martedì 11 aprile 2017

L'Alta corte Gb, si può staccare la spina al piccolo Charlie

ansa

Per Alta corte Gb si può staccare spina al piccolo Charlie (ANSA)Salute&Benessere.
La decisione va contro il volere dei genitori del bambino affetto da una rara patologia che per i dottori non può essere curata. La mamama e il papà si erano opposti lanciando una campagna di solidarietà

Meredith, Sollecito fa causa ai giudici dopo l'assoluzione

ansa

Cronaca.
Per l'omicidio di Meredith Kercher ha fatto 4 anni in carcere, ora chiede tre milioni. Nel 2015 con la statunitense Amanda Knox, anche lei accusa del delitto, è stato assolta dalla Cassazione
Raffaele Sollecito (ANSA)Raffaele Sollecito

Corona: fidanzato Moric ha messo bomba Sotto casa mia per togliermi figlio. Io macchina soldi non Belen

"Penso che sia stato il fidanzato della mia ex moglie Nina Moric". Così, per la prima volta, Fabrizio Corona, rispondendo martedì mattina alle domande del giudice Guido Salvini nel processo milanese per gli ormai noti 2,6 milioni di euro in contanti, ha indicato in Luigi Favoloso il suo "sospettato" per l'episodio della bomba carta che esplose, nella notte tra il 15 e il 16 agosto scorso, sotto la sua abitazione. Fatto da cui poi scaturì l'inchiesta che ha portato a trovare i soldi 'cash' dell'ex 're dei paparazzi' anche nascosti in un controsoffitto. Il "movente" di quell'attentato ai suoi danni, secondo Corona, "era quello di ottenere la custodia del minore e toglierla a me, perché così si sarebbe dimostrato che vivevo in una situazione di pericolo e mio figlio non poteva stare con me". Corona, poi, attaccando anche alcune ricostruzioni di stampa sulla scorsa udienza (tanto che è dovuto intervenire il giudice), ha voluto precisare che "ero io una macchina da soldi, non Belen Rodriguez".
Il giudice Salvini, che ha voluto fare delle domande di precisazione dopo l'interrogatorio della scorsa udienza, ha chiesto a Corona perché non avesse mai parlato prima dei suoi sospetti su Favoloso (definito dall'ex agente fotografico anche "pazzo e psicopatico") e l'imputato ha risposto: "Non me l'hanno mai chiesto il nome del sospettato. Si poteva scoprirlo anche il movente, bastava fare le indagini". Corona ha anche legato questo attentato e i suoi sospetti ad una "informativa riservata che era arrivata, guarda caso, ai giudici dei minori". Favoloso, a suo dire, tra l'altro, "prima della bomba carta aveva fatto anche delle telefonate minacciose" a Francesca Persi, collaboratrice di Corona e imputata. E, sempre stando alla versione di Corona, "dopo la bomba ha detto a mia madre che la prossima che avrebbe avuto un attentato sarebbe stata lei". All'inizio dell'udienza, invece, l'ex 'fotografo dei vip' se l'è presa con i giornalisti "a cui interessano solo le cavolate e non conoscono nulla", a proposito delle notizie sulle sue affermazioni in aula nella scorsa udienza, quando aveva raccontato di aver fatto parte del 'nero' nel periodo in cui era legato a Belen Rodriguez. Il presidente del collegio è dovuto intervenire per dire che "i cronisti giudiziari meritano rispetto per il loro lavoro". Corona ha precisato che il paragone con la "coppia sfrontata" Bonnie e Clyde "era una metafora, non rubavo i soldi assieme a Belen, io facevo il 'nero', non Belen".
L'ex fidanzata, che è testimone nel processo, "noi l'abbiamo chiamata - ha aggiunto - a rispondere alla domanda 'Corona guadagnava tanti soldi in nero?' e lei dirà 'sì'". Ha raccontato, inoltre, parlando di sé in terza persona, che "Fabrizio Corona è un personaggio unico". E ancora: "Se io ho un contratto per un'ora per una serata, arrivo mezz'ora dopo e sto dieci minuti, fumo una sigaretta e me ne vado e tanto mi richiamano lo stesso perché alla gente piace così". In questo modo riusciva ad incassare anche "190 mila euro al mese di 'nero'" per le ospitate nei locali. "Se io non fossi sceso di casa quel maledetto 16 agosto - ha aggiunto tornando all'episodio della bomba - non avrei perso sette mesi di vita, avrei dichiarato gli 800mila euro (i soldi in Austria, ndr) e avrei usato gli 1,8 milioni del controsoffitto per risolvere altri problemi della Fenice", una delle sue società.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Juventus-Barcellona 2-0 Doppio Dybala - LA DIRETTA


Calcio.
Champions: andata dei quarti contro blaugrana. La partita tra Borussia Dortmund e Monaco è stata rinviata dopo le esplosioni
L'esultanza di Paulo Dybala dopo il primo gol (ANSA)L'esultanza di Paulo Dybala dopo il primo golansa

Tre esplosioni davanti al bus del Borussia, ferito il difensore Bartra. Match rinviato

Tre esplosioni si sono verificate davanti al bus del Borussia Dortmund mentre la squadra si dirigeva verso lo stadio per la partita di Champions League contro il Monaco. La Bild parla di "esplosivo" che, secondo il tabloid tedesco, potrebbe essere stato piazzato precedentemente sulla strada. Il match è stato rinviato a domani.
Risulta ferito il difensore 26enne del Borsussia Dortmund, Marc Bartra, colpito da schegge di vetro. Bartra ha tagli ad un braccio ed è sotto shock.
"I giocatori sono in sicurezza. Nessun pericolo davanti e nello stadio": è il tweet della squadra del Borussia Dortmund dopo le esplosioni davanti al bus della squadra.
L'altra partita di Champions di stasera è Juventus-Barcellona
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

TERRORE CHAMPIONS, 3 ESPLOSIONI DAVANTI AL BUS DEL BORUSSIA

FERITO GIOCATORE DEL DORTMUND, RINVIATO IL MATCH COL MONACO Paura a Dortmund, in Germania, prima del match di Champions League tra Borussia e i francesi del Monaco. Tre esplosioni si sono verificate davanti al pullman della squadra di casa a 10 chilometri dallo stadio mentre trasportava i giocatori. Il 26enne difensore Marc Bartra è stato ferito a un braccio da schegge di vetro ed è rimasto sotto shock. La squadra è comunque arrivata 'in sicurezza' allo stadio, ma le autorità hanno deciso il rinvio del match a domani alle 18.45. Ai tifosi è stato chiesto di restare sugli spalti e 'mantenere la calma'.
ansa

Estrazioni del Lotto 11 Aprile 2017 - Numeri vincenti 10eLotto

(ANSA) - ROMA, 11 APR - Ecco le estrazioni del Lotto di oggi: BARI 60,20,68,15,44 CAGLIARI 84,13,58,46,37 FIRENZE 88,20,18,08,29 GENOVA 84,59,82,31,44 MILANO 40,76,62,12,01 NAPOLI 32,08,33,87,68 PALERMO 13,64,90,33,84 ROMA 75,04,07,13,87 TORINO 03,25,68,21,90 VENEZIA 09,12,25,21,47 NAZIONALE 35,04,54,80,86 10eLOTTO - NUMERI VINCENTI 03,04,08,09,12,13,18,20,25,32 40,58,59,60,64,68,75,76,84,88 NUMERO ORO: 60 (ANSA).

VINCONO GLI EMOTRASFUSI, IL MINISTERO PAGHERA' I DANNI


RISARCIMENTI A CENTINAIA DI PERSONE INFETTATE COL SANGUE Centinaia di persone, o i loro eredi, dovranno essere risarcite dal ministero della Salute per i danni subiti da trasfusioni con sangue infetto. L'ha deciso la prima Corte d'appello civile di Roma con una sentenza nella quale ha racchiuso una serie di ricorsi, e che ha in sostanza assunto le caratteristiche di una class-action. La quantificazione del risarcimento sarà affidato a un nuovo giudizio, ma dall'Amev, l'Associazione Malati Emotrasfusi e Vaccinati, fanno sapere che si tratta di almeno 100mila euro per ognuna delle 300 persone di cui si occupa la sentenza; si dovrebbe superare i 30milioni di euro. (ANSA).

SORPRESO CON LA TANGENTE, ARRESTATO DIRETTORE ENTRATE GENOVA

DECAPITATI VERTICI AEROPORTO LAMEZIA, CONTESTO DI MALAFFARE' Il direttore provinciale dell'Agenzia delle Entrate di Genova, Walter Pardini, è stato arrestato dalla Guardia di finanza per corruzione. E' stato bloccato mentre intascava una tangente da 7500 euro dai rappresentanti di una società, pure arrestati. A Lamezia arresti domiciliari ai vertici della Sacal, società di gestione dell'aeroporto: nel mirino la gestione aziendale con riferimento ad assunzioni, appalti e utilizzo di fondi pubblici. Perquisizioni a Napoli nell'ambito di un'inchiesta su appalti truccati nell'Asl Napoli 1: favorite ditte riconducibili a familiari del provveditore, beni pagati il triplo del valore. 
ansa

SI' ALLA FIDUCIA SUL DL MIGRANTI, IL MDP GIA' SI SPACCA

NEL 2017 24MILA IN ITALIA, +30%. 663 FRA MORTI E DISPERSI La Camera ha votato la fiducia posta dal governo al Dl Minniti sui migranti nella formulazione del testo uscito dal Senato. I sì sono stati 330, i no 161, un astenuto. Spaccato il gruppo Mdp: sì dagli ex Pd, non hanno votato gli ex Sel, due i voti contrari. Domani ci sarà il voto finale sul provvedimento. In base ai dati diffusi dalla Fondazione Ismu, nel 2017 dei circa 30mila migranti giunti in Europa via mare attraverso il Mediterraneo, 24mila sono sbarcati in Italia (+30% sul 2016), tra cui 2.293 minori non accompagnati. I morti sono stati 663
ansa

CAMPI DI CONCENTRAMENTO PER GAY NELLE EX CASERME IN CECENIA

RIVELATE VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI, LA FARNESINA SI ATTIVA Palazzotto (SI) rivela: 'Notizie di stampa trapelate dall'estero hanno rivelato che in Cecenia alcune ex caserme militari sono state trasformate per 'correggere uomini dall'orientamento sessuale non tradizionale o sospetto', veri e propri campi di concentramento per gay'. Il sottosegretario agli Esteri Della Vedova assicura che la Farnesina ha attivato i suoi uffici per ottenere informazioni. L'associazione italiana Gay Center chiede un incontro all'ambasciatore russo. 
ansa

LA SFIDA DEGLI USA A MOSCA, 'CI DICA IN SIRIA CON CHI STA'

PUTIN, PRESTO NUOVI ATTACCHI CHIMICI PER SCATENARE REAZIONE Al G7 esteri a Lucca, il segretario di Stato Usa Tillerson ammonisce: 'Il regno di Assad sta arrivando alla fine' e Mosca deve scegliere se stare con gli Usa o con Assad, l'Iran e Hezbollah. Manca però l'accordo su nuove sanzioni a Damasco. Mattarella chiede che Mosca 'eserciti tutta la sua influenza' sull'uso di agenti tossici e spinge verso 'scelte responsabili'. Intanto Putin punta il dito sui miliziani: stanno portando sostanze tossiche in alcune zone per creare 'altre provocazioni' gettando la colpa su Damasco e provocando l'attacco americano. 
ansa

CONTO ALLA ROVESCIA PER JUVE-BARCA, ONDA BLAUGRANA A TORINO

CITTA' INVASA DAGLI SPAGNOLI PRIMA DELLA SFIDA DI CHAMPIONS Migliaia di tifosi bianconeri e blaugrana hanno invaso il centro di Torino in attesa di trasferirsi allo 'Stadium' per l'attesissima Juventus-Barcellona di Champions. Nel cuore della città, in uno storico ristorante, si è tenuto il tradizionale pranzo tra i delegati Uefa e i rappresentanti delle due società. La squadra catalana è seguita nella trasferta a Torino da 2.300 tifosi: nella sola mattinata di oggi all'aeroporto di Caselle sono atterrati cinque aerei decollati da Barcellona. (ANSA).

MEREDITH: SOLLECITO FA CAUSA AI GIUDICI DOPO L'ASSOLUZIONE

 VUOLE 3 MILIONI, GIÀ NEGATO RISARCIMENTO INGIUSTA DETENZIONE Raffaele Sollecito fa 'causa' ai giudici dopo l'assoluzione per l'omicidio di Meredith Kercher. Per quell'accusa ha fatto 4 anni in carcere e ora presenta il conto ai giudici: tre milioni. Nel 2015 Sollecito e la statunitense Amanda Nox, anche lei accusata del delitto, sono stati assolti definitivamente dalla Cassazione. Sollecito ha anche impugnato il no della Corte d'Appello di Firenze ad un risarcimento per ingiusta detenzione. 
ansa

PICCHIA LA FIGLIA PERCHÉ NON PORTA IL VELO, ARRESTATO

NEL SENESE, A SCUOLA NOTATI SEGNI DI VIOLENZA SULLA RAGAZZA Picchiava la figlia minorenne che si rifiutava di portare il velo, leggere il Corano e imparare la lingua araba. Queste l'accusa che ha portato all'arresto di un kosovaro di 38 anni, residente nel Senese: è stato fermato dalla polizia per maltrattamenti a danno di minori conviventi. A far scattare le indagini sono stati i segni di violenza notati sul corpo della giovane da alcune compagne di scuola e dalle professoresse. Condanna da Mohamed Abdel Qader, imam di Perugia e di Colle Val d'Elsa (Siena): 'Episodi simili non appartengono all'Islam'. 
ansa

VENEZUELA: STUDENTE UCCISO DURANTE PROTESTA A VALENCIA

COLPITO DA UN PROIETTILE ALLA GOLA. CUGINO ACCUSA LA POLIZIA Uno studente ventenne è morto ieri durante una manifestazione contro il governo di Nicolas Maduro a Valencia, capitale dello stato di Carabobo e terza città più importante del paese. Daniel Queliz, studente di legge, partecipava ad una protesta nel quartiere di Los Caobos, quando è stato raggiunto da uno sparo al collo ed è morto mentre lo portavano in ospedale. Il cugino di Queliz, intervistato da El Nacional, ha accusato la polizia. 
ansa

PUTIN, ATTACCHI CHIMICI IN SIRIA PER PROVOCARE REAZIONE USA

TILLERSON: 'ASSAD ALLA FINE, LA RUSSIA SCELGA CON CHI STARE' Presto in Siria i miliziani antiregime scateneranno altri attacchi chimici per gettare la colpa su Damasco e provocare l'attacco degli Stati Uniti. E' la denuncia di Putin che rivela di avere 'informazioni' in base alle quali 'i miliziani' stanno portando sostanze tossiche in alcune zone della Siria per creare 'altre provocazioni'. Al G7 esteri a Lucca, il segretario di Stato Usa Tillerson intanto ammonisce: 'Il regno di Assad sta arrivando alla fine' e Mosca deve scegliere se stare con gli Usa o con Assad, l'Iran e Hezbollah. Manca al G7 l'accordo su nuove sanzioni a Damasco, ma 'supporto' all'indagine Opac sull'attacco chimico a Idlib. Mattarella chiede che Mosca 'eserciti tutta la sua influenza' sull'uso di agenti tossici e spinge verso 'scelte responsabili' di fronte ai 'focolai di tensione e di conflitto'. 
ansa

NUOVA RIVOLUZIONE AL PALERMO, VIA IL TECNICO E IL DS

BACCAGLINI ESONERA DIEGO LOPEZ, IN PANCHINA BORTOLUZZI Il cambio al vertice del Palermo dove Paul Baccaglini ha sostituito Maurizio Zamparini alla presidenza, non è coinciso con un'inversione di tendenza in campionato, con la squadra in piena zona retrocessione, e neppure ha modificato l'abitudine di cambiare gli allenatori. Dopo il Ko col Milan è saltata anche la panchina di Diego Lopez, rimpiazzato da Diego Bortoluzzi, quinto tecnico a sedere sulla panchina rosanero in questa stagione. La rivoluzione è completata dalle dimissioni del Ds Salerno.(ANSA).

MINISTERO SANITA' DOVRÀ RISARCIRE DANNI EMOTRASFUSI

SENTENZA CORTE D'APPELLO CIVILE ROMA, PER CENTINAIA PERSONE Il Ministero della Salute dovrà risarcire centinaia di persone che hanno subito danni da emotrasfusione con sangue infetto. L'ha deciso la prima Corte d'appello civile di Roma, i cui giudici hanno respinto un appello proposto dal ministero contro una sentenza emessa dal tribunale monocratico di Roma nel 2006.I giudici hanno affidato a un separato giudizio la quantificazione dei danni biologici, morali e patrimoniali riconosciuti (che dovrebbero ammontare ad un totale di almeno 30milioni). 
ansa

INCHIESTA CONSIP: CANTONE, DAI PM CORAGGIO E RIGORE

TIZIANO RENZI NON COMMENTA. ORLANDO: VICENDA INQUIETANTE Silenzio assoluto da parte di Tiziano Renzi sugli sviluppi dell'inchiesta Consip: 'Non dico niente', si è limitato a dichiarare in occasione della causa civile al Tribunale di Firenze per diffamazione contro il direttore del Fatto Marco Travaglio. Parla invece il presidente dell'Anac Cantone, che loda i Pm: 'La magistratura sta dimostrando di saper fare le cose con chiarezza, nei tempi ragionevoli, e anche con grande rigore e coraggio'. E il guardasigilli Orlando commenta: 'è una vicenda, per il profilo che è emerso, inquietante'. 
ansa

PADOAN, PAESE INSEGUE CRESCITA PIU' SOLIDA E SOSTENIBILE

DEBITO/PIL SOTTO CONTROLLO. DEF, ALTRI 2,8MLD SU CONTRATTI PA 'Il paese si trova in una fase di transizione verso una crescita più solida, sostenibile e inclusiva, la stiamo inseguendo: è necessario rafforzare questa fase, capitalizzare la strategia di benefici delle riforme recenti che sta continuando e in cui il Governo è pienamente impegnato' Lo ha detto al Salone del Risparmio a Milano il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, mentre si apprende che, da una prima bozza, il Documento di economia e finanza prevederà altri 2,8 miliardi di euro da stanziare per il pubblico impiego, settore statale e non statale, per arrivare ad un aumento contrattuale medio di 85 euro con i rinnovi 2016-2018. 
ansa

TRUMP MINACCIA: LA COREA DEL NORD CERCA GUAI, FAREMO DA SOLI

PYONGYANG ALZA LA VOCE CON GLI USA, 'SIAMO PRONTI A REAGIRE' Nuova dura presa di posizione del presidente Usa Trump contro la Corea del Nord, dopo lo spostamento della portaerei Carl Vinson che ha fatto ulteriormente salire la tensione fra i due Paesi. 'La Corea del Nord cerca guai - ha dichiarato Trump in un tweet  - Se la Cina decide di aiutare sarebbe magnifico. Altrimenti, risolveremo il problema senza di loro!'. Pyongyang da parte sua mostra i muscoli e denuncia: le 'spericolate mosse americane per invadere il Nord hanno toccato una fase seria. Se gli Usa osano optare per un'azione militare, siamo pronti a reagire'. 
ansa

INCIDE NOMI SU PILASTRO COLOSSEO, DENUNCIATO TURISTA

 PERSONALE VIGILANZA NOTA ECUADOREGNO E AVVERTE I CC Nuovo sfregio ai danni del Colosseo. Un turista ha inciso su uno dei pilastri del monumento romano il nome della moglie e della figlia. A notare la scena ieri pomeriggio il personale della soprintendenza speciale del Colosseo addetto alla vigilanza, che ha avvisato i carabinieri della stazione di piazza Dante in servizio nell'area davanti l'ingresso pedonale. L'uomo, cittadino dell'Ecuador di 55 anni, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di danneggiamento aggravato su edifici d'interesse storico e artistico.(ANSA).

TURCHIA,4 FERITI PER FORTE ESPLOSIONE VICINO STAZIONE POLIZIA

A DIYARBAKIR, LA 'CAPITALE' DELLA REGIONE CURDA NEL SUD-EST Ha provocato almeno 4 feriti, di cui uno sarebbe in gravi condizioni, l'esplosione - la cui natura è ancora tutta da accertare - avvenuta stamani in Turchia a Diyarbakir vicino ad una stazione di polizia, che ospita le unità antisommossa, nel quartiere di Baglar. La città è la 'capitale' della regione curda nel sud-est del Paese. Lo scoppio avrebbe causato danni a diversi edifici e veicoli parcheggiati nella zona. Nel luogo dell'esplosione, precisano media locali, erano in corso lavori di riparazione di un blindato delle forze di sicurezza turche
ansa

MATTARELLA A MOSCA, VEDE PUTIN-MEDVEDEV SU SITUAZIONI CRISI

COLLOQUI DALLA SIRIA ALLA LIBIA AI RAPPORTI RUSSIA-UE Siria, Libia, e rapporti tra Russia e Unione europea sono fra i temi principali delle conversazioni che il presidente della Repubblica Mattarella ha oggi a Mosca, dove si trova per in visita ufficiale. Incontri con il premier Medvedev e poi con il presidente Putin. Mattarella è il primo presidente occidentale ad avere colloqui con Putin dopo l'attentato di San Pietroburgo e l'attacco americano in Siria. 'L'amicizia Russia-Italia è solida' e nonostante le tante difficoltà nelle relazioni internazionali 'è rimasta molto forte', sottolinea il presidente della Repubblica. 
ansa

I santi del 11 Aprile 2017


Santo STANISLAO   Vescovo e martire - Memoria
Szczepanowski, Polonia, c. 1030 - Cracovia, Polonia, 11 aprile 1079
Vescovo di Cracovia, fu pastore sapiente e sollecito. Succedette al vescovo Lamberto nel 1072. Intrepido sostenitore della libertà della Chiesa e della dignità dell'u...
www.santiebeati.it/dettaglio/26700
Beata ELENA GUERRA   Vergine
Lucca, 23 giugno 1835 - Lucca, 11 aprile 1914
www.santiebeati.it/dettaglio/31750
San BARSANOFIO   Eremita
Barsanufio (o Barsanofio), di origine egiziana, fu monaco recluso nel monastero di San Seridone presso Gaza, in Palestina. Visse tra V e VI secolo. Vivendo nella più stretta solitu...
www.santiebeati.it/dettaglio/91654
Santa GEMMA GALGANI   Vergine
Lucca, 12 marzo 1878 - 11 aprile 1903
Nasce il 12 marzo 1878 a Bogonuovo di Camigliano (Lucca). La mamma Aurelia muore nel settembre del 1886. Nel 1895 Gemma riceve l'ispirazione a seguire impegno e decisione la via de...
www.santiebeati.it/dettaglio/31800
San FILIPPO DI GORTINA   Vescovo a Creta
www.santiebeati.it/dettaglio/49210
San DOMNIONE (DONNIONE) DI SALONA   Vescovo e martire
www.santiebeati.it/dettaglio/49220
Sant' ISACCO DI MONTELUCO   Monaco
m. 550 circa
www.santiebeati.it/dettaglio/49230
Sant’ ANTIPA DI PERGAMO   Martire
m. Pergamo, Asia Minore, I secolo
Sant’Antipa da “fedele testimone”, come narra l’evangelista Giovanni nell’Apocalisse, portò a compimento il suo martirio in nome di Cristo presso Pergamo, in Asia Minore. L’iconogr...
www.santiebeati.it/dettaglio/92520
San GUTHLAC   Eremita
674 - 714
www.santiebeati.it/dettaglio/92326
Beata SANCIA DEL PORTOGALLO   Principessa, vergine
Portogallo, 1180 circa – Celas, Coimbra, Portogallo, 13 marzo 1229
La principessa Sancia fu figlia di Sancio I, secondo sovrano portoghese, quindi sorella delle beate Mafalda (2 maggio) e Teresa (17 giugno). Nata a Coimbra intorno al 1180, rinunci...
www.santiebeati.it/dettaglio/92702
Beato SINFORIANO (FELIKS) DUCKI   Religioso cappuccino, martire
Varsavia, Polonia, 10 maggio 1888 – Auschwitz, Polonia, 11 aprile 1942
Feliks Ducki, nativo di Varsavia in Polonia, al ritorno dei frati Cappuccini nella sua città chiese di essere ammesso tra le loro fila. Nel 1920 entrò quindi in noviziato e assunse...
www.santiebeati.it/dettaglio/92958
Beato GIOVANNI DI MASSACCIO   Religioso
Massaccio (ora Cupramontana), Ancona, 1210 circa - 11 aprile 1303
www.santiebeati.it/dettaglio/95025
Beato GIORGIO GERVASE   Sacerdote benedettino, martire
† Tyburn, Londra, Inghilterra, 11 aprile 1608
Geroge Gervase, sacerdote benedettino e martire inglese, fu beatificato nel 1929.
www.santiebeati.it/dettaglio/49240
Beato LANUINO   Monaco certosino
m. 1116/9
Primo successore di san Bruno alla Certosa di Serra S. Bruno (VV).
www.santiebeati.it/dettaglio/90541
Beati PAOLO E GIACOMO   Cavalieri mercedari
Soprannominati africani perché quella era la loro origine, i Beati Paolo e Giacomo, si convertirono dopo aver assistito al martirio del Beato Tommaso Vives avvenuto a Tunisi, il qu...
www.santiebeati.it/dettaglio/93897

Beato ANGELO (CARLETTI) DA CHIVASSO   Sacerdote
Chivasso, Torino, 1411 circa – Cuneo, 11 aprile 1495
Antonio Carletti (così si chiamava prima di abbracciare la vita consacrata) nacque a Chivasso nel 1411 da un'antica e nobile famiglia. Dopo aver studiato a Bologna diritto canonico...
www.santiebeati.it/dettaglio/90363

Christian and Muslims in Iraq march together for peace

Iraq
Radio Vaticana
This Holy Week in Iraq, Christians and Muslims will walk for 140 km through the Nineveh Plain in the name of peace and the end of violence in a once mostly Christian inhabited area. The peace march is supported by the Chaldean Patriarchate, which declared 2017 as “the Year of Peace”. The march started in Ankawa, a suburb of Erbil city in northern Iraq, after participants took part in Palm Sunday Mass. 

La Conferenza episcopale scandinava su «Amoris laetitia». Più forza alla famiglia

Europa 
 
 L'Osservatore Romano 

L’applicazione pastorale dell’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia, la formazione sacerdotale e l’analisi della situazione sociale con la preoccupazione per il diffondersi di mentalità populiste. Questi i principali argomenti al centro dell’assemblea plenaria della Conferenza episcopale della Scandinavia, che come è noto coordina l’attività dei presuli e delle comunità cattoliche di Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia.

Chiesa: speciale ‘Retroscena’ su Tv2000 dedicato alla Passione di Maria

Italia

Tv2000
Domani 11 aprile alle 22.40 in onda lo speciale del programma di teatro a cura di Michele Sciancalepore. ‘Vivo di Passione’, è il titolo dello speciale di Retroscena, il programma dedicato al teatro di Tv2000, a cura di Michele Sciancalepore, in onda domani, 11 aprile alle ore 22.40, durante la Settimana Santa e dedicato alla Passione di Maria declinato attraverso il dolore di tutte le madri contemporanee. Un viaggio nell’abisso e nella profondità della sofferenza materna indicibile e ineffabile che solo il Teatro, quando scava nelle voragini della verità, riesce a comunicare creando epifanie ed empatie.

Pope warns against misuse of biotechnologies

Vaticano
Radio Vaticana
Pope Francis has urged scientists and experts in biotechnologies to always be aware of the effects their decisions can have on human life and on creation. The Pope was addressing members of the National Committee for Biosafety, Biotechnology and Life Sciences at an audience in the Vatican. 

Unhcr: stop al reinvio dei richiedenti asilo in Ungheria, non è un Paese sicuro per loro


eunews 

L’agenzia Onu per i rifugiati chiede di sospendere le regole di Dublino per Budapest: “Situazione in continuo peggioramento, maltrattamenti e violenze per chi cerca di attraversare il confine” -- L’Ungheria al momento non è un Paese sicuro per i richiedenti asilo. E’ quanto emerge dalla denuncia diffusa oggi dall’Unhcr, l’agenzia Onu per i rifugiati, che ha chiesto all’Unione europea di non rimandare i richiedenti asilo nel Paese di Viktor Orban fino a che Budapest

Patriarcato copto-cattolico: “Terrorismo non fermerà nostra fede”

Egitto

Tv2000
Padre Hani Bakoum al Tg2000: “Programma del Papa rimarrà lo stesso”. “Noi come popolo cristiano egiziano crediamo ancora in Dio. Continuiamo le nostre feste, facciamo tutte le nostre attività religiose come avevamo previsto. Il terrorismo non ci fermerà mai”.

«Le message du pape en Égypte sera de dire que chrétiens et musulmans peuvent vivre ensemble»

La Croix
(Nicolas Senèze) Le voyage que le pape doit effectuer les 28 et 29 avril au Caire se déroulera « comme prévu », a affirmé le Saint-Siège à La Croix, malgré l’attentat qui a frappé dimanche 9 avril deux églises coptes. Le président du Conseil pontifical pour le dialogue interreligieux, le cardinal Jean-Louis Tauran, détaille le message du pape à cette occasion. « Le voyage du pape se déroulera comme prévu »

Egypt's attacks won't stop pope's visit for peace, says Vatican official

Vaticano
CNS
(Carol Glatz) Despite recent and repeated terrorist attacks against Egypt's minority Christian communities, Pope Francis will not cancel his visit to Egypt. "The pope's trip to Egypt proceeds as scheduled," Greg Burke, Vatican spokesman, told Catholic News Service by email April 10. The pope is scheduled to meet governmental and interfaith leaders during an April 28-29 visit to Cairo. "Egyptians are looking forward to Pope Francis' visit, although the atmosphere at present is heavy," Father Rafic Grieche, spokesman for the Egyptian bishops, told CNS April 10, the day after the attacks.

Patriarca Sako, “istituzioni politiche e religiose sostengano l’esistenza e i diritti dei cristiani”

Iraq

SIR
“Il Governo, le autorità politiche e religiose intraprendano iniziative concrete che vadano oltre la cortesia di routine per sostenere l’esistenza dei cristiani iracheni in quanto nativi di questa terra, per garantirne i diritti come cittadini e trattarli come veri partner nell’auto-determinazione”. A chiederlo è il patriarca caldeo di Baghdad, Louis Raphael I Sako, nella sua Lettera per la Pasqua – ricevuta dal Sir – in cui ricorda “la sofferenza e il dolore quotidiano” della popolazione cristiana causati dal “razzismo e da scelte politiche ingiuste” 

Attentati Egitto: Patriarcato copto-cattolico, messaggio di cordoglio e “dura condanna”



Vaticano 

SIR 

Dura “condanna degli atti terroristici” e “stretta vicinanza a tutte le vittime, alle loro famiglie, ai feriti e a tutto il popolo egiziano” sono state espresse oggi dal patriarca copto cattolico, Ibrahim Isaac Sidrak. Nella dichiarazione, pervenuta al Sir, mons. Sidrak, esprime il proprio cordoglio e quello della Chiesa copto-cattolica, a Papa Tawadros, patriarca ortodosso.

Nuncio y la canciller se reunieron sobre diálogo


Venezuela 

La Voz 

La ministra para Relaciones Exteriores, Delcy Rodríguez, se reunió este domingo con el Nuncio Apostólico en Venezuela,Aldo Giordano en la Casa Amarilla, ubicada en el centro de Caracas. En la reunión se abordaron temas de interés nacional, como la importancia de mantener la paz en el país y las gestiones del proceso de diálogo nacional entre representantes del Gobierno y la oposición

Pope dispatches cable of condolences to funeral service of bombing victims


Egitto 

Egypt Independent 

Pope Tawadros IIdispatched a cable of condolences that was read during the funeral service of the victims of the St. Mark church bombing on Monday afternoon, at the monastery of Mar Mina, west of Alexandria. The Pope expressed his condolences to the families of the police victims, as well as to those of Christian worshippers, saying that they died on Palm Sunday, coinciding with a festival of joy and celebration in the church.

Degollado sacerdote venezolano en plena Semana Santa por delincuentes que entraron a robar un ancianato

NTN24 
El sacerdote Diego Begolla, coordinador de la casa hogar Hermanos Franciscanos de La Victoria, en el estado Aragua, fue encontrado degollado dentro de su oficina este Lunes Santo.  El lugar, que funciona como ancianato, fue saqueado por los delincuentes, quienes cargaron con computadoras, comida y todos los objetos de valor que encontraron. El cuerpo delr eligioso presentaba múltiples golpes y una herida por arma blanca en el cuello, que se presume fue la causa de la muerte.

La giovane attivista pachistana Malala Yousafzai 'Messenger of Peace'

(ANSA) - NEW YORK - La giovane attivista pachistana Malala Yousafzai, dopo essere stata la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace, e' diventata anche la più giovane 'Messenger of Peace' delle Nazioni Unite. Malala, 19 anni, e' stata nominata oggi dal segretario generale Antonio Guterres, e contribuirà a promuovere l'istruzione delle bambine in tutto il mondo. "E' una giornata emozionante - ha detto Guterres - Anche di fronte a gravi pericoli, Malala Yousafzai ha dimostrato un impegno costante per i diritti delle donne, delle bambine e di tutti i popoli". "Il suo coraggioso impegno per l'istruzione ha già coinvolto tante persone in tutto il mondo e ora, come Messaggero di pace Onu, può fare ancora di più per contribuire a creare un mondo più giusto e pacifico", ha continuato il leader del Palazzo di Vetro. "Voi siete le reali responsabili del cambiamento - ha spiegato da parte sua Malala rivolta alle giovani in Pakistan - non aspettate nessun altro, non aspettate i leader".

Diminuisce aspettativa di vita, si muore di più al Sud


(di Manuela Correra) (ANSA) - ROMA, 10 APR - Italiani meno longevi di una volta: nel 2015 diminuisce infatti l'aspettativa di vita rispetto all'anno precedente e se, in generale, si muore prima, altro dato allarmante è che si muore di più nelle regioni del Sud. Tanto che nascere nel Mezzogiorno d'Italia, ad esempio in Campania, significa vivere in media 3-4 anni di meno rispetto a chi nasce a Trento. E' l'istantanea preoccupante che emerge dal Rapporto Osservasalute 2016, che segnala anche un peggioramento negli stili di vita ed un boom di malati cronici. 

Al 2015, la speranza di vita alla nascita è più bassa di 0,2 anni negli uomini e di 0,4 anni nelle donne rispetto al 2014, attestandosi, rispettivamente, a 80,1 anni e a 84,6 anni, evidenzia il Rapporto frutto del lavoro dei 180 ricercatori dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane che ha sede presso l'Università Cattolica di Roma. Un dato medio nazionale che si differenzia nelle diverse regioni: Nel 2001, ha sottolineato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, nonchè dell'Osservatorio, Walter Ricciardi, "l'aspettativa di vita era più alta al Sud, mentre oggi il Meridione ha di molto indietreggiato, perdendo gli avanzamenti guadagnati dal dopoguerra. Oggi nascere in un ospedale in Tunisia è per vari aspetti meglio che nascere in certe regioni del Sud, e questo non è accettabile". Ed "inaccettabile", ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, è che ci siano "due Italie per la qualità dell'assistenza sanitaria: una al top nel mondo e l'altra in crisi, ma riportare l'Italia in crisi a livelli più alti è fattibile a patto di lavorare sulla prevenzione e la programmazione". C'é però, ha avvertito, "una chiamata alla responsabilità per le regioni del Centro sud, per attuare azioni in tale direzione". Il Patto della salute, ha aggiunto, "ha però messo dei paletti importanti e si sta reinvestendo nel Ssn".

Alla base della più alta mortalità al Sud, ha spiegato Ricciardi, ci sono vari fattori: "La scarsa prevenzione, a partire dalla minore risposta agli screening oncologici, diagnosi più tardive, una minore disponibilità di farmaci innovativi ed una minore efficacia ed efficienza delle strutture sanitarie". Ma a pesare sono, appunto, anche gli stili di vita, che proprio al Sud fanno registrare più alti tassi di obesità e mancanza di attività fisica. Un'Italia a due velocità su cui grava pure un ulteriore fardello: l'enorme peso, in termini economici e di assistenza, rappresentato dai malati cronici, che sono ormai oltre 23 milioni, pari a 4 cittadini su 10. Per questo diventa centrale puntare oggi più che mai sulla prevenzione: "Dal diabete, all'obesità, dalle infezioni alla salute delle donne e dei bambini - ha detto Lorenzin - sono fondamentali grandi campagne di prevenzione". A fronte di tale situazione, ha avvertito, "la spesa sanitaria non può però rimanere al 6,8% del Pil, ma deve aumentare attestandosi sui livelli europei". La prevenzione è l'unica possibile riposta anche secondo Ricciardi: "Il SSN non è ugualmente strutturato in tutto il Paese per assistere adeguatamente la massa di malati cronici in crescita. Questa situazione, se non si inverte il trend grazie ad azioni di prevenzione - è il monito del presidente Iss - mette a rischio la tenuta stessa del sistema". (ANSA).

Calcio: F. Chiesa, l'azzurro mi dà un'emozione fantastica


"Essere qui è un'emozione fantastica, una gioia gigantesca". Così Federico Chiesa, varcando i cancelli di Coverciano dove domani e mercoledì lavorerà agli ordini di Gian Piero Ventura, che lo ha convocato per questo terzo stage della propria gestione, dedicato ai giocatori 'emergenti'. Il giovane esterno della Fiorentina, classe 1997, è uno di questi: alla prima stagione in A ha saputo mettersi in luce, conquistando sempre più spazio e considerazione. 

"Poco tempo fa mi sono emozionato a sentire l'inno nell'Olimpico con l'Under 21 - ha continuato Chiesa, ai microfoni di Sky - adesso quella stessa emozione la sto provando con questa chiamata. Mi ripaga del lavoro fatto in questi mesi e della crescita che c'è stata. Ringrazio la mia famiglia, la Fiorentina e l'allenatore Sousa, sfrutterò questi due giorni per dare il massimo agli occhi del ct". E, intanto, il giocatore viola, arrivato a Coverciano a piedi, cercherà di realizzare anche i sogni europei con la Fiorentina e con l'Under 21, partecipando all'Europeo a giugno. 

Lo stage inizierà domattina, con un allenamento alle 10,30 a porte chiuse e un altro nel pomeriggio alle 16,30, dopo la conferenza stampa di Ventura. Rispetto ai due precedenti stage questo durerà meno e avrà solo tre allenamenti, considerando il turno di campionato anticipato per le festività pasquali: ecco perché gli azzurri convocati lasceranno il raduno mercoledì, intorno all'ora di pranzo, anziché a pomeriggio inoltrato. Tra i 22 convocati manca l'attaccante del Chievo, Roberto Inglese, fermato da un infortunio muscolare: al suo posto è stato chiamato l'attaccante dell'Ascoli, Andrea Favilli, classe 1997, che ha lasciato il ritiro della selezione Under 20. (ANSA).

Troppo alcol e obesità, gli stili di vita peggiorano


Dall'abuso di alcol e fumo alla cattiva alimentazione con crescenti tassi di obesità, gli stili di vita degli italiani non accennano a migliorare e, in molti casi, peggiorano. E' il poco consolante quadro delineato dal rapporto Osservasalute 2016, che evidenzia come le criticità riguardino spesso i più giovani che, sempre prima, si avvicinano ad esempio a sigarette ed alcol. 

"E' prioritario - ha sottolineato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin - agire oggi con azioni di prevenzione rivolte ai minori: vedere bimbi che bevono alcol già a 11 anni, significa infatti avere degli adulti malati domani". Queste le critictà segnalate dal Rapporto: 

- OBESITA': nel 2015, più di un terzo della popolazione adulta è
in sovrappeso, mentre poco più di una persona su dieci è obesa (9,8% vs 10,2% del 2014); complessivamente, il 45.1% (46,4% nel 2014) dei soggetti oltre i 18 anni è in eccesso di peso, specie nelle regioni del Sud. I bambini e adolescenti di 6-17 anni in sovrappeso o obesi sono il 24,9%. 

- ATTIVITA' FISICA: sono il 33,3% degli italiani a fare sport,
pari a 19,6 mln, mentre i sedentari sono 23,5 mln (39,9%). 

- ALCOLICI: si riduce la percentuale dei non consumatori, pari
al 34,8% (35,6% nel 2014) e aumentano le donne consumatrici a rischio. Diminuisce l'età dei giovani che consumano alcol.

- FUMO: rispetto agli anni precedenti in cui si registrava un
calo, nel 2015 si evidenzia un assestamento della quota dei fumatori. Sono 10,3 mln. Il vizio è duro a morire tra i giovani: le fasce di età più critiche sia per gli uomini che per le donne sono quella tra i 20-24 e 25-34 anni. 

- ANTIDEPRESSIVI: i consumi sono pari a 39,60 dosi giornaliere
per 1.000 abitanti. Il trend in aumento "può essere attribuibile a diversi fattori, tra i quali l'arricchimento della classe farmacologica di nuovi principi attivi utilizzati anche per il controllo di disturbi psichiatrici non strettamente depressivi (come i disturbi di ansia) e la riduzione della stigmatizzazione delle problematiche depressive". (ANSA).