marzo uscirà "Nuova Luce", il nuovo singolo di Francesco Renga. 

Il brano inedito anticipa l'uscita di "Scriverò il tuo nome live", il primo disco live di Francesco Renga, con tre inediti, che uscirà il 28 aprile (Sony Music) e che conterrà altre due inediti. A maggio il cantautore torna live con il tour nei palasport, che prenderà il via il 5 maggio dal Mediolanum Forum di Assago a Milano. Cinque le date in programma: 16 maggio Palapartenope di Napoli, 18 maggio Nelson Mandela Forum di Firenze, 20 maggio Pala Alpitour di Torino, 22 maggio Unipol Arena di Bologna. I concerti nei palasport anticipano il tour estivo, che parte il 1 luglio da Sanremo (IM).(ANSA).

Musica: Steve Hackett fa sold out e raddoppia

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Doppio tour italiano per Steve Hackett. Dopo il sold out delle prime quattro date del tour,"Genesis Revisited with Classic Hackett" in partenza domani da Torino, il leggendario chitarrista dei Genesis torna nel Belpaese in estate con altri quattro concerti. Primo appuntamento il 4 luglio a Bergamo (Lazzaretto), il 5 a Lignano Sabbiadoro (Beach Arena), il 7 a Pescara (Auditorium G.D'Annunzio), l'8 a Sogliano al Rubicone -Forlì-Cesena (Piazza Matteotti). In scaletta i classici della sua lunga carriera (tra cui "Musical Box", "The Steppes", "Serpentine", "Everyday", "Firth of fifth") e gemme rare, che il chitarrista non esegue dal vivo da quarant'anni, come "Inside Out" e "One for the Vine". Ma anche i brani e le nuove sonorità dell'ultimo "The Night Siren". Sul palco con lui alle tastiere Roger King; alla batteria, percussioni e voce Gary O'Toole; al sax, flauto e percussioni Rob Townsend; al basso e sticks il grande ritorno di Nick Beggs; alla voce Nad Sylvan.

Tourisme: app gratuite pour découvrir vallées Grand Paradis


(ANSA) - AOSTE, 28 MARS - Vient d'être lancée l'application 'Valli del Gran Paradiso': c'est un véritable guide multimédia qui amène les voyageurs à la découverte des innombrables trésors de la région du Grand Paradis, donnant la possibilité de planifier à l'avance et à distance les vacances et les randonnées. 

Grâce au Gps sera possible connaître les beautés naturelles et culturelles environnantes. 'Valli del Gran Paradiso' rentre dans le cadre du projet transfrontalier ''Iter - Imaginez un Transport Efficace et Responsable''. L'application est disponible gratuitement sur les plateformes Google Play Store et App Store; encadrant le code QR, vous serez automatiquement dirigé vers les plates-formes de téléchargement. (ANSA).

Università: Medicina alla Cattolica, quasi in 9.000 a prova


 Sfiorano i novemila, per l'esattezza sono 8.907, provenienti da tutta Italia, i candidati al concorso di ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria dell'Università Cattolica di Roma, convocati per dopodomani, giovedì 30 marzo, alle 11.00, per sostenere il test di ammissione al primo anno presso l'Ente Fiera Roma. 

Si tratta di un nuovo record di iscritti - sottolinea una nota dell'ateneo - rispetto allo scorso anno quando i candidati furono 8.380 (+7%)in un trend di crescita costante.In dettaglio, quest'anno alla prova di selezione sono iscritti 8.330 i candidati per Medicina, in prevalenza femmine (5525 contro 2805 maschi), che si contenderanno uno dei 270 posti a concorso, con un rapporto di circa 1 ammesso ogni 30 candidati; sono invece 577 i candidati per i 25 posti di Odontoiatria (294 femmine e 283 maschi), un ammesso ogni 23 partecipanti al concorso. 

I candidati come sempre provengono da tutte le Regioni italiane. Naturalmente numerosi i candidati provenienti dal Lazio (rispettivamente per Medicina 1638 e per Odontoiatria 144), ma anche da Campania (1685 e 69), Puglia (1137 e 65), Sicilia (986 e 58), Calabria (652 e 47), Abruzzo (248 e 22) e Lombardia (296 e 21) e via via da tutte le altre regioni. 

Per i candidati è previsto un servizio di bus navetta che permetterà loro di raggiungere l'ingresso Nord della Fiera con partenza dalla stazione FS e fermata all'ingresso Est. 

Per assicurare un regolare espletamento di tutti gli aspetti logistici connessi al concorso, saranno impegnati oltre 370 assistenti. 

Il bando di concorso per l'ammissione al I anno per i corsi di laurea in Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria prevede una prova scritta che consiste in 120 quesiti a risposta multipla sui seguenti argomenti: 90 quesiti di ragionamento logico, 20 quesiti di conoscenza della lingua inglese e 10 quesiti di cultura religiosa. 

I risultati della prova verranno ufficializzati agli Albi della Facoltà di Medicina entro il 6 aprile 2017 e potranno essere consultati sul sito http://roma.unicatt.it. 

"La riservatezza dei test, sostenuti in modo anonimo dai candidati, è assicurata - spiega l'ateneo - da sistemi tecnologici informatizzati, così come la procedura di elaborazione dell'esattezza delle risposte è garantita da un sofisticato sistema di lettura ottica, dal quale deriva la graduatoria di merito. Inoltre, per vigilare sul corretto svolgimento dell'esame e controllare le attività interne ed esterne ai padiglioni che accoglieranno i candidati per la prova scritta, è prevista una Commissione di vigilanza per ogni padiglione composta da personale docente e amministrativo dell'Università Cattolica". (ANSA).

I conservatori vincono in Bulgaria. In Germania trionfa Cdu

In Bulgaria il partito conservatore Gerb, dell'ex premier Boyko Borissov, ha vinto le elezioni con circa il 33% dei consensi. Ammettono la sconfitta i socialisti. In Germania, intanto nel piccolo Land Saar, trionfa la Cdu. Massimiliano Menichetti:
Non ci sono ancora i risultati ufficiali definitivi, ma con il 90% delle schede scrutinate, in Bulgaria, conquista la vittoria alle parlamentari il partito conservatore Gerb, ottenendo circa il 33% dei voti. “Come Paese abbiamo la rara opportunità, dobbiamo costruire un governo stabile” ha l’ex premier  Boyko Borissov che ora torna in primo piano. Il Partito socialista, Dps, ha riconosciuto la sconfitta, la leader, Kornelia Ninova, ha comunque sottolineando che il suo schieramento, raggiungendo circa il 28% dei consensi, ha “raddoppiato il risultato rispetto al 2014”. Conservatori e socialisti sono su posizioni sostanzialmente europeiste, anche se i socialisti si mostrano più morbidi con Mosca e auspicano l'abolizione delle sanzioni contro la Russia. Ora nel Paese si apre una fase non semplice poiché il Dps ha già fatto sapere che respingerà un'eventuale offerta da parte del Gerb di formare una grande coalizione di governo. Intanto in Germania il primo test elettorale, in vista delle federali di settembre, contro ogni previsione, vede nel piccolo Land della Saar la trionfare la Cdu di Angela Merkel con oltre il 40% dei voti, mentre la Spd di Martin Schulz, si ferma sotto il 30%.
(Da Radio Vaticana)

ASIA/YEMEN - Oltre tre milioni di bambini non va a scuola per i conflitti armati

Sana’a - Con la guerra che si è intensificata negli ultimi due anni il numero di bambini che non vanno a scuola in Yemen è raddoppiato. Si tratta di 3 milioni e mezzo di ragazzi e giovani, una generazione perduta per uno dei Paesi più poveri del mondo. Il conflitto si è esacerbato nel 2015 e da allora, secondo le Nazioni Unite, i conflitti armati hanno fatto registrare circa 7700 morti, dei quali almeno 1.546 bambini, in un Paese dove il 50% dei 27 milioni di abitanti hanno meno di 18 anni. La guerra ha lasciato inutilizzate 1640 scuole, di queste, 1470 sono state distrutte o danneggiate, mentre le altre servono da caserme o rifugi per gli sfollati.
Inoltre più di 1 milione di alunni sono rimasti senza scuola e a questi si aggiungono l’altro milione e 600 mila che erano privi di scolarizzazione già prima del conflitto bellico. I bambini descolarizzati, abbandonati, cercano piccoli lavori, fanno accattonaggio o vengono reclutati dalle parti in conflitto, come i 1500 bambini soldato censiti dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Anche nelle regioni in cui ci sono meno conflitti armati e dove le scuole sono aperte, le classi sono sovraffollate e spesso gli insegnanti sono in sciopero per protestare contro gli stipendi non pagati. Questi piccoli sono anche facile preda dei gruppi islamisti radicali che approfittano del conflitto per rafforzare le loro file nello Yemen. Per compensare la scuola, molti giovani si orientano verso i centri coranici o i cicli di formazione nelle moschee.

News.va