lunedì 24 aprile 2017

COREA NORD: NUOVO MONITO DEL PENTAGONO, BASTA PROVOCAZIONI

'RISPETTI GLI OBBLIGHI E PARTECIPI A SERI NEGOZIATI' 'Chiediamo alla Corea del Nord di astenersi da azioni provocatorie e da una retorica destabilizzante'. E' il nuovo monito che arriva dagli Stati Uniti, per bocca del portavoce del Pentagono Gary Ross. Il regime di Pyongyang 'deve fare la scelta di rispettare i suoi obblighi internazionali e tornare a partecipare a seri negoziati', ha aggiunto Ross, ribadendo come 'il programma nucleare nordcoreano rappresenta una chiara e grave minaccia per la sicurezza degli Stati Uniti'.(ANSA).

GERMANIA:CORTE APPELLO,A GIUDIZIO IN 10 PER LOVEPARADE

PROCESSO SI FARÀ. TRIBUNALE AVEVA DECISO L'ARCHIVIAZIONE La strage della Loveparade di Duisburg del 2010 sarà oggetto di un processo. Lo ha deciso la corte d'appello di Deusseldorf, rinviando a giudizio le 10 persone incriminate per l'accaduto. Il tribunale di Duisburg aveva invece deciso l'archiviazione del caso. La manifestazione finì in tragedia, con un bilancio di 21 morti, tra cui una ragazza italiana, e 600 feriti. 
ansa

PAPA: FRANCESCO PREGHERÀ SULLA TOMBA DI DON MILANI

IL 20 GIUGNO PONTEFICE A BARBIANA, PER 50/O MORTE PRIORE Il Papa visiterà Barbiana e pregherà sulla tomba di don Lorenzo Milani martedì 20 giugno 2017. A dare l'annuncio la Diocesi di Firenze spiegando che il Pontefice ha accolto un invito del cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze. L'omaggio di Papa Francesco alla tomba di don Milani avviene nel 50/o anniversario della sua morte, avvenuta il 26 giugno 1967. 
ansa

MILANO RADDOPPIA (+4%),RIVEDE MASSIMI DA GIUGNO 2016

INFLUENZATA DALLA PERFORMANCE DI MACRON IN FRANCIA Piazza Affari raddoppia a metà mattinata sulla scia della vittoria di Emmanuel Macron al primo turno delle presidenziali francesi. L'indice Ftse Mib guadagna il 4% a 20.552 punti, rivedendo i massimi dal giugno 2016, spinto dalle banche, Unicredit guadagna il 10,56% a 15,09 euro, ritrovando i livelli di fine maggio 2016, Ubi il 7,38% a 3,81 euro e Intesa il 6,76% a 2,68 euro. Bene anche Mediobanca (+4,62%), Mediolanum (+4%), Generali (+3,9%), Eni (+3,9%), Exor (+3,6%) e Fca (+2,93%). i Bene anche i listini europei sui massimi dal dicembre del 2015. 
ansa

GRECIA, SEI CADAVERI RECUPERATI DAVANTI A LESBO

NEL MAR EGEO. UNA DONNA TRATTA IN SALVO Sei corpi senza vita di migranti sono stati recuperati oggi nel Mar Egeo, davanti alle coste dell'isola greca di Lesbo, ed una donna incinta e' stata tratta in salvo. Lo ha reso noto la Guardia Costiera greca. Si tratta dei corpi di un uomo, quattro donne e un bambino. Sono in corso le ricerche per trovare eventuali dispersi e altri sopravvissuti. 
ansa

DEL GRANDE IN ITALIA: 'STO BENE, HO SOFFERTO PER DETENZIONE'

GIORNALISTA: 'NON HO CAPITO PERCHÈ MI HANNO FERMATO' Gabriele Del Grande, il giornalista-blogger detenuto in Turchia e liberato oggi è giunto a Bologna in mattinata. 'Sto bene, il problema è stata la detenzione, la privazione della libertà personale. Non ho subito alcun tipo di violenza', ha dichiarato al suo arrivo all'aeroporto di Bologna accolto dal ministro Alfano e dai familiari. 'Sono stato vittima di una violenza istituzionale. Quello che mi è successo - ha aggiunto - è illegale, un giornalista privato della libertà mentre sta svolgendo un lavoro in un paese amico'. Gabriele, che ha ringraziato il ministro degli Esteri turco, ha spiegato di non aver capito perchè è stato fermato. Soddisfazione per la sua liberazione è stata espressa tra gli altri dal premier Gentiloni: 'è frutto dell'impegno svolto con discrezione e determinazione dalla nostra diplomazia'. 
ansa

Maltempo: dopo il 25 aprile in arrivo piogge e temporali

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Bel tempo fino a domani 25 aprile, ma da mercoledì sull'Italia arriverà una perturbazione dal Nord Europa che porterà freddo e pioggia. La conferma viene dal meterologo di 3BMeteo, Edoardo Ferrara: ''una perturbazione in arrivo dal Nord Europa e accompagnata da aria più fredda porterà ad un sensibile peggioramento sul Nord Italia nella giornata di mercoledì. Con piogge diffuse, anche intense e abbondanti specie su alta Lombardia, Triveneto, Levante Ligure dove si potranno superare picchi di 80-100mm; nevicate talora copiose sono inoltre attese sulle Alpi in calo fin sotto i 1800-2000m. Piogge e rovesci si estenderanno anche all'alta Toscana mentre sarà ancora in attesa il resto del Centrosud, con tempo più stabile, molto mite e punte di oltre 24-25°C su adriatiche, Sardegna e Sicilia''. Giovedì la perturbazione raggiungerà anche le regioni del centro e venerdì le regioni più meridionali. Si prevede anche un brusco calo delle temperature con predite fino a 8 gradi.

25 Aprile: Anpi, festa italiani, delle radici e del futuro

(ANSA) - ROMA, 24 APR - "Il 25 aprile è la festa di tutte le italiane e gli italiani. Delle loro radici e del loro futuro. Ricordiamo i combattenti per la libertà, i loro sogni di democrazia, uguaglianza e felicità, il portare avanti con coraggio e tenacia la loro speranza di un Paese civile, giusto, solidale". Così l'Associazione nazionale partigiani d'Italia, in vista della Festa della liberazione che verrà celebrata domani. "Festeggiamo la Costituzione nel 70° anniversario della sua approvazione. Quello straordinario lavoro di concordia e responsabilità che condusse alla scrittura delle regole e della sostanza democratica della vita collettiva. Principi e valori realizzati solo in parte se guardiamo alla situazione complessiva dell'Italia dove un diritto elementare, come quello al lavoro, in particolare per i giovani, è disatteso, dove l'attuale modo di far politica per lo più allontana, invece di stimolare e promuovere la partecipazione popolare, dove l'orizzonte antifascista non è ancora pienamente patrimonio dello Stato in ogni sua espressione. Dobbiamo essere uniti e tanti. A trasmetterci la voglia di essere parte attiva dell'irrimandabile processo di attuazione integrale della Costituzione, di contrasto ai troppi neofascismi che impazzano nelle strade e per il web illudendo una parte delle giovani generazioni, di costruzione di una diffusa e forte cultura del dialogo, della solidarietà, della pace". "Dobbiamo darci appuntamento per tutti i giorni a venire. Il 25 aprile rappresenti un impegno quotidiano a sentirci una comunità in marcia verso una democrazia realizzata fino in fondo. Con l'entusiasmo e le capacità di ognuno. Buona Liberazione", conclude l'Anpi. (ANSA).

Diálogo inter-religioso: Católicos e budistas desafiados a «promover uma cultura de paz »

Vaticano
Agência Ecclesia
O presidente do Conselho Pontifício para o Diálogo Inter-religioso (CPDI) enviou uma mensagem aos “amigos budistas” por ocasião da festa do Vesakh afirmando a “necessidade urgente de promover uma cultura de paz e não violência”. Para o cardeal Jean-Louis Cardinal Tauran, Jesus Cristo e Buda são “promotores da não-violência” e “construtores da paz” e os seus seguidores devem estar empenhados em rejeitar a violência, não só “económica, social, cultural e psicológica”, mas também a “violência doméstica” e a violência contra “o meio ambiente”. 

L’ultimo sopravvissuto di Guernica. “Quel massacro parla al presente”

Spagna

La Stampa 

(Domenico Quirico)  Sì. Uomini come Luis Iriondo mi lasciano sempre senza fiato. Aveva quattordici anni il 26 aprile del 1937 quando i bombardieri tedeschi e italiani scesero su Guernica per stuprarla a colpi di bombe,  per innaffiare le strade di fuoco, di esplosivo e di ferro: un cimitero di civili, un grido straziante che  Picasso fissò sulla tela. Lo incontro vicino alla chiesa di Santa Maria. Si è salvata dalla distruzione,  i «moros» di Franco la usarono come accampamento dopo la «reconquista», poi le donne di  Guernica dovettero ripulirla in segno di umiliazione.

“Il Papa in Armenia ci ha fatto uscire dal guscio del dolore”

Armenia
Vatican Insider
(Andrea Tornielli) Alla vigilia della commemorazione del martirio del popolo armeno perpetrato all'inizio del Novecento, l'ambasciatore presso la Santa Sede Mikayel Minasyan rievoca il viaggio di Francesco e il suo significato per affrontare il futuro. Il viaggio in Armenia che Francesco ha compiuto nel giugno 2016, è una delle poche trasferte che in cuor suo aveva deciso già all'inizio del pontificato. Proprio nelle prime settimane erano scoppiate anche le prime polemiche a proposito di quanto accaduto all'inizio del Novecento in Armenia. del Il 3 giugno 2013, Papa Bergoglio aveva infatti ricevuto il patriarca armeno di Cilicia, Nerses Bedros XIX.

I campi profughi come campi di concentramento ? Ecco perché le parole di Papa Francesco non possono che risvegliare la nostra coscienza

Vaticano

(a cura Redazione "Il sismografo")
(Damiano Serpi - ©copyright) Ieri Papa Francesco, durante la veglia di  preghiera per i nuovi martiri tenuta con la Comunità di Sant’Egidio nella Chiesa di San Bartolomeo sull’isola Tiberina, ha ricordato un episodio capitatogli sull’isola di Lesbo esattamente un anno fa durante la sua visita al campo profughi. Mentre era intento a salutare uno a uno gli ospiti del campo un uomo mussulmano ha voluto raccontargli la sua personale storia di dolore e sofferenza.

“Stelle” in Vaticano per la giornata internazionale della danza

Italia

 Dazeba News 
Carla Fracci, Elisabetta Terabust, Luigi Bonino, Luciana Savignano, Eleonora Abbagnato, Amedeo Amodio, Anna Cuocolo, Susanna Egri, Laura Comi, Gaia Straccamore accolte dal Papa -- Il Maestro Alberto Testa, coreografo, storico e critico di danza, decano della cultura coreutica in Italia, si è rivolto al Santo Padre affinché in occasione della “Giornata Internazionale della Danza”, promossa nel 1982 dall’Unesco il 29 aprile di ogni anno, una delegazione di esponenti dell’Arte della Danza sia ricevuta durante l’udienza del 26 aprile da Papa Francesco.

Papa Francesco: "Don Milani, un educatore appassionato, innamorato della Chiesa"

Italia
(Video)
Repubblica
"Non mi ribellerò mai alla Chiesa perché ho bisogno più volte alla settimana del perdono dei miei peccati e non saprei da chi altri andare a cercarlo quando avessi lasciato la Chiesa", con questa frase di don Lorenzo Milani, Bergoglio ricorda a 50 anni dalla morte "l'educatore appassionato" e la sua 'Lettera a una professoressa',  a lungo osteggiata da gerarchie vaticane e civili

Pope likens migrant holding centers to 'concentration camps'

Vaticano 

Reuters 
(Philip Pullella) Pope Francis urged governments on Saturday to get migrants and refugees out of holding centers, saying many had become "concentration camps". During a visit to a Rome basilica, where he met migrants, Francis told of his trip to a camp on the Greek island of Lesbos last year.

Regina Caeli: With Mercy violence and rancor have no sense

Vaticano
Radio Vaticana
In his Angelus address in a sunny St Peter’s Square, Pope France recalled the Church tradition of calling the first Sunday after Easter “in albis”, an expression he said, meant to recall the rite of those who had received baptism in white on the Easter Vigil. The Pope went on to say that  in the Jubilee of Year of 2000, St. John Paul II established that this particular Sunday was to be dedicated to Divine Mercy. In the last months, the Holy Father said, “we have concluded the Extraordinary Jubilee of Mercy and this Sunday invites us to resume the grace that comes from the mercy of God.”

Le pape fustige le traitement des réfugiés

Vaticano
BBC Afrique 
 
Le pape dénonce des "camps de concentration" pour réfugiés et a rendu hommage au père Jacques Hamel, assassiné en France par des jihadistes en 2016. Samedi, le pape François a présidé une cérémonie pour les "martyrs chrétiens" au sein de la basilique de Saint-Barthélemy sur l'île Tibérine, au coeur de Rome." Des « camps de réfugiés -- dont de nombreux sont des camps de concentration bondés -- en raison d'accords internationaux qui semblent plus importants

Papa Francesco il 20 giugno in visita a Bozzolo. Il pontefice sui luoghi di don Primo Mazzolari. L'annuncio dato domenica 23 aprile dal vescovo Antonio Napolioni nella chiesa del paese mantovano

Italia 

La Provincia 

Papa Francesco sarà in visita a Bozzolo martedì 20 giugno. L'annuncio, clamoroso e storico, è stato dato dal vescovo di Cremona Antonio Napolioni domenica 23 aprileo durante la messa celebrata a Bozzolo in occasione dell'anniversario della morte didon Primo Mazzolari. Il Pontefice sarà in visita privata sui luoghi mazzolariani come fece lo scorso novembre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. All'annuncio la chiesa è esplosa in un fragoroso applauso.  

I santi del 24 Aprile 2017


San FEDELE DA SIGMARINGEN   Sacerdote e martire - Memoria Facoltativa
Sigmaringen, Germania, 1577/8 - Seewis, Svizzera, 24 aprile 1622
Marco Reyd - il futuro cappuccino fra Fedele - nato a Sigmaringen, in Germania, nel 1578, si era laureato in filosofia e in diritto all'università di Friburgo in Svizzera, e aveva ...
www.santiebeati.it/dettaglio/26900
Sant' ELIA IOREST E SAVA BRANCOVICI   Vescovi
XVII secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/94722
San GUGLIELMO FIRMATO   Eremita a Mantilly
www.santiebeati.it/dettaglio/50690
Santi 3 MARTIRI MERCEDARI DI PARIGI   
† Parigi, XVI secolo
A Parigi, tre Santi mercedari che difendevano la fede cattolica con la predicazione e la santità della loro vita, vennero crudelmente uccisi dagli eretici Ugonotti e vittoriosi rag...
www.santiebeati.it/dettaglio/93717
Sant' EGBERTO DI NORTHUMBRIA   Monaco
Northumbria, 639 – Iona (Scozia), 24 aprile 729
www.santiebeati.it/dettaglio/79150
Santi MARTIRI DEL GENOCIDIO ARMENO   
Cent’anni orsono si consumava uno dei più sanguinosi eccidi dei tempi moderni che costò la vita ad un milione e mezzo di cristiani armeni. Domenica 12 aprile Pa...
www.santiebeati.it/dettaglio/96594
Santa SALOMè   Madre degli apostoli Giacomo e Giovanni
sec. I
www.santiebeati.it/dettaglio/74850
Sant' IVO   Vescovo in Inghilterra
Persia, VI sec. – Sleve (Inghilterra), VII secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/91796
Santi MAURIZIO, GIORGIO E TIBERIO   Martiri a Pinerolo
Nord-Africa, III secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/65700
Santa MARIA ELISABETTA HESSELBLAD   Vergine, Fondatrice
Faglavik, Svezia, 4 giugno 1870 - Roma, 24 aprile 1957
Elisabeth Hesselblad, nata in Svezia da famiglia luterana, iniziò dalle scuole elementari a percepire su di sé la frattura tra le Chiese, cominciando a pregare per ri...
www.santiebeati.it/dettaglio/90022
Sant' ANTIMO DI NICOMEDIA   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/90553
Sant' ALESSANDRO DI LIONE   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/50630
Santa MARIA DI CLEOFA   
sec. I
Moglie di Cleopa (poi volgarizzato in Cleofa), era probabilmente una parente di Maria Santissima. I suoi figli furono chiamati “fratelli” di Gesù,, termine semitico, che indicava a...
www.santiebeati.it/dettaglio/49100
San GREGORIO DI ELVIRA   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/50640
San LUPICINO   Recluso a Lipidiacum
www.santiebeati.it/dettaglio/94425
Sant' ERMINIO   Martire, venerato a Perugia
www.santiebeati.it/dettaglio/50650
San DEODATO DI BLOIS   Abate
www.santiebeati.it/dettaglio/50660
San BENEDETTO MENNI   Religioso
Milano, 11 marzo 1841 - Dinan (Francia), 24 aprile 1914
Benedetto Menni, al secolo Angelo Ercole è stato il restauratore dell’ordine ospedaliero di San Giovanni di Dio (Fatebenefratelli) in Spagna, nonché il fondatore nel 1881 delle Suo...
www.santiebeati.it/dettaglio/90348
San MELLITO DI CANTERBURY   Arcivescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/50670
Santa MARIA DI S. EUFRASIA (ROSA VIRGINIA PELLETIER)   Fondatrice
Noirmoutier, Francia, 31 luglio 1796 - Angers, 24 aprile 1868
www.santiebeati.it/dettaglio/50675

San VILFRIDO DI YORK   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/50680

Mani Juve sul sesto scudetto consecutivo, Genoa battuto 4-0

ansa Sport.

Allegri, per il titolo non è ancora fatta. Bianconeri si impongono con un autogol di Munoz, poi dilagano con Dybala, Mandzukic e Bonucci
FotoJuventus-Genoa (ANSA)Juventus-Genoa

INVESTITI IN BICI, UN MORTO E UN FERITO IN MOLISE

DUE DISTINTI INCIDENTI, VITTIME ENTRAMBE STRANIERE Due extracomunitari sono stati vittime di due distinti incidenti stradali ieri sera sulla statale 16, in Molise. Entrambi erano in bicicletta. Il primo è rimasto ferito dopo essere stato travolto da un suv, mentre il secondo è stato trovato senza vita pochi chilometri più avanti. Con ogni probabilità anche lui è stato centrato da un'auto. Sugli episodi, che non si esclude possano essere collegati, indaga il commissariato di Termoli. 
ansa

RENZI APRE AL LEGALICUM, M5S FACCIA SUE PROPOSTE

PRIMARIE PD TRA 6 GIORNI, SCONTRO CON ORLANDO SU AFFLUENZA L'ex premier Matteo Renzi apre al Legalicum ma attende le "proposte del M5S". "Sarà bellissimo batterli con la loro legge elettorale", ha detto durante la diretta Facebook. A sei giorni dalle primarie, resta lo scontro con Andrea Orlando sul tema dell'affluenza. Il Guardasigilli ha ribadito che senza un afflusso massiccio "perde tutto il partito, al di là di chi sarà il vincitore". "Noi siamo per la partecipazione - la replica di Renzi -, guai a chi dice che siamo contro la partecipazione". 
ansa

MOTO: DOMINIO DI MARQUEZ IN AMERICA, ROSSI LEADER MONDIALE

IL PILOTA ITALIANO SI PIAZZA AL SECONDO POSTO AD AUSTIN Marc Marquez, su Honda, ha vinto per il quinto anno consecutivo il Gran Premio di Austin precedendo la Yamaha di Valentino Rossi e la seconda Honda ufficiale di Dani Pedrosa. Grazie alla seconda posizione, il Dottore torna in testa al Motomondiale dopo le prime tre tappe del campionato iridato. Il pilota di Tavullia, con 56 punti, precede Maverick Vinales, suo compagno di team in Yamaha, fermo a 50 causa la caduta di ieri, e Marc Marquez a 38. Quarto Andrea Dovizioso, con 30 punti. (ANSA).

SERIE A: JUVE TRAVOLGE GENOA 4-0, E' A +11 DALLA ROMA

PARI PER NAPOLI. GIALLOROSSI STASERA IN TRASFERTA A PESCARA La Juventus ha travolto il Genoa per 4-0 nel posticipo serale di ieri, portandosi temporaneamente a +11 dalla Roma che stasera chiuderà la 33/ma giornata di serie A in trasferta a Pescara. I giallorossi, secondi, hanno la possibilità di portare a casa tre punti importanti non solo per ridurre lo svantaggio dai campioni d'Italia ma anche per allungare sul Napoli che ieri non è andato oltre il 2-2 in trasferta contro il Sassuolo. 
ansa

FRANCIA: MANIFESTAZIONI ANTI-FASCISTE A PARIGI, 2 FERITI

STUDENTI IN PIAZZA, CONTRO LE PEN MA ANCHE ANTI-MACRON Almeno due giovani, uno dei quali adolescente, sono rimasti feriti a Parigi al termine dei tafferugli con la polizia nei dintorni della Bastiglia, quando - appena noti i risultati del primo turno delle presidenziali - gruppi di studenti "antifascisti" hanno cominciato a sfilare. I manifestanti si dichiarano "antifascisti" ma anche "antiMacron", sulla base del monumento a place de la République hanno scritto con lo spray "né patria né padrone, né Le Pen né Macron". 
ansa

FRANCIA: BALLOTTAGGIO MACRON-LE PEN, CROLLO PARTITI STORICI

RECORD PER FRONT NATIONAL, FILLON SI SCHIERA CON MACRON Saranno Emmanuel Macron, centrosinistra liberal, e Marine Le Pen, estrema destra del Front National, a giocarsi la guida della Francia per i prossimi cinque anni. Il primo turno ha visto i due contendenti conquistare rispettivamente circa il 23% ed il 22%, con il FN che fa segnare il suo record storico sfondando quota 7 milioni di voti. Crollano per la prima volta i partiti storici. "Si volta chiaramente pagina", le prime dichiarazioni di Macron. Le Pen cita De Gaulle e afferma: "Il popolo alza la testa". Al ballottaggio Macron potrà contare sui voti dello sconfitto Francois Fillon, mentre non si è ancora schierato ufficialmente Jean-Luc Melenchon. Entrambi hanno portato a casa circa il 20% delle preferenze. 
ansa