mercoledì 29 marzo 2017

Messico Ancora rivolte e violenze nelle carceri, sempre più urgente una riforma

 Fides 
“Ciò che accade nel carcere di Cadereyta è solo la punta dell’ iceberg” segnala un giornale di Nuevo Leon riferendosi ai due giorni di rivolte in un carcere messicano, che hanno lasciato due morti e tredici feriti gravi. I detenuti, l’altro ieri e ieri, hanno incendiato i materassi nelle celle e la farmacia della prigione è stata saccheggiata.

Hongkong: l’Eglise catholique n’accordera pas d’état de grâce à Carrie Lam

Eglises d'Asie 
Elle prendra ses fonctions le 1er juillet prochain, vingt ans jour pour jour après la rétrocession de Hongkong à la Chine. Elue ce 26 mars par le Comité électoral pour être le prochain chef de l’exécutif de la Région administrative spéciale de Hongkong, Carrie Lam a vu son élection saluée par l’évêque catholique de Hongkong, lecardinal John Tong Hon.

Vaticano El papa recibirá en abril a Carlos de Inglaterra y a su esposa Camilla

EFE - Terra 
El papa Francisco recibirá en el Vaticano al príncipeCarlos de Inglaterra y a su esposa, Camilla, el próximo 4 de abril, informó hoy la Santa sede en un comunicado.Será la primera vez que el heredero al trono británico es recibido por Francisco, ya que la última vez que acudió al Vaticano fue en 2009, cuando se reunió con el entonces pontífice Benedicto XVI. 

Brexit: Bagnasco, divisi non si va da nessuna parte. Il presidente della Cei: oggi c'è bisogno di più Europa, non di meno Europa

Ansa
"Dividerci vuol dire non andare da nessuna parte" perché "oggi c'è bisogno di più Europa, non di meno Europa" e se "l'Europa non ripensa le sue radici correremo tutti dei grossi rischi". Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, commentando l'avvio della Brexit nel Regno Unito.

Pope Francis Proposes a Cure for Populism

 The New Yorker 
(James Carroll) Last Friday, twenty-seven heads of state gathered in Rome to mark the sixtieth anniversary of the treaty that established the European Economic Community, the progenitor of the European Union. Perhaps because of the setting, it seemed natural that Pope Francis should address them; he did so in the Sala Regia, the elegant barrel-vaulted hall adjacent to the Sistine Chapel. 

Bosnia Erzegovina L'Inviato del Papa mons. Hoser è arrivato oggi a Medjugorje

(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB) Mons. Henryk Hoser, l'arcivescovo della diocesi di Varsavia-Praga (Polonia), Inviato speciale di Papa Francesco per occuparsi delle questioni inerenti la cura pastorale dei fedeli e pellegrini di Medjugorje è arrivato oggi alla cittadina in automobile proveniente da Sarajevo (150 km ca). Il presule, molto atteso da alcune settimane, è stato ricevuto da un folto gruppo di sacerdoti e fedeli fra cui alcuni francescani. Mons. Hoser ha ricevuto il benvenuto ufficiale da P. Marinko Šakota, parroco di Medjugorje (nella foto accanto a mons. Hoser).  Subito dopo mons. Hoser ha celebrato la Messa.

Australia “Per le vittime di abusi alla Chiesa chiediamo empatia”

 Vatican Insider 
(Riccardo Cristiano) Sposati da 37 anni, i coniugi Chrissie eAnthony Foster sono cattolici ferventi e per le loro figlie hanno scelto da subito scuole cattoliche. «Chrissie e Anthony vivono una vita tranquilla insieme alle due figlie di 6 e 4 anni, Emma e Katie. Le bambine frequentano la scuola cattolica, diretta dall’anziano padre Kevin O’Donnell. Molto credenti, i genitori ripongono una totale fiducia nel sacerdote e gli affidano le piccole, senza sospettare quali abissi si celino dietro quella maschera di rettitudine. 

Vatican greets Jains, seeks collaboration for peace

 heraldmalaysia.com

(Bijay Kumar Minj) The Vatican sent greetings to people of the Jain religion for their annual festival and sought their collaboration in creating a non-violent society. The message from the Vatican-based Pontifical Council for Interreligious Dialogue accorded the "warmest felicitations" to those celebrating the 2,615th birth anniversary of Tirthankar Vardhaman Mahavir, who give Jainism its present-day form. he annual festival called Mahavir Jayanti, is the biggest in their calendar, and falls on April 9 this year. Mahavir is the 24th and last tirthankara (teacher) of the Jain religion, which bases itself on the principle of non-violence. The Vatican sent greetings to people of the Jain religion for their annual festival and sought their collaboration in creating a non-violent society. 

Italia Pellegrina nel mondo a 93 anni e 34 mila chilometri alle spalle

Corriere della Sera
(Paolo Virtuani) Mantovana di Castiglione delle Stiviere, dal 1992 compie un pellegrinaggio mariano all’anno. Rigorosamente a piedi. E viene salutata personalmente da Papa Francesco in piazza San Pietro. «”Ciao campiona!”. Mentre lo dice, alza il pollice e poi mi abbraccia. E io vado in apnea». Il saluto è di Papa Francesco, la «campiona» che va in apnea è Emma Morosini, classe 1924, mantovana di Castiglione delle Stiviere. La scena è avvenuta in piazza San Pietro lo scorso 25 maggio.

Vaticano «Preço» da esperança é abrir coração a Deus - Papa Francisco


Agência Ecclesia

O Papa Francisco afirmou hoje no Vaticano que a esperança na vida eterna e na ressurreição devem ser uma certeza na vida dos crentes, cujo “preço” é abrir o coração a Deus. “Estamos convencidos de que Deus nos quer bem e que tudo aquilo que nos prometeu está disposto a cumpri-lo plenamente? ‘Mas padre, quanto temos de pagar por isso?’ Há um preço: abrir o coração”, sublinhou aos peregrinos reunidos na Praça de São Pedro.

Cuba Fidel Castro, nipote card. Traglia: “E’ morto con i conforti religiosi”


 TV2000 

Anna Maria Traglia, nipote dell’allora cardinale vicario di Roma, Luigi Traglia, negli anni Settanta ebbe una relazione con il lider maximo, rimanendo in contatto con Castro fino ai suoi ultimi giorni: “Presentai mons. Casaroli a Fidel Castro”.
“Alcuni sacerdoti gesuiti mi dissero che Fidel era morto con i conforti religiosi. Mi rassicurarono dicendo: ‘Stai tranquilla perché Castro è morto cristianamente”. Lo ha rivelato la nipote dell’allora vicario di Roma, il card. Luigi Traglia, Anna Maria Traglia, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000. La donna negli anni Settanta intrecciò una relazione con Fidel Castro rimanendo in contatto con lui sino agli ultimi giorni: “Con Fidel è stato un grande amore”.

Italia Papa a Mirandola, svelati i dettagli. Si ‘affaccerà’ dal portone del Duomo. Discorso dal palco poi saluterà le famiglie delle vittime del sisma

ilrestodelcarlino.it 
(Viviana Brushi) Mirandola, 27 marzo 2017 - «Sarà un giorno memorabile il 2 aprile». La città è in fermento per l’arrivo del Santo Padre. E’ stato ufficializzato nei giorni scorsi il percorso che Papa Francesco farà nelle terre colpite dal sisma, in particolare a Mirandola. Arriverà in canonica e da lì all’interno del Duomo distrutto dal sisma di maggio 2012, messo in sicurezza. Attraverserà la navata centrale, e uscirà dal portone principale su piazza Duomo dove ad attenderlo ci sarà tutta la folla, emozionata e festante. 

Cardinal Castrillon: The Lefebvrians never made a complete schism

Rome Reports
Cardinal Darío Castrillón worked for nearly 10 years as the pope's mediator with Lefebvrian traditionalists. That is why he is happy about a possible solution to the existing conflict. Cardinal Darío Castrillón - "We always agreed on one thing: they never entered down the path of heresy. They had moments when they were away, but technically they never made any complete schism or heresy. For example, they did not create a separate jurisdiction, because to create a jurisdiction outside the jurisdiction of the Church, that means you want to separate."

BOB DYLAN A STOCCOLMA, FINALMENTE RITIRERÀ IL NOBEL

INCONTRO PER POCHI INTIMI, NESSUN GIORNALISTA INVITATO Ci sono voluti quattro mesi, ma alla fine Bob Dylan ritirerà il premio Nobel delle polemiche. Il prestigioso premio per la Letteratura sarà nelle mani del menestrello nei prossimi giorni, approfittano di due concerti che terra' nella capitale svedese. Nessun giornalista invitato all'evento. (ANSA).

VIA LIBERA AD ACQUISTO FARMACI NON AUTORIZZATI IN ITALIA

ALLARME MORBILLO DA LORENZIN, SOLLECITARE PIANO VACCINI Una circolare del ministero della Salute dà il via libera all'importazione dall'estero di farmaci per uso personale non autorizzati in Italia, con la prescrizione del medico. Come nel caso dei super farmaci contro l'epatite e i prodotti di ultima generazione. L'acquisto sarà possibile anche nel caso in cui il farmaco sia autorizzato ma con diverso dosaggio. Il ministro Lorenzin nel mentre conferma l'allarme morbillo e sollecita il piano vaccini. Dall'inizio dell'anno sono stati superati i mille casi. Colpiti 60 bimbi sotto l'anno di età, 2 ogni 3 giorni, ancora troppo piccoli per essere vaccinati. 
ansa

RAI, DUBBI AVVOCATURA SUL TETTO AI COMPENSI DEGLI ARTISTI

IL PARERE, 'NON PESANO SUL CANONE, VALUTARE LA CONCORRENZA' Le prestazioni artistiche vanno considerate in maniera distinta, non gravano sul canone e i compensi vanno valutati considerando la necessità di garantire alla Rai di operare in regime di parità concorrenziale. Questi i contenuti di un parere che la Presidenza del Consiglio ha chiesto all'Avvocatura dello Stato e che prospetta forti dubbi sulla possibilità di applicare il tetto di 240mila euro ai compensi degli artisti in Rai. (ANSA).

IL DEF IN AULA ALLA CAMERA IL 26 APRILE

MANOVRA, CONTINUA IL DIALOGO ROMA-BRUXELLES L'Aula della Camera esaminerà il Def il 26 aprile, lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Di ieri l'ok di Matteo Renzi al Def, l'ex premier ha sottoscritto parola per parola le affermazioni di Paolo Gentiloni su una flessibilità 'non solo possibile ma necessaria' ed è soddisfatto per la piega che si sta prendendo al Mef per la manovrina che risponda alla richiesta di una correzione dello 0,2% chiesta dall'Ue. Le risorse, sono ormai certi i renziani, arriveranno dallo split payment che anche quest'anno ha trainato il gettito Iva e dai proventi della lotta all'evasione. Ma soprattutto l'ex premier avrebbe ottenuto di evitare l'aumento dell'Iva e delle accise sulla benzina, rincari che Renzi considerava inaccettabili. 
ansa

CONSIP, EMILIANO UN'ORA IN PROCURA A ROMA SENTITO COME TESTE

I PM ACQUISISCONO GLI SMS DI LOTTI E TIZIANO RENZI PER RUSSO Il governatore della Puglia Michele Emiliano è stato sentito per circa un'ora in Procura a Roma come testimone nell'inchiesta Consip. In particolare, i pm hanno acquisito gli sms ricevuti dall'allora sottosegretario, ora ministro, Luca Lotti e da Tiziano Renzi, padre dell'ex premier, per sollecitare un suo incontro con Carlo Russo. L'ipotesi della procura è che l'imprenditore Alfredo Romeo possa aver pensato di beneficiare del rapporto di amicizia Renzi-Russo per mettere le mani sugli appalti Consip. 
ansa

MORBILLO: ISS, SUPERATI I 1000 CASI DALL'INIZIO DEL 2017

COMPLICANZE NEL 33%, 41% RICOVERATI E 90% NON ERA VACCINATO Da inizio anno sono già stati superati i mille casi di morbillo in Italia, mentre in tutto il 2016 erano stati 844. Secondo l'ultimo bollettino dell'Istituto Superiore di Sanità, nel 33% dei casi si è avuta almeno una complicanza, nel 41% un ricovero e nel 14% un accesso al Pronto Soccorso. Ci sono stati 113 casi tra gli operatori sanitari. Il 90% dei pazienti non era vaccinato, a conferma delle preoccupazioni degli esperti sul calo delle vaccinazioni. Il 57% dei casi nella fascia di 15-39 anni. (ANSA).


TERREMOTO, PAESI RIVEDONO A RIBASSO FINANZIAMENTO UE

PER ITALIA 'DISCUSSIONE SURREALE', LA PALLA PASSA A PE La riunione degli ambasciatori dei 28 ha rivisto al ribasso la proposta della Commissione Ue che consentiva il finanziamento al 100%, con i fondi europei, delle spese di ricostruzione nelle aree colpite da terremoto, portandolo al 90%. Vari Paesi hanno avanzato riserve chiedendo infatti che si mantenesse un'aliquota di co-finanziamento nazionale. Ora la palla passa al Parlamento europeo. Per l'Italia è stata 'una discussione surreale'. 
ansa

ALATRI, UNO DEI FERMATI SCARCERATO IL GIORNO DEL DELITTO

ERA STATO ARRESTATO A ROMA PER POSSESSO DI STUPEFACENTI Uno dei due fermati per l'omicidio di Emanuele Morganti, il giovane pestato a morte ad Alatri, era stato arrestato a Roma giovedì 23 marzo per possesso di centinaia di dosi di cocaina e rilasciato il giorno dopo, quello del delitto. La notte la feroce aggressione. Il gip, convalidando l'arresto per Mario Castagnacci e altri tre complici, riconobbe la tesi difensiva del consumo di gruppo che portò al rilascio. I due fermati sono in isolamento a Regina Coeli per timore di violenza da parte degli altri detenuti. Questa sera una fiaccolata nel paese del ventenne ucciso per ricordarlo. 
ansa

CONIUGI MORTI NEL PARMENSE, PROBABILE OMICIDIO-SUICIDIO

AVEVANO 75 ANNI, LUI NON ACCETTAVA MALATTIA DELLA MOGLIE Nuova tragedia a Felegara, in provincia di Parma, dove sono stati ritrovati senza vita due coniugi di 75 anni. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe ucciso la moglie con alcune coltellate, poi si sarebbe tolto la vita. A scoprire l'omicidio-suicidio sarebbe stata la figlia dei due coniugi, che si era recata in visita da loro. La causa della tragedia sarebbe da ricercare nelle precarie condizioni di salute della donna che il marito non accettava. (ANSA).

NO DELLA CINA A TRUMP, CONFERMATI GLI IMPEGNI SUL CLIMA

PECHINO CONFERMA PARIGI 'E' UNA SFIDA DEL GENERE UMANO' La Cina conferma tutti gli impegni sul taglio dei gas serra nonostante il presidente Usa Donald Trump abbia allentato le restrizioni sull'uso dei combustibili fossili, in una sorta di passo indietro: il portavoce del ministero degli Esteri, Lu Kang, ha affermato che si tratta di 'una sfida di fronte a tutto il genere umano' e Pechino ha tutta l'intenzione di tener fede e sostenere l'accordo sul clima faticosamente raggiunto a Parigi.
ansa

MIGRANTI, MINORI NON ACCOMPAGNATI NON SARANNO PIU' RESPINTI

GENTILONI, SCELTA DI CIVILTA' PER LA TUTELA DEI PIU' DEBOLI Via libera definitivo dal Parlamento al decreto sui migranti che contiene le norme per proteggere i minori stranieri non accompagnati. I bambini e i ragazzi non ancora maggiorenni, che arrivano in Italia senza una famiglia, non potranno essere respinti ma avranno gli stessi diritti dei loro coetanei Ue. Il premier Gentiloni in un tweet sottolinea la 'scelta di civiltà per la tutela e l'integrazione dei più deboli'. 
ansa

IL GIORNO DELLA BREXIT. MAY, IL MOMENTO DELL'UNITA'

PARLAMENTO EUROPEO, 'SIANO RISPETTATI I CITTADINI UE' 'E' il momento di essere uniti'. Così la premier britannica Theresa May, secondo le anticipazioni dei media del Regno Unito, si rivolgerà più tardi al Paese annunciando l'inizio della Brexit. May si impegna a 'rappresentare ogni persona in tutto il Regno Unito, inclusi i cittadini Ue'. Il Parlamento europeo 'richiede il giusto trattamento dei cittadini dei 27 Paesi dell'Ue che risiedono nel Regno Unito e di quelli britannici negli Stati Ue ed è dell'opinione che nel negoziato si debba dare piena priorità ai loro rispettivi interessi'. Così la bozza di risoluzione che sarà discussa mercoledì a Strasburgo. 

ansa

DELITTO DI ALATRI, RINUNCIA IL LEGALE DI UNO DEI FERMATI

I DUE IN ISOLAMENTO, UNO SCARCERATO IL GIORNO DEL DELITTO Tony Ceccarelli, avvocato di Mario Castagnacci, uno dei due fermati per l'omicidio di Emanuele Morganti, massacrato di botte venerdì ad Alatri, ha rinunciato all'incarico. 'Una decisione presa senza alcuna pressione', afferma a proposito delle minacce di cui sono stati fatti oggetto altri legali anche di imputati minori. Intanto si è appreso che i due fermati sono stati messi in stato di isolamento nel carcere di Regine Coeli perchè ritenuti 'a rischio'. Uno dei due, proprio Castagnacci, era stato fermato a Roma giovedì scorso perchè trovato in possesso di centinaia di dosi di droga ma poi è stato rilasciato il mattino dopo, cioè lo stesso giorno del terribile pestaggio. Il gip, convalidando l'arresto per Castagnacci e altri 3 complici, riconobbe la tesi della difesa del 'consumo di gruppo' che portò alla scarcerazione. 
ansa

YARA, APPELLO PER BOSSETTI A BRESCIA IL 30 GIUGNO

CORTE D'ASSISE D'APPELLO SARA' PRESIEDUTA DA FISCHETTI È stato fissato al 30 giugno davanti alla Corte d'assise d'appello di Brescia il processo a carico di Massimo Bassetti, condannato all'ergastolo in primo grado per la morte di Yara Gambirasio. La Corte d'assise d'appello sarà presieduta da Enrico Fischetti, a latere il consigliere Massimo Vacchiano. 
ansa

MAFIA ROMA: CARMINATI, IO VECCHIO FASCISTA ANNI '70

CONTENTO DI QUELLO CHE SONO, MI AVETE PERSEGUITATO' 'Io sono un vecchio fascista degli anni settanta e sono contentissimo di quello che sono'. Massimo Carminati parla in videoconferenza nell'aula bunker di Rebibbia al processo a Mafia Capitale. 'Non avevo alcun motivo per nascondermi, stavo finendo l'affidamento, ero proprio sereno' ha aggiunto l'ex Nar ricostruendo le prime fasi dell'indagine, quando si accorse che era seguito dagli investigatori. 'Io ho sempre vissuto sotto il controllo delle forze dell'ordine - ha detto - so di che parlo. E poi anche se ho un occhio solo ci vedo bene'. 
ansa

PAPA, PROTEGGERE I CIVILI INTRAPPOLATI A MOSUL


PAPA, PROTEGGERE I CIVILI INTRAPPOLATI A MOSUL 

'ALLARME PROFUGHI, OBBLIGO IMPERATIVO E URGENTE' 'Il mio pensiero - ha detto il Papa in un appello in udienza generale - va alle popolazioni civili intrappolate nei quartieri occidentali di Mosul e agli sfollati per causa della guerra, ai quali mi sento unito nella sofferenza, attraverso la preghiera e la vicinanza spirituale. Nell'esprimere profondo dolore per le vittime del sanguinoso conflitto' Francesco ha rinnovato 'a tutti l'appello ad impegnarsi con tutte le forze nella protezione dei civili, quale obbligo imperativo ed urgente'
ansa

REGENI: EGITTO, NON MOLLEREMO FINO A CASO RISOLTO


MINISTRO DEL PETROLIO, MASSIMA ATTENZIONE GOVERNO L'Egitto 'non mollerà' sulla vicenda Regeni 'finché il caso non sarà risolto'. Lo ha assicurato il ministro del Petrolio egiziano Tarek El Molla a margine dell'Offshore Mediterranean Conference 2017, che si apre oggi a Ravenna. 'L'attenzione del Governo sul caso Regeni - ha proseguito- è al livello massimo. Posso confermare che sono stati fatti grandi progressi con la collaborazione tra la procura italiana e l'Egitto. Stanno lavorando bene insieme'. 

ansa

GASDOTTO TAP, LA POLIZIA ALLONTANA I MANIFESTANTI

MALORE PER UN UOMO. IL SINDACO, 'ABUSO DI POTERE' Cresce la tensione nella seconda giornata di proteste al cantiere a Foca di Melendugno in Puglia contro l'espianto degli ulivi dal tracciato del microtunnel e contro il progetto di approdo del gasdotto sulla costa. una persona è stata colta da malore nel corso di incidenti verificatisi nell'area antistante il cantiere del gasdotto Tap a Melendugno. Scontro verbale tra il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva e le forze dell'ordine che hanno tentato di allontanarlo dalla strada di passaggio dei Tir. il primo cittadino si è tolto per protesta la fascia tricolore da sindaco sventolandola e dicendo a gran voce che si stava commettendo un abuso di potere. 
ansa

TRUMP CANCELLA LE POLITICHE AMBIENTALI SUL CLIMA DI OBAMA

RILANCIA IL CARBONE E RIVEDE LE NORME SULLE EMISSIONI Donald Trump cancella le politiche messe in campo da Barack Obama per combattere i cambiamenti climatici. Con un decreto il tycoon ha anche ordinato di rivedere le norme per la riduzione delle emissioni inquinanti delle industrie americane, regole contenute nel Clean Air Act. E ha rilanciato la produzione nelle miniere di carbone per il funzionamento delle centrali elettriche e degli impianti di estrazione di gas e petrolio. 
ansa

SCOSSA DI MAGNITUDO 6,6 SULLA PENISOLA DI KAMCHATKA

RISCHIO TSUNAMI NELLA RUSSIA ORIENTALE VERSO LE ISOLE KURIL Una scossa di terremoto di magnitudo 6,6 ha colpito oggi la penisola di Kamchatka, nell'estremo oriente russo. L'epicentro del sisma, riporta l'Istituto geofisico americano (Usgs), e' stato registrato 78 chilometri a nordest di Ust'-Kamchatsk Stary mentre l'ipocentro e' stato calcolato a una profondità di 22,8 chilometri. l centro di monitoraggio Sakhalin ha emesso un avviso di un possibile tsunami in seguito al forte terremoto che questa mattina ha colpito la penisola di Kamchatka, nell'estremo oriente russo. 
ansa

UCCISE ANZIANO A VARESE, PRESO IN GERMANIA LATITANTE ROMENO

IN FUGA DA 13 ANNI TROVATO GRAZIE AL PROFILO FACEBOOK Un 47/enne romeno responsabile con un complice dell'omicidio di un 87enne di Comerio (Varese) e' stato rintracciato dopo 13 anni di latitanza in Germania dai carabinieri del Comando Provinciale di Varese, che da un anno ne monitoravano il profilo Facebook. Il complice era già stato arrestato nel 2005. Arrestato dalla polizia tedesca su mandato di arresto europeo emesso dall'autorità giudiziaria di Varese, è stato estradato in Italia. 
ansa

L GIORNO DELLA BREXIT, LA GRAN BRETAGNA LASCIA L'UNIONE

OGGI AL PRESIDENTE TUSK LA LETTERA DELLA PREMIER MAY Da oggi è formalmente avviato l'iter di uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. Il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk riceverà infatti la lettera della premier britannica May per la notifica dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona. La lettera sarà consegnata oggi alle 13,30 a Tusk. E farà scattare i due anni di negoziati previsti per il divorzio. La Scozia non ci sta: il Parlamento ha approvato la proposta della premier Nicola Sturgeon di avere un secondo referendum per l'indipendenza del Paese dopo quello perso nel 2014. 
ansa

Festival Cultura Creativa, giovani tra arte e pensiero


(di Marzia Apice) (ANSA) - ROMA, 29 MAR - Condivisione e dimensione pubblica della fruizione culturale: sono questi i punti chiave della quarta edizione del Festival della Cultura Creativa, organizzato dall'Abi e dalle banche che operano in Italia dal 3 al 9 aprile in quasi tutte le regioni italiane per coinvolgere i giovani tra i 6 e i 13 anni e stimolarli al pensiero critico. Dal Madre di Napoli al Museo Archeologico di Taranto, dalla Gnam di Roma al Mart di Rovereto, passando per gli storici palazzi sedi delle banche fino ad arrivare a scuole e auditorium, questa manifestazione 'multisite' propone oltre 75 eventi culturali (laboratori, mostre, teatro, arte, visite guidate) toccando 50 città, capoluoghi e piccoli centri, da Nord a Sud dello Stivale, per creare un contatto diretto con i cittadini di domani, ma anche con i loro genitori, gli insegnanti e gli operatori culturali. 

Con la scelta del tema del "buon viaggio", inteso come riflessione dei ragazzi non sulla meta ma sul percorso - fisico o mentale, fantastico o concreto, solitario o in compagnia - che porterà verso la direzione scelta, il Festival si pone l'obiettivo di replicare e superare il successo della scorsa edizione che aveva visto il coinvolgimento di oltre 20 mila giovani. Forti anche dei risultati di una ricerca scientifica condotta dal prof. Guido Guerzoni dell'Università Bocconi di Milano, l'idea degli organizzatori è quella di continuare a proporre a bambini e ragazzi nuove modalità di apprendimento efficaci e divertenti per permettere anche il confronto con gli altri, perché se è vero che oggi ognuno col digitale e i dispositivi mobili si crea da solo il proprio 'palinsesto' di intrattenimento e cultura, la dimensione ricreativa e pubblica resta fondamentale. 

Dai dati della ricerca (che ha raccolto 650 questionari compilati dai ragazzi oltre a interviste a genitori e insegnanti) emerge infatti che i millennials interrogati proprio sulla scorsa edizione del Festival hanno apprezzato la possibilità di conoscere cose nuove (45,3%) e di confrontarsi con gli altri (27%) e più in generale di aver fatto un'esperienza nuova (33,9%) e di essersi divertiti (27,2%). "Sebbene l'offerta culturale tradizionale stia per essere superata da quella online, grazie alle proposte innovative di festival e musei il target degli under 15 diventa sempre più importante, perché i ragazzi potranno avere modo di incontrarsi e sperimentare la creatività insieme", ha detto il prof. Guerzoni oggi a Roma, sottolineando che "quanto più verrà moltiplicata l'offerta online tanto più l'offerta live diventerà appetibile, perché c'è grande bisogno di condivisione e dimensione pubblica della fruizione culturale". Grazie al Festival della Cultura Creativa quindi verrà stimolato il coinvolgimento fisico ed emotivo dei giovani, colmando una domanda latente e aiutando il territorio a crescere dal punto di vista culturale. E nell'ottica di mettersi al servizio dei cittadini, anche di quelli più giovani, per riceverne feedback e input, la Rai come media partner seguirà tutte le attività del Festival attraverso le proprie sedi regionali.(ANSA).

Musei: Louvre al top, perde visitatori ma non scettro

(di Silvia Lambertucci) (ANSA) - ROMA, 29 MAR - Il Louvre messo in crisi dal terrorismo come molti musei parigini perde ancora visitatori, complessivamente quasi due milioni dal 2014, e vede sfumare il traguardo dei 10 milioni che prima degli attentati sembrava fosse a portata di mano. Ma nel 2016, a dispetto di tutto, è ancora la grande galleria della Ville Lumière il museo più visitato del mondo, ancora una volta al top, con 7,4 milioni di visitatori (erano 8,6 nel 2015) della classifica mondiale dei Musei stilata dal Giornale dell'Arte con The Art Newspaper. Che vede al secondo posto il Met di New York in crisi di bilancio ma non di visitatori (7.006.859), davanti al British Museum di Londra(6.420.395). Sempre oltre il muro dei 6 milioni di visitatori i Musei Vaticani (6.066.649), che nel 2016 guadagnano oltre 60 mila visitatori ma perdono comunque un posto in classifica, quinti dietro la National Gallery di Londra (6.262.839) e seguiti dalla Tate Modern (5.839.197) ancora una volta nella capitale britannica, forte di oltre 1,1 milioni di biglietti in più rispetto al 2015. Fra i primi dieci si affaccia lo spagnolo Reina Sofia (3.646.598) che occupa il posto (10) un anno fa destinato al parigino Musée d'Orsay. Primo italiano in classifica si conferma la Galleria degli Uffizi, che sfonda il muro dei 2 milioni di visitatori (2.011.219) stabile alla 25a posizione della classifica mondiale. In Italia si fa notare però l'exploit della Reggia di Venaria, che si fra largo tra i primi 100 musei del Belpaese scalando la top ten nazionale. L'istituzione torinese è quinta nel 2016 (era decima un anno fa) con oltre 1 milione di visitatori (1.012.033) confermando le ottime performance delle istituzioni torinesi, largamente presenti nella top ten nazionali, con l'Egizio (settimo con 852.095 visitatori) e il Museo del Cinema ( stabile al nono posto con 688.215). Bene anche la Reggia di Caserta, che la riforma Franceschini ha promosso tra i musei autonomi: dal 14o posto del 2015 la piccola Versailles campana è passata al 10o, con 683.070 biglietti staccati. Tornando alla classifica mondiale, va registrata anche la buona performance di Castel Sant'Angelo a Roma, che con 1 milione 234 mila visitatori passa dalla posizione 56 alla 44. Entra, in 63esima la Reggia di Venaria, si affaccia, fanalino di coda dei 100, la Triennale di Milano. Di seguito la classifica dei 10 musei più visitati al mondo nel 2016: 

MUSEO CITTA' VISITATORI 1) LOUVRE PARIGI 7.400.000 2) MET NEW YORK 7.006.000 3) BRITISH MUSEUM LONDRA 6.420.395 4) NATIONAL GALLERY LONDRA 6.262.839 5) MUSEI VATICANI CITTA' VATICANO 6.066.649 6) TATE MODERN LONDRA 5.839.197 7) NATIONAL PALACE TAIPEI 4.665.725 8) NATIONAL GALLERY 

OF ART WASHINGTON 4.261.391 9) MUSEO DELL'ERMITAGE SAN PIETROBURGO 4.119.103 10) REINA SOFIA MADRID 3.646.598


Meno smog e servizi migliori,futuro delle città 'connesse'


(di Stefania De Francesco) (ANSA) - ROMA, 29 MAR - Cittadini più contenti dei servizi pubblici, dei risparmi in bolletta, della qualità dell'aria e di trasporti sostenibili. Per molti non è il presente ma servizi 'on demand'che migliorino la qualità della vita possono diventare il futuro prossimo sfruttando l'innovazione tecnologica e applicandola ai progetti di efficienza energetica. Ruolo chiave nella svolta ce l'hanno le utilities (le imprese erogatrici di servizi pubblici) che, ascoltando le richieste dei cittadini, possono 'tagliare su misura' le forniture. Con la collaborazione fondamentale delle amministrazioni pubbliche. 

Una soluzione proposta nella terza edizione dell'"Orange book-efficienza energetica e nuovi servizi per le città" messo a punto da Utilitalia, Fondazione Utilitatis, in collaborazione con EfficiencyKNow con l'obiettivo di rilanciare da un lato il ruolo e le attività delle utilities e dall'altro quello dei cittadini stimolandone la partecipazione, così aumentando la consapevolezza del proprio ruolo e responsabilizzandoli ad un uso razionale delle risorse. 

Ad esempio, un sistema automatico che controlla il funzionamento dell'impianto idrico può far risparmiare il 10% di acqua, dal 12 al 30% di energia elettrica, ridurre fino al 30% i malfunzionamenti con un taglio dei costi di manutenzione dal 15 al 30%. Nel teleriscaldamento, investimenti eseguiti hanno interessato 1.135.613 utenti per un risparmio di energia pari a 486.531 Tep (tonnellata equivalente di petrolio) e una riduzione della CO2 di 1.574.850 tonnellate all'anno. Nel settore del biogas nell'ultimo triennio sono stati investiti 75 milioni e per una produzione pari a circa 20 milioni di metri cubi all'anno. Quanto alle reti di illuminazione pubblica la sostituzione con circa 260 mila nuovi punti luce con tecnologia a led ha ridotto la CO2 di 38.000 tonnellate/anno. Teleriscaldamento e mobilità sostenibile, sono gli altri due settori in cui fare efficienza con riduzione dell'inquinamento. 

"Abbiamo bisogno di multiutilities forti e organizzate e non frammentate", ha detto il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, rilevando che "il settore ambientale è la vera sfida economica degli anni a venire". "La valorizzazione delle risorse esistenti e di quelle generabili è la principale finalità di un'agenda nazionale necessaria per le città in cui le multiutility possano essere protagoniste per lo sviluppo dell'efficienza energetica nel nostro Paese" ha detto il vice ministro allo Sviluppo economico Teresa Bellanova". 

"L'efficienza è la strada primaria da percorrere" e "tutti i Comuni sono nostri alleati - ha rilevato il presidente di Utilitalia Giovanni Valotti - Dobbiamo chiederci come costruire soggetti industriali efficienti, gli unici che potranno stare sul mercato, non perdendo di vista il radicamento sul territorio". Per il Sud "ci vuole un Piano speciale: non possiamo aspettarci che ci pensi il mercato perché il mercato li' proprio non c'è".(ANSA).

Montagne: projet transfrontalier formation guides montagne

ANSA) - AOSTE, 29 MARS - A l'occasion du dernier module ski, au programme du 3 au 7 avril prochain, dans l'apres-midi du 3 avril, à 17h se tiendra, auprès de la Villa Cameron de Courmayeur, siège de la Fondation Montagne sûre, un moment de retour d'expériences des 40 jeunes qui ont eu l'occasion de fréquenter la formation transfrontalière d'accompagnement vers la profession de guide de haute montagne. 

Le projet a été mené dans le cadre de ProGuides 'Professionnalisation des Guides de Haute Montagne pour un tourisme transfrontalier' du programme de Coopération transfrontalière Interegg VA France-Italie Alcotra. Les 40 jeunes français et italiens, dont 16 femmes et 24 hommes, ont été choisis parmi les 145 candidats sélectionnées au mois de juin 2016. Les 40 choisis se sont mesuré dans l'alpinisme, l'escalade, le ski hors piste et de randonnée. La formation a été assurée par les guides de haute montagne français et valdôtains. (ANSA).


Calcio: in campo contro le allergie, il 2 aprile Allergy Day


(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Il calcio torna protagonista contro le allergie. Il 2 aprile sarà infatti l'Allergy Day, la Giornata Nazionale dedicata alle allergie giunta alla sesta edizione, promossa dalla Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (Siaaic), insieme alla Lega Calcio Serie A. Nell'undicesima giornata di ritorno di campionato, da sabato primo aprile a lunedì 3, in tutti gli stadi prima del fischio d'inizio sarà esposto uno striscione con lo slogan 'In campo per vincere l'allergia', mentre sui maxischermi sarà proiettato un video. Il messaggio verrà ripreso anche su cappellini degli allenatori, a evidenziare che l'allergia si vince anche con lo sport. 

Ogni anno cresce il numero di pazienti allergici, evidenzia la Siaaic. In Europa sono 70 milioni mentre nel nostro Paese un italiano su tre è affetto da patologie allergiche e il 50% dichiara di aver avuto almeno una volta un episodio di sospetta natura allergica. Tra le malattie più diffuse asma e rinite di cui soffrono, rispettivamente, 3 e 12 milioni di italiani. Altre patologie sono gli eczemi e orticaria che interessano circa l'1% della popolazione. Le allergie alimentari riguardano invece oltre mezzo milione di under 18, mentre quelle meno note sono ai farmaci e al veleno di imenotteri (api e vespe)e possono essere responsabili di gravi shock anafilattici. 

"Le malattie allergiche più gravi possono rivelarsi talvolta fatali- sottolinea Giorgio Walter Canonica, presidente Siaaic - per questo devono essere diagnosticate in tempo e curate con terapie idonee: attraverso una diagnosi precoce è possibile trovare le cure e i farmaci più efficaci per rendere le crisi allergiche meno gravi e governare la malattia". Importante poi per gli esperti è mandare un messaggio ai più giovani, sul fatto che le allergie non devono essere un ostacolo per lo sport. "Si stima che circa il 30% degli atleti che praticano attività agonistica ne soffrano. Tuttavia se ben curate non sono un ostacolo per la pratica sportiva", conclude Gianenrico Senna, vicepresidente Siaaic. (ANSA).

ansa

Al voto l'11 giugno 9,2 mln italiani in 1.021 comuni


(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Le amministrative 2017 si terranno domenica 11 giugno con l'eventuale turno di ballottaggio previsto per due settimane dopo, vale a dire il 25 giugno: lo ha deciso il ministro dell'Interno Marco Minniti con un proprio decreto reso noto oggi. In tutto saranno 1.021 i comuni che andranno al voto, di cui 796 nelle regioni a statuto ordinario e 225 nelle regioni a statuto speciale (dove però lo svolgimento delle elezioni è organizzato in maniera autonoma, anche in una data diversa da quella fissata nelle altre regioni, non a caso la Valle d'Aosta e il Trentino Alto Adige hanno già indetto le elezioni per il 7 maggio) per un totale di elettori pari a 9.255.437. 

Tra i comuni interessati dal turno elettorale - per l'elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali e l'elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario - ce ne sono 153 con più di 15mila abitanti, di cui 21 capoluoghi di Provincia (Alessandria, Asti, Belluno, Como, Cuneo, Frosinone, Gorizia, La Spezia, Lecce, Lodi, Lucca, Monza, Oristano, Padova, Parma, Piacenza, Pistoia, Rieti, Verona, Taranto e Trapani) e 4 capoluoghi di regione (Palermo, Genova, Catanzaro e L'Aquila). 

Sono inoltre 858 i comuni al voto con meno di 1.500 abitanti, ma nel complesso le amministrative di quest'anno riguarderanno soprattutto i comuni di Lombardia, Sicilia, Campania, Piemonte, Veneto, Calabria e Sardegna. 

Sul numero totale dei comuni al voto è bene ricordare che 132 di essi andranno alle urne perché attualmente commissariati. Si voterà inoltre anche in 11 nuovi comuni nati a seguito di processi di fusione. 

In termini assoluti, tra regioni a statuto ordinario e speciale, il numero più alto di elettori (almeno a stare alla rilevazione del 31 dicembre 2016) risulta essere in Sicilia, a quota 1.545.694 distribuiti in 129 comuni; al secondo posto la Lombardia, con 1.158.821 elettori e 139 città, seguita dal Veneto (997.642 e 88), dalla Puglia (885.113, 55), Campania (810.443, 89), Liguria (655.613, 19), Piemonte (532.324, 97) e Lazio (530.260, 55). 

Fanalino di coda la Valle d'Aosta con 1.607,3 elettori, preceduta dal Trentino Alto Adige (1.975, 2) e dal Molise (23.754,18). (ANSA).



Arrestato psichiatra, Usl Valle d'Aosta è 'parte offesa'

 L'azienda Usl della Valle d'Aosta "ritenendosi sin d'ora parte offesa" nel procedimento contro lo psichiatra arrestato ad Aosta, Marco Bonetti, di 63 anni, "valuterà quanto prima quali azioni adottare a tutela del proprio patrimonio e della propria immagine e a tal fine ha conferito incarico al proprio avvocato per assumere informazioni sul procedimento". Lo si legge in una nota dell'azienda sanitaria, che aggiunge: "La direzione generale non era a conoscenza di attività giudiziarie in corso legate a questo specifico provvedimento". Si tratta, aggiunge, "di gravi responsabilità individuali per le quali l'autorità giudiziaria completerà gli accertamenti e verso le quali tutte le strutture dell'Azienda si dichiarano sin d'ora disponibili alla massima collaborazione come peraltro sempre garantito". (ANSA).

Week end: Musica; da Giorgia a Steve Hacket, la settimana

(di Paolo Biamonte) (ANSA) - ROMA, 29 MAR - Giorgia domani canta al Palapartenope di Napoli, sabato e domenica al PalaLottomatica di Roma. J-Ax e Fedez suonano venerdì al Pal'Art Hotel di Acireale (CT), lunedì al PalaCalafiore di reggio Calabria, mercoledì al Palaflorio di Bari. Dave Matthews e Tim Reynolds proporranno il loro concerto acustico martedì al teatro Colosseo di Torino. I Litfiba suonano venerdì al MediolanumForum di Assago (MI) e mercoledì al PalaLottomatica di Roma. Una sola data per Rag'n'Bone Man: domani al Fabrique di Milano. Tornerà a giugno. Mario Biondi sarà domani al Gran Teatro Geox di Padova e venerdì al teatro Creberg di Bergamo. Afterhours domani all'ObiHall teatro di Firenze e venerdì al Vox Club di Nonantola. Carmen Consoli in cartellone domani al teatro Petruzzelli di Bari e venerdì al teatro Politeama Greco di Lecce. Le Luci della Centrale Elettrica in concerto domani al Duel Beat di Pozzuoli (NA). Vinicio Capossela sarà al teatro Civico di La Spezia domani, domenica al teatro Verdi di Firenze, martedì al teatro Regio di Parma e mercoledì al teatro delle Muse di Ancona. Zen Circus in concerto al Land Of Freedoma di Legnano (MI) venerdì. Brunori SAS al teatro Rendano di Cosenza domani, al Demodé di Modugno (BA) venerdì, all'Atlantico Live di Roma sabato. I Diaframma suonano venerdì al teatro Miela di Trieste e sabato al Paniere di Crema (CR). Max Gazzé porterà "Alchemaya", la sua opera sinfonica, insieme a una rilettura orchestrale del suo repertorio nel secondo tempo, al teatro dell'Opera di Roma lunedì e martedì al San Carlo di Napoli. Alessandro Mannarino venerdì è al Mandela Forum di Firenze, sabato al Gran Teatro Geox di Padova, lunedì e martedì al Fabrique di Milano. I Baustelle martedì sono al teatro degli Arcimboldi di Milano. Domani Roberto Vecchioni si esibisce all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Steve Hacket è in Italia: domani al teatro Galleria di Legnano (MI), venerdì al Cinema Teatro Astra di Schio (VI), sabato all'Auditorium della Conciliazione di Roma, martedì al Lazzaretto di Bergamo e mercoledì alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (UD). 2Cellos domani al MediolanumForum di Assago (MI). Benny Golson sarà al Blue Note di Milano domani. Gegé Telesforo domani canta a Villa Paris a Roseto degli Abruzzi (TE), venerdì a Il Moro a Cava de' Tirreni (SA), sabato all'Auditorium di Mattinata (FG), mercoledì all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Sergio Cammariere sabato suona a Roma, all'Auditorium Parco della Musica. Domani Motta è ad Ancona, venerdì al Deposito Pontecorvo di San Giuliano Terme (PI) e sabato all'Alcatraz di Milano. Tre date per LP: sabato al Vox Club di Nonantola (MO), domenica al Gran Teatro Geox di Padova e lunedì all'Alcatraz di Milano. La Sun Ra Arkestra suonerà lunedì alla Sala Paradiso di San Lazzaro di Savena (BO). Avishai Cohen suona alla Casa della Musica di Parma mercoledì. (ANSA).

Città si vestono di blu per la Giornata Mondiale Autismo


(di Livia Parisi) (ANSA) - ROMA, 29 MAR - Oltre 150 iniziative da Nord a Sud Italia, convegni nelle scuole e monumenti che si coloreranno di blu. Così l'Italia si prepara a celebrare, il prossimo 2 aprile, la Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo, mentre parte la campagna per la raccolta fondi #sfidAutismo17. 

Un bambino su 68 soffre di sindrome dello spettro autistico, dato cresciuto di 10 volte negli ultimi 40 anni. "Molto c'è ancora da fare in termini di ricerca e assistenza di queste persone e delle loro famiglie", sottolinea Davide Faraone, sottosegretario alla Salute, ma "oggi la parola 'autismo' fa meno paura rispetto a quando mi sono ritrovato a farci i conti dopo la diagnosi fatta a mia figlia Sara, 14 anni fa. E questo anche perché c'è una sensibilità diffusa e una conoscenza maggiore". Merito anche di iniziative come la campagna di raccolta fondi #sfidAutismo17 promossa da Fondazione Italiana Autismo (Fia) a cui sarà possibile partecipare inviando, fino all'8 maggio, un sms solidale al 45541. Con Niccolò Fabi e Piero Chiambretti come testimonial e la conduttrice tv Eleonora Daniele come madrina, la campagna sarà promossa durante le partite di Coppa Italia Tim Cup, mentre lo spot che invita a donare sarà diffuso negli aeroporti e sulle reti Rai. Tra i progetti a cui verrà destinato il ricavato, anche uno che mira a individuare precisi strumenti di diagnosi per identificare i disturbi psichiatrici spesso concomitanti all'autismo, da ansia e depressione a schizofrenia, quasi sempre non curati o curati male. 

Se è vero che, dopo tante battaglie, l'autismo è stato finalmente inserito nei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (Lea), molto c'è ancora da fare per migliorare la vita delle persone con questi disturbi e per vincere l'isolamento in cui spesso le famiglie si trovano rinchiuse. Per questo, come ogni anno, il prossimo 2 aprile, alcuni dei monumenti più importanti, in Italia come nel mondo, si tingeranno di blu, il colore scelto dall'Onu per l'autismo. Da Torino a Reggio Calabria sono oltre 150 le iniziative previste in questi giorni a cui si aggiungono quelle che verranno realizzate nelle scuole che sono state invitate dal Ministero dell'Istruzione a promuovere occasioni di conoscenza sul tema. Parte da Firenze, ad esempio, la mostra itinerante 'L'arte risveglia l'anima', che porterà in giro in importanti musei italiani dipinti e ceramiche realizzati da 24 artisti con disturbi autistici. Stanley Jordan, uno dei musicisti jazz più importanti del panorama mondiale, suonerà sabato 1 aprile ad Arezzo al "Concerto per l'Autismo: una sfida da vincere". Mentre si svolgerà contemporaneamente in otto città (Roma, Milano, Firenze, Napoli, Foggia, Treviso, Siracusa e Reggio Calabria) l'Ab-bracciata Collettiva, una maratona di nuoto di 30 ore: i metri nuotati da ciascun partecipante simboleggiano il tentativo di accorciare le distanze tra le problematiche connesse all'autismo e l'indifferenza. L'edizione 2016 ha coinvolto oltre 10mila persone che hanno nuotato 4.316 chilometri. (ANSA)

Card unica per 18 musei di arte moderna in Italia

Una card per 18 musei di arte moderna e contemporanea d'Italia che consente l'accesso in ognuno di essi per sei mesi, dal primo giugno a fine anno. E' 'Contemporaneamente Italia', progetto che parte da Firenze e che mette insieme molteplici centri di arte da Nord a Sud Italia.
    La card costerà 30 euro e consente un accesso a ognuna delle 18 realtà coinvolte finora nel progetto: Fondazione Mario Merz di Torino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea; Fondazione La Triennale di Milano; Fondazione Prada (Milano e Venezia); Museo del Novecento di Milano; Pirelli HangarBicocca di Milano; Fondazione Musei Civici di Venezia (per Ca' Pesaro Galleria Internazionale d'Arte Moderna e Palazzo Fortuny); MAMbo, Museo d'Arte Moderna di Bologna; Museo Novecento di Firenze; Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; Azienda Speciale Palaexpo - Palazzo delle Esposizioni di Roma; Fondazione MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) di Roma; Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma; Madre - Museo d'arte contemporanea Donnaregina di Napoli; e MAN, Museo d'Arte Provincia di Nuoro. "Si tratta - ha commentato il sindaco Dario Nardella, promotore dell'iniziativa - della prima volta che in Italia uniamo realtà museali dedicate alla promozione del contemporaneo in una rete sovra regionale. Il G7 della cultura, che si svolgerà a Firenze i prossimi 30 e 31 marzo, è l'occasione giusta per lanciare questo progetto, che si svolge sotto gli auspici del Ministero dei beni culturali".
  La Fondazione La Triennale di Milano svolgerà una funzione di coordinamento per gli aspetti relativi alla promozione e allo sviluppo della card. Ogni istituzione sarà titolare degli incassi derivanti dalla vendita delle card nella propria biglietteria, impegnandosi a riconoscere l'accesso gratuito alla propria sede ai titolari delle card acquistate nelle sedi di tutte le parti, ovvero di tutte le realtà espositive coinvolte nel progetto. "Partiamo il primo giugno in via sperimentale - ha dichiarato il sindaco - ma siamo pronti a nuove adesioni e a eventuali partner privati che vogliano aiutarci a sviluppare l'iniziativa"
ANSA

Pasqua all'estero e low cost, da Maiorca all'Oman

MAIORCA - Pasqua all’estero: folclore, giardini esotici, arte e cultura; ecco cosa fare e dove trascorrere le feste di aprile e non spendere troppo
Maiorca in festa
Riti pasquali, tradizioni, buona cucina, tanto sole e i primi bagni di primavera caratterizzano la Semana Santa sull’isola di Maiorca, nell’arcipelago spagnolo delle Baleari. Durante i festeggiamenti la devozione dei fedeli è particolarmente sentita e coinvolgente. Uno dei momenti più suggestivi è la celebrazione del giovedì santo, quando nella città di Palma si svolge il Sant Crist de la sang, una scenografica processione con più di ventimila incappucciati appartenenti alle trenta confraternite ufficiali, che trasportano il Cristo per le vie del centro storico al ritmo dei tamburi. Il Cristo lascia la chiesa verso le cinque del pomeriggio per rientrarvi all’alba. Gli incappucciati indossano abiti tipici del periodo dell’Inquisizione, rievocando il clima di grande dolore della Passione di Cristo. Il venerdì santo è consigliabile, invece, recarsi a Pollença, a nordest dell’isola, dove ha luogo il Davallament, una delle celebrazioni più intense dell’arcipelago per la rappresentazione realistica degli ultimi momenti della Passione di Cristo. Un lungo corteo mette in scena un’intensa Via Crucis salendo verso la chiesa in cima alla collina, dove hanno luogo la crocifissione e la deposizione del Cristo. Parte quindi una processione, che si snoda lungo i 365 scalini illuminati dalle torce, al suono incalzante dei tamburi e con il canto di un Miserere. Oltre alla tradizione e al folclore, un viaggio alle Baleari durante la Pasqua è anche un tuffo nella gastronomia locale, un trionfo di paste, dolci e verdure. Da provare le panades, pasta con carne d’agnello e salumi, i robiols, dolci ripieni a forma di mezza luna, e le crespells, ripiene di marmellata di albicocca e ricotta. Immancabile, infine, è un tour tra la cattedrale, i palazzi e i musei di Palma. Per informazioni e per organizzare il viaggio: www.infomallorca.net
I giardini del SultanatoL’inebriante profumo di rosa ricopre l’intera area del Jabal Al Akhdar, a 2mila metri d’altezza sulla parte più alta del massiccio di Hajar, nel tranquillo ed esotico Sultanato dell’Oman. Ad aprile fioriscono i giardini di Jabal Akhdar e durante la raccolta, rigorosamente secondo tecniche tradizionali, tutto si colora di rosa. E’ un viaggio emozionante e suggestivo quello che offre il massiccio di Jabal Al Akhdar, il cui nome in arabo significa “montagna verde” per la presenza di terreni agricoli terrazzati. Tra i luoghi più belli spicca l’altopiano di Sayq, punteggiato da villaggi e ricoperto da roseti e piantagioni di alberi da frutta. Il clima è perfetto per la fioritura delle rose, che si possono ammirare tutto l’anno ma che in questi giorni di Pasqua regalano anche la festa del raccolto. Jabal Al Akhdar si trova a 160 chilometri di strada da Muscat, la capitale, ricca di numerose attrattive culturali. Per maggiori informazioni e per organizzare il viaggio: www.omantourism.gov.om
Musica e divertimento a MaltaL’isola di Malta, a meno di due ore di volo dall’Italia, regala già ad aprile giornate di sole, mare e tanto divertimento. Malta, Gozo e Comino, le isole dell’arcipelago maltese, invitano alla scoperta delle spiagge e degli scorci più belli, della storia e delle tradizioni dei singoli villaggi che nascondono chiese pronte ai riti pasquali. E’ già un tripudio di profumi e colori e, quando arriva il tramonto, di locali che ospitano con musica e balli. La vita notturna dell’arcipelago è come sempre molto movimentata: dal 13 al 16 aprile a Malta si svolge il Lost and Found Festival, appuntamento musicale con Annie Mac, popolare dj e speaker radiofonica della BBC, e le esibizioni di famosi artisti. Non mancheranno feste in spiaggia, dove ballare fino al mattino, e aperitivi in barca. Va infine ricordato il festival internazionale dei fuochi d’artificio che si svolgerà tra il 22 e il 30 aprile in tre diverse luoghi: a Gozo il 22, a Marsaxlokk il 28 e nel capoluogo La Valletta il 30 aprile. Il tour operator King Holidays (www.kingholidays.it) propone un pacchetto, dal 14 al 17 aprile, con volo da Roma o Milano e soggiorno di 3 notti in hotel a 4 stelle a partire da 324 euro a persona. Per chi, invece, vuole organizzarsi un weekend o una minivacanza da solo, può consultare il sito:www.visitmalta.com
A Vienna per i 300 anni di Maria TeresaNel 1717 a Vienna nasceva Maria Teresa d’Austria, una delle donne più importanti della storia europea. L’imperatrice regnò su gran parte dell’Europa centrale fino al 1780 con il marito Francesco e, poi, con il figlio Giuseppe. Appassionata d’arte e di musica, promosse riforme per uno stato moderno e sostenne la diffusione dell’alfabetizzazione. Per celebrare la nascita dell’imperatrice e il suo importante ruolo storico e sociale è stata allestita la mostra itinerante Maria Teresa: stratega – madre - riformista, visitabile fino al 29 novembre da Vienna alla Bassa Austria. La capitale austriaca, inoltre, ha organizzato passeggiate sui luoghi dell’imperatrice e al Museo delle carrozze imperiali, dove c’è la mostra “Potere al femminile e gioia di vivere”, oltre alla possibilità di ammirare fastose carrozze e abiti lussuosi e per rivivere lo splendore delle cerimonie di corte. Altre mostre sono previste nel Museo del mobile, nello Schloss Hof, residenza di campagna in Bassa Austria, e nel castello barocco di Niederweiden. Eventi sono stati organizzati anche nella Biblioteca nazionale austriaca, che presenta la rassegna “Maria Teresa. La più potente donna degli Asburgo”, e nel monastero di Klosterneuburg, a pochi chilometri dalla capitale, l’esposizione “Chiesa, convento, corona. Maria Teresa e l’arte sacra in Austria” sulla rapporto tra Chiesa e casa regnante. Per organizzare il viaggio a Vienna, che tra l’altro è stata da poco dichiarata la città con la migliore qualità della vita nel mondo, cliccare sul sito: www.wien.info/it
Nella terra dei maharaja
Un viaggio in India alla scoperta del Rajasthan, suggestiva terra dei maharaja, ricca di colori e leggende, misticismo e cultura, è senza dubbio una valida alternativa alle tradizionali mete pasquali. Il Rajasthan è lo stato indiano più grande, situato a nord del Paese, e comprende gran parte dell’inospitale deserto di Thar; la capitale è Jaipur, città dei mercanti, nota come la “città rosa” per le costruzioni in pietra rossa, che le conferiscono un’incredibile colorazione a tutte le ore del giorno. La città offre anche splendidi giardini e ville sfarzose che fanno da sfondo ai colorati bazar, pieni di gente e di profumi. Prima di lasciare la città è bene visitare l’osservatorio astronomico Jantar Mantar, risalente al 1716 e tuttora funzionante. Il complesso, il più celebre dei cinque progettati dal maharaja Jai Singh, consiste in una raccolta di 19 strumenti astronomici, che tra l’altro consentivano di prevedere i movimenti del sole, della luna e dei pianeti. Tra questi c’è anche la meridiana più grande del mondo. Un’altra destinazione, 11 chilometri più a nord, è Amber, fortezza con sale riccamente decorate, che conobbero un periodo di grande splendore in epoca Moghul. La cittadina, che generalmente si raggiunge con un’escursione a dorso d’elefante, è ricca di bazar ed è tra le più visitate del Paese; e per chi vuole scappare dalla folla di turisti si può viaggiare verso est fino alla città fantasma di Fatehpur Sikri, capolavoro urbanistico in arenaria rossa. Infine c’è Agra, dove la vista del celebre Taj Mahal, il candido monumento di marmo voluto dall’imperatore Shah Jahan in memoria dell’amata sposa scomparsa, lascia senza fiato. 
Il tour operator Asian Explorer (www.asianexplorer.it) organizza un viaggio di dieci giorni a Pasqua al costo di 1.050 euro a persona con volo, hotel, pensione completa, trasporto con guide, entrate nei musei e gita sugli elefanti.
Aarhus, capitale europea della cultura
La città di Aarhus, in Danimarca, è quest’anno capitale europea della cultura. Giovane, dinamica, colta e molto verde, la seconda città del Paese accoglie tra i fiordi e il mare nei suoi tanti luoghi di cultura; tra questi spicca Den Gamle By, la città vecchia, un museo all’aperto che ricostruisce la vita e la cultura danesi dal 1800 agli anni Settanta e dove figuranti in costume ricreano le atmosfere e le attività delle varie epoche. Una delle zone che merita una visita è il quartiere latino, dove ci si perde tra i vicoli colmi di negozi, gallerie, locali e caffè. Durante il periodo pasquale è possibile vedere mostre, assistere a spettacoli, concerti e performance di artisti internazionali. Per conoscere il ricco programma culturale, cliccare sul sito:www.aarhus2017.dk/en Perfetto per tutte le tasche è il nuovo Wakeup hotel, che offre una vista mozzafiato su Aarhus; ma c’è anche un modo divertente ed economico di alloggiare nei dintorni della città: è possibile infatti scegliere una delle tante fattorie biologiche dell’organizzazione Willing Workers On Organic Farms, dove si lavora la terra in cambio di alloggio e vitto.
Ultime sciate in Engadina 
A Pasqua le montagne del comprensorio svizzero del Corvatsch regalano agli sciatori piste ancora perfettamente innevate. Venerdì 14 aprile è stata organizzata una discesa notturna dalla cima del Corvatsch, a 3.300 metri, fino a valle, preceduta da un aperitivo con fonduta di formaggio al ristorante panoramico. Il costo della serata, inclusi lo skipass e la cena, è di circa 51 euro e 42 euro per chi non scia. Sabato, 15 aprile, è prevista una serata di musica live all’Hossa Bar a partire dall’ora di pranzo. La domenica di Pasqua, invece, ci si sveglia all’alba per salire in vetta al Corvatsch e ammirare lo spettacolo dell’Engadina alle prime luci del mattino; poi si fa colazione al ristorante panoramico e si scende sulle piste appena battute fino alle ore 8.30. Seguono un buon pranzo e un après-ski. Nel periodo pasquale si scia anche al Corvatsch Park, uno dei più grandi snowpark delle Alpi, attrezzato con una halfpipe di 90 metri, kick e rail line di ogni grado di difficoltà per principianti e professionisti. Qui, dal 18 al 22 aprile, si terranno i Campionati svizzeri di freestyle con gli assi dello snowboard e del freeski, che si sfideranno nelle discipline halfpipe, slopestyle e big air. Per maggiori informazioni: www.corvatsch.ch L’offerta “Special Deal” comprende due pernottamenti con mezza pensione, drink di benvenuto e due giorni di skipass in tutta l’Alta Engadina al prezzo di circa 306 euro a persona. Con la formula “Dine Around”, invece, si alloggia almeno due notti e si consuma la mezza pensione in tutti i ristoranti degli alberghi a tre stelle di St. Moritz aderenti all’iniziativa. Per maggiori informazioni: www.dreisternestmoritz.ch

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA