venerdì 28 aprile 2017

Premi: La Donna dell'Anno, scelte le tre finaliste


(ANSA) - AOSTA, 28 APR - Sono il medico svizzero (ma con cittadinanza italiana) Monika Hauser, l'imprenditrice Alessandra Farris e la biologa scozzese Karina Atkinson le tre finaliste dell'edizione 2017 del Premio internazionale 'La Donna dell'Anno', giunto alla 19/a edizione e promosso dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta, con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il tema quest'anno si ispira alla frase di Gandhi "La vera fonte dei diritti è il dovere": "Dovere inteso come valore etico e capacità di dare forma a progetti di convivenza civile, economici e sociali, a sostegno dei diritti umani fondamentali, concetti di grande attualità sulla scena nazionale e mondiale, strettamente legati ai temi dell'accoglienza, dalla solidarietà, della crescita sociale, della convivenza civile". 

Monika Auser da anni si dedica a curare e sostenere le donne vittime di violenza sessuale nei conflitti di tutto il mondo, battendosi affinché le politiche europee includano lo stupro in guerra nelle motivazioni che danno diritto all'asilo; Alessandra Farris ha creato la start up IntendiMe, un innovativo sistema rivelatore di suoni che consente ai non udenti di superare la loro 'disabilità invisibile'; Karina Atkinson ha sottratto all'agricoltura industriale intensiva un'area del Paraguay ricca di biodiversità in via di estinzione, creando la riserva naturale protetta di Laguna Blanca, meta di studiosi da tutto il mondo e fonte di reddito e sviluppo per la popolazione locale. 

La consegna dei riconoscimenti è prevista il 31 maggio a Saint-Vincent. "Il compito della giuria non è stato facile - commenta il presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta Andrea Rosset - perché le candidature sono tutte meritevoli e raccontano storie di donne coraggiose che si sono spese per gli altri. Le finaliste incarnano perfettamente il tema scelto per l'edizione di quest'anno: hanno fatto del dovere un valore morale, da mettere a servizio del prossimo per abbattere barriere, per promuovere i diritti umani, per valorizzare uno sviluppo sostenibile". 

Il Premio 'La Donna dell'Anno' è stato istituito nel 1998 "con l'intento di valorizzare il ruolo delle donne nella società, nella cultura, nel mondo del lavoro, nella politica, nella comunicazione, nelle arti e nello spettacolo". (ANSA).

Ecuador Conferencia Episcopal Ecuatoriana eligió nuevas autoridades para el 2017 – 2020

Sucre RTV 
La Conferencia Episcopal Ecuatoriana (CEE) y sus Obispos, reunidos en su CXLI Asamblea Plenaria Electiva, anunciaron que han elegido a sus nuevas autoridades para el trienio 2017 – 2020. La presidencia estará a cargo del Monseñor Eugenio Arrellano, Obispo Vicario Apostólico de Esmeraldas, en reemplazo de Monseñor Fausto Travez.

Global Commemoration of the 500th anniversary of the Reformation

LWF 
10,000 people expected at Sam Nujoma Stadium on 14 May -- A highlight of the Twelfth Assembly of The Lutheran World Federation (LWF) will be the global Commemoration of the 500th Anniversary of the Reformation where Assembly delegates from all over the world join members of the Lutheran churches in Namibia and ecumenical guests in commemorating the anniversary.

Egyptian Artist Shrugs off Violence, Paints Church Murals


voanews.com 
On a scaffold several stories high beneath the dome of a Cairo church, Ayman William paints for the glory of God, unfazed by recent attacks against his fellow Coptic Christians in Egypt. The church, deep within the dusty alleyways of one of the many informal neighborhoods that have sprung up to accommodate the capital’s surging population, is building a new extension. And William, 41, who has painted murals in churches as far away as Kuwait and California, is happy to help. 

Vaticano “Non siate più papisti del Papa, più restrittivi della Chiesa”

Vatican Insider
(Iacopo Scaramuzzi) Francesco alla Federazione internazionale Azione Cattolica: «Non clericalizzate i laici. Siate più popolari (non populisti)». «Anti-Cristo è una fede non concreta». E bacia il Vangelo di Lampedusa. «Per favore, non potete essere più restrittivi della stessa Chiesa né più papisti del Papa: aprite le porte, non fate esami di perfezione cristiana perché così facendo promuoverete un fariseismo ipocrita». Tra gli applausi Papa Francesco si è rivolto così alla Federazione internazionale Azione Cattolica (Fiac)

Promemoria. Il discorso di ieri di Francesco ai laici e al laicato. Da non dimenticare e da riprendere appena possibile

(a cura Redazione “Il sismografo”)
(LB) La delicata e importante missione pastorale che Papa Francesco inizierà oggi alle 10.45 per abbracciare il popolo egiziano e tutte le sue componenti sociali e religiose lascerà in secondo piano il discorso, con numerose riflessioni improvvisate e aggiunte al testo preparato, indirizzato ai partecipanti al Congresso del Forum Internazionale dell’Azione Cattolica. (Per ora non risulta però che nella versione ufficiale di "vatican.va” siano stati integrati i numerosissimi passaggi a braccio del Santo Padre. Ovviamente è una questione di tempi tecnici).

Economia, una finanza al servizio dell’uomo è possibile

Vatican Insider
(Francesco Peloso) Al convegno promosso dal Vatican Insider e Valore, le proposte per una gestione etica dei processi finanziari capaci di porre la persona al centro. Il cardinale Coccopalmerio: «Un’attività etica promuove e tutela i beni vitali». In una stagione segnata da una profonda crisi economica e sociale è possibile proporre modelli di investimento finanziario fondati sul bene comune, con un forte profilo etico, capaci di guardare al bene delle persone e della società più che al puro profitto?

L'Islam e la sfida della libertà religiosa

Il Sole 24 Ore
(Bruno Forte) La tentazione di ricorrere a "grandi racconti" ("mégarécits") per interpretare la vicenda umana e prevederne gli sviluppi non è cessata con la fine dei sistemi ideologici: è come se l'urgenza di definire il diverso e di ricondurlo a sé resti sempre viva, come sempre vivo è il bisogno di rassicurazione che tutti abbiamo di fronte all' incognita del domani. Una sorta di "grande racconto" è stato, ad esempio, quello proposto dal libro di S.P. Huntington (Lo scontro delle civiltà e il nuovo ordine mondiale, Garzanti, 1997 ), che individua la sfida dell' immediato futuro per l' intero "villaggio globale" in una nuova forma di conflitto.

Cattolici e Copti: alternativi all'odio


Avvenire
(Setafania Falasca) Francesco con Tawadros nel cantiere dell'«incontro» C' è uno sguardo comune testimoniato dal papa dei copti ortodossi Tawadros e da papa Francesco: hanno sempre rifiutato come falsa e strumentale l' equazione tra violenza e islam. Hanno sempre reso visibile che la convivenza e la collaborazione tra diverse culture religiose nella storia e nella realtà non solo è possibile, ma esiste, ed è una ricchezza. Hanno sempre smascherato le perverse manovre dei banditori degli scontri e cercato la civiltà dell' incontro che si chiama fraternità e bene comune, hanno sempre ricercato l' unità e non l' uniformità. Cosa vuol dire questo sguardo comune? Vuol dire costruire la pace. 

Pope prepares for sensitive visit to Egypt. Francis faces task of comforting Christians while extending friendship to Muslims

Egitto
Financial Times
(James Politi in Rome and Heba Saleh in Cairo) In a video message to Egyptians ahead of a trip to Cairo this week, Pope Francis lavished praise on the north African country as a “cradle of civilisation, gift of the Nile, land of sun and hospitality”. But beyond the customary niceties lies an agenda for the two-day visit that is among the trickiest of his four-year papacy.

University of St. Thomas students protest archbishop as commencement speaker

Stati Uniti

Chron 

Students at the University of St. Thomas in Montrose are asking the university to reconsider their choice of a commencement speaker:Cardinal Timothy Dolan, archbishop of New York. Their concerns relate to his role in handling sexual abuse allegations against Milwaukee priests and his reported remarks criticizing same-sex marriage.

Il Papa arriva in Egitto una sfida agli estremisti

Egitto
Il Messaggero
(Franca Giansoldati) Da oggi Bergoglio al Cairo: visita ad alto rischio ma ha rifiutato l' auto blindata. L' omaggio di Al Sisi ai cristiani copti e l' incontro col grande imam di Al Azhar. Gli occhi del mondo sono puntati sull' Egitto dove Papa Francesco arriverà nel primo pomeriggio all' ombra delle piramidi. Una missione considerata rischiosa per i problemi legati alla sicurezza ma dalla quale tutti gli attori in causa si augurano di ottenere qualcosa.

Messaggio del Presidente Mattarella a Sua Santità Papa Francesco in occasione della partenza per il viaggio apostolico in Egitto


Italia

quirinale.it 

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato a Sua Santità Papa Francesco, il seguente messaggio:
«Desidero farLe pervenire un vivo ringraziamento per il messaggio che ha voluto così amabilmente indirizzarmi nel momento in cui si accinge a partire per l'Egitto, Paese di antichissima civiltà e interlocutore essenziale per la stabilità del Mediterraneo e del mondo arabo.
In un momento tanto delicato per la pace la Sua visita conferma il Suo coraggioso impegno a favore della promozione dei valori dell'uomo e per il dialogo ecumenico e tra le Religioni. Essa, inoltre, costituisce un messaggio di speranza sia per i credenti che per i non credenti, un monito per la tutela dei diritti umani universalmente riconosciuti e un incoraggiamento a risolvere le tante crisi che da troppo tempo scuotono il Medio Oriente.
Con questi sentimenti desidero farLe pervenire, a nome del popolo italiano e mio personale, i più fervidi auguri per questa missione pastorale di grande valenza umana, sociale e religiosa».
Roma, 28 aprile 2017

Telegramma di Papa Francesco al Presidente della Repubblica Italiana

Papa in Egitto

 Sala stampa della Santa Sede 
Nel momento di lasciare il territorio italiano alla volta dell’Egitto, il Santo Padre Francesco ha fatto pervenire al Presidente della Repubblica Italiana, On. Sergio Mattarella, il seguente messaggio telegrafico:
A Sua Eccellenza
On. Sergio Mattarella
Presidente della Repubblica Italiana

Palazzo del Quirinale 00187 Roma
Nel momento in cui lascio Roma per recarmi in Egitto pellegrino di pace, per incontrare la comunità cattolica e i credenti di diverse fedi, mi è caro rivolgere a Lei, Signor Presidente, il mio deferente saluto che accompagno con fervidi auspici per il benessere spirituale civile e sociale del popolo italiano, cui invio volentieri la mia benedizione.

Franciscus PP.

Prende il via il nuovo sito per i migranti e i rifugiati. Un "content-hub" per far conoscere le storie dei dimenticati del mondo

Vaticano

 (a cura redazione "Il sismografo") 

(Francesco Gagliano - ©copyright) La sensibilità e l'attenzione di Papa Francesco per le grandi sfide dei nostri tempi - migrazioni, i focolai della "terza guerra mondiale a pezzi", l'emarginazione sociale - lo hanno portato a istituire, il 17 agosto 2016, un nuovo dicastero, quello per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. In questo sono confluite le competenze dei pontifici consigli della giustizia e della pace, "Cor Unum", della pastorale per i migranti e gli itineranti e quello della pastorale per gli operatori sanitari, tutti creati dopo il Concilio Vaticano II e per volere del Concilio stesso.

Pope Francis meets donors from US: “Pray for the needs of the poor”

Vaticano

Rome Reports

Pope Francis greeted members of the Papal Foundation, who are in Rome for their annual visit. Established in 1988, The Papal Foundation supports charitable and religious causes close to the pontiff's heart. Cardinal Wuerl greeted the Holy Father on behalf of the donors. Card. Donald Wuerl - Archbishop of Washington DC. "Your holiness reminded us to see beyond ourselves, and to see the great work. We learn that there is no greater joy than sharing good, simply to make available to your Holiness the possibility of helping those in need.”

CALENDA, BENVENUTA PROPOSTA RENZI SU ALITALIA, LA VALUTEREMO

BARBAGALLO, COSTI ALTISSIMI. CAMUSSO, SERVONO SCELTE GIUSTE Ogni contributo di idee per affrontare una situazione complessa è benvenuto, e sarà valutato. Così si esprime il ministro dello Sviluppo economico Calenda a proposito della proposta per Alitalia che l'ex premier Renzi intende fare entro il 15 maggio. Il ministro invita ad aspettare quello che dirà l'azienda martedì prossimo, poi si faranno tutti i passaggi perché ci sia continuità di servizio per i cittadini e connettività. Dalla Uil, il segretario Barbagallo rivendica la bontà del referendum come atto di democrazia, e parla dei 'costi altissimi dalla macelleria sociale'. Dalla Cgil, Camusso dice che c'è un futuro per Alitalia se si faranno le scelte giuste. 
ansa

TENSIONE IN MACEDONIA, 100 FERITI PER SCONTRI IN PARLAMENTO

CONSERVATORI CONTRO MINORANZA ALBANESE. UE, LA CRISI È SERIA Oggi calma, ma carica di tensione, a Skopje dopo gli scontri di ieri sera nel Parlamento per l'irruzione di manifestanti del fronte conservatore contro l'elezione alla presidenza di un membro del partito della minoranza albanese. Secondo fonti del ministero dell'interno, oltre cento persone sono rimaste ferite. Ferito anche il leader dell'opposizione socialdemocratica, cui il presidente Ivanov si rifiuta di affidare l'incarico di formare un nuovo governo per un suo accordo di coalizione con i partiti della minoranza albanese, considerato una minaccia alla sovranità e unità della Macedonia. L'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini: questa seria crisi può essere pericolosa.
ansa

BLITZ ANTITERRORISMO A LONDRA, 20ENNE FERITA DA POLIZIA

SEI GLI ARRESTI. INDAGINE IN PUGLIA SU CONTATTI CON AMRI In condizioni gravi ma stabili la 20enne ferita stanotte dalla polizia britannica a Londra in un blitz antiterrorismo condotto anche nel Kent inglese. Nel complesso arrestate sei persone, tutti sospettati di coinvolgimento nella pianificazione di imprecisate 'azioni di terrorismo'. Nessun legame, spiegano gli investigatori, col presunto 'lupo solitario' bloccato ieri di fronte a Westminster con dei coltelli. In Puglia un'indagine dopo l'attentato a Berlino del 19 dicembre porta all'arresto di un cittadino congolese e all'espulsione di un marocchino risultato in contatto con Anis Amri: avrebbero fatto parte di una cellula salafita. 
ansa

PREZZI: ISTAT, INFLAZIONE APRILE 1,8%,AL TOP DA 4 ANNI

STIMA, BALZO DELL'INDICE, TRAINANO LUCE, GAS E TRASPORTI In Italia l'inflazione ad aprile mette a segno un balzo, salendo su base annua all'1,8% dall'1,4% di marzo. Lo rileva l'Istat nelle stime. Il tasso registra così il livello più alto da oltre quattro anni, ovvero dal febbraio del 2013. L'accelerazione, si spiega, deriva soprattutto dalla crescita dei prezzi dell'energia elettrica, del gas e dalla dinamica dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti. Su base mensile l'indice è in rialzo dello 0,3%. 
ansa

TRUMP PESSIMISTA, 'CON COREA NORD POSSIBILE GRANDE CONFLITTO'

USA CONFIDANO IN MEDIAZIONE CINA, MA DIPLOMAZIA E' DIFFICILE In un'intervista per i suoi primi cento giorni alla Casa Bianca, il presidente americano Trump definisce possibile che si arrivi ad un conflitto "grande, grande" con la Corea del Nord, per il programma nucleare e missilistico di Pyongyang. Spiega che lui preferirebbe una soluzione diplomatica, ma è molto difficile. Ed elogia i tentativi di mediazione da parte del presidente cinese: "Ci prova davvero, credo. Non vuole vedere caos e morte. E' una brava persona, l'ho conosciuto bene", dice di Xi Jinping. 
ansa

TERRORISMO, CONTATTI CON AMRI


TERRORISMO, CONTATTI CON AMRI, UN ARRESTATO ED UN ESPULSO 

POLIZIA BRITANNICA SPARA E FERISCE DONNA, QUATTRO BLOCCATI Operazione antiterrorismo della Polizia: arrestato un cittadino congolese, in passato ospite del Centro rifugiati di Brindisi, mentre un marocchino, risultato in contatto con Anis Amri, l'autore della strage al mercatino di Natale di Berlino, espulso dall'Italia. Secondo le indagini, i due avrebbero fatto parte di una cellula salafita a Berlino e avrebbero aderito all'Isis. La polizia britannica spara e ferisce una donna in un'operazione antiterrorismo che ha portato a quattro arresti tra Londra ed il Kent. Si sospetta che i quattro stessero preparando un atto terroristico. L'operazione non è collegata all'arresto, ieri nei pressi del Parlamento, di una persona che aveva diversi coltelli nello zaino.
ansa

ALITALIA: LUFTHANSA, FS, INTESA SI SFILANO, LO STATO FUORI

PADOAN, FONDI SOLO PER VOLI. RENZI CITA IL CASO MERIDIANA Nessuna soluzione a breve per l'Alitalia dopo il no dei lavoratori al piano di ricapitalizzazione. Lufthansa, Fs e Intesa si sfilano. Il ministro Padoan continua a escludere un intervento diretto dello Stato, ma il prestito ponte garantirà l'operatività dei voli. Su questo rassicura anche l'Ue: il prestito non ha bisogno dell'ok di Bruxelles. Per il ministro Calenda far fallire Alitalia "non è praticabile". Renzi evoca la vicenda Meridiana: "Prendendosi un po' di tempo - dice - le condizioni per una soluzione ci sono tutte". 
ansa

PAPA: PARTE PER EGITTO; OGGI AD AL-AZHAR PER FORUM DELLA PACE

INCONTRI CON PRESIDENTE AL-SISI E CHIESA COPTO-ORTODOSSA Papa Francesco parte questa mattina per l'Egitto, per il suo diciottesimo viaggio internazionale: una visita di due giorni, interamente al Cairo, in cui si sommeranno le dimensioni interreligiose, per gli importanti incontri col mondo islamico, ecumeniche, per l'abbraccio alla Chiesa copto ortodossa recentemente bersaglio degli attentati dell'Isis, e pastorali, per l'incoraggiamento che il Pontefice porterà alla piccola comunità copto-cattolica.
ansa

TERRORISMO, UN ARRESTO. CONTATTI CON AUTORE STRAGE BERLINO

ALTRO ESPULSO, ENTRAMBI IN CELLULA SALAFITA DELL'ISIS Operazione antiterrorismo della Polizia: un cittadino congolese, in passato ospite del Centro per rifugiati di Brindisi, è stato arrestato mentre un marocchino, risultato in contatto con Anis Amri, l'autore della strage al mercatino di Natale di Berlino, è stato espulso dall'Italia. Dall'indagine della Digos di Brindisi, coordinata dalla Dda di Lecce e dalla Procura nazionale Antimafia e Antiterrorismo, è emerso che i due facevano parte di una cellula salafita operante a Berlino e avevano aderito all'Isis. 
ansa

La capacità delle donne di affrontare la realtà del dolore. Audacia femminile

Italia 

L'Osservatore Romano 

«Lacrime» è il titolo del secondo seminario internazionale pensato per elaborare «una teologia intrinsecamente femminile» che si tiene dal 28 al 30 aprile a Roma nella sede della Pontificia università Urbaniana grazie all’impulso di Lucinda M. Vardey. Rispondendo all’invito più volte ripetuto da Papa Francesco di elaborare «una profonda teologia delle donne», dopo l’incontro dello scorso anno («Cuore») l’iniziativa prevede un altro incontro nel 2018, sempre in coincidenza con il 29 aprile, festa di santa Caterina da Siena.

Ordine di Malta. Il 29 aprile si riunisce il Consiglio Compito di Stato

Italia 

Ordine di Malta 

Avrà luogo il 29 aprile prossimo il Consiglio Compito di Stato, l’organismo incaricato di eleggere il Gran Maestro o il Luogotenente del Gran Maestro (con gli stessi poteri del Gran Maestro, ma in carica per un anno). Il Consiglio Compito di Stato del 2017, che si riunirà nella Villa Magistrale – sede extraterritoriale dell’Ordine di Malta a Roma 

Sri Lanka, tonnellate di rifiuti non smaltiti. È emergenza nazionale

Sri Lanka

AsiaNews 

(Melani Manel Perera) La crisi dei rifiuti emerge in seguito alla valanga di immondizia che ha sepolto un’intera baraccopoli alla periferia di Colombo. Card. Ranjith lancia un appello al governo. Una nuova area di smaltimento individuata a Muthurajawela, ma la popolazione e leader cattolici si oppongono.

I santi del 28 Aprile 2017


Santi PIETRO CHANEL E LUIGI MARIA (GRIGNION) DA MONTFORT    - Memoria Facoltativa
Il 28 di aprile la Chiesa ricorda la memoria di due santi: San Pietro Chanel, sacerdote e martire, e San Luigi Maria Grignion de Montfort, sacerdote.
www.santiebeati.it/dettaglio/94042
San PIETRO CHANEL   Sacerdote e martire - Memoria Facoltativa
Cuet, Francia, 12 luglio 1803 - Isole Figi, 28 aprile 1841
È il primo martire dell’Oceania. Fu infatti ucciso il 28 aprile 1841 sull’isola di Futuna, una delle Fiji. Francese, era nato a Cuet il 12 luglio 1803 in una fam...
www.santiebeati.it/dettaglio/26950
San LUIGI MARIA GRIGNION DA MONTFORT   Sacerdote - Memoria Facoltativa
Montfor, Rennes, Francia, 1673 - St. Laurent-sur-Sèvre, Francia, 28 aprile 1716
Luigi Maria percorse le regioni occidentali della Francia predicando il mistero della Sapienza eterna, Cristo incarnato e crocifisso, e insegnando ad andare a Gesù per mezzo...
www.santiebeati.it/dettaglio/51100
Beati LUCCHESE E BUONADONNA   Sposi, terziari francescani
Toscana, 1181 – Poggibonsi, 28 aprile 1260
Lucchese nacque presso Poggibonsi (SI) lo stesso anno di S. Francesco d’Assisi (1181). In gioventù combattè per il partito dei Guelfi; ma poi, abbandonata la vi...
www.santiebeati.it/dettaglio/32100
Santa GIANNA BERETTA MOLLA   Madre di famiglia
Magenta, Milano, 4 ottobre 1922 - 28 aprile 1962
Limpida e graziosa. Così appare la dottoressa Gianna Beretta all'ingegnere Pietro Molla nei primi incontri. Si conoscono nel 1954 e si sposano a Magenta il 24 settembre 1955...
www.santiebeati.it/dettaglio/51200
San PRIMIANO   Martire di Larino
Larino, 303 ?
www.santiebeati.it/dettaglio/91674
Santi MASSIMO, DADA E QUINTILIANO   Martiri
III secolo
www.santiebeati.it/dettaglio/93006
Sant’ ARTEMIO DI SENS   Vescovo
† 28 aprile 609 (?)
Vescovo a Sens dal 579 al 609.
www.santiebeati.it/dettaglio/96929
San PIETRO DA BEARN   Mercedario, martire
XIV secolo
Inviato a Tunisi in Africa, nel 1364, il mercedario San Pietro da Béarn, consolava i poveri cristiani che trovava schiavi, con la sua particolare devozione che aveva verso la Madon...
www.santiebeati.it/dettaglio/94117
Sant' AFRODISIO DI BEZIERS   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51110
San PANFILO DI SULMONA   
Chi si reca a Sulmona non può fare a meno di visitare la cattedrale di San Panfilo, dedicata al patrono. Questi era nato nell'VIII secolo nei dintorni della località abruzzese ed e...
www.santiebeati.it/dettaglio/92071
Santi EUSEBIO, CARALAMPO E COMPAGNI   Martiri
www.santiebeati.it/dettaglio/51120
San PRUDENZIO DI TARAZONA   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51130
Santi PAOLO PHAM KHAC KHOAN, GIOVANNI BATTISTA DINH VAN THAN E PIETRO NGUYEN VAN HIEU   Martiri
† Ninh-Bìhn, Vietnam, 28 aprile 1840
www.santiebeati.it/dettaglio/51140
San VITALE   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/91129
Santa VALERIA   
Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/91130
Sant' URSICINO   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/91131
Beato GUIDO SPADA   Francescano
† Bologna, 28 aprile 1340
Guido Spada o Spatis nacque a San Germano Vercellese. Dotato di buon ingegno e di un carattere affabile entrò nell'Ordine francescano, in cui rifulse la sua umiltà, penitenza e sag...
www.santiebeati.it/dettaglio/94529
Beata MARIA LUISA DI GESù TRICHET   Cofondatrice
Poitiers, Francia, 7 maggio 1684 – Saint-Laurent-sur-Sèvre, Vandea, 28 aprile 1759
La beata francese Maria Luisa di Gesù Trichet, suora professa cofondatrice della Congregazione delle Figlie della Sapienza, fu primo membro dell'ordine e poi superiora gener...
www.santiebeati.it/dettaglio/92542
Beato GIUSEPPE CEBULA   Sacerdote e martire
Malnia, Polonia, 23 marzo 1902 – Mauthausen, Germania, 28 aprile 1941
Il beato Jozef Cebula, sacerdote della Congregazione dei Missionari Oblati di Maria Immacolata, nacque a Malnia (Opole) il 23 marzo 1902 e morì a Mauthausen, Germania, il 28...
www.santiebeati.it/dettaglio/93065

Beato CARINO PIETRO DA BALSAMO   
sec. XIII – † 1293
Carino da Balsamo fu uno degli esecutori materiali del martirio di san Pietro da Verona. Cercando di sfuggire alla giustizia a causa di quell’omicidio, riparò, stanco ...
www.santiebeati.it/dettaglio/93353

Prima di partire per l’Egitto il Papa scrive al vescovo di Reggio Emilia “Prega per me”

Italia 
Prima di partire per l’Egitto il Papa scrive al vescovo di Reggio: “Prega per me” 
Reggionline 

Una lettera speciale, scritta a mano, è arrivata questa mattina in via Del Vescovado. Stupito anche Camisasca, che pure conosce Francesco da più di 20 anni.  -- “Alla vigilia del mio viaggio in Egitto, Massimo, ti chiedo di pregare per me“. Parole inviate al vescovo di Reggio, monsignor Massimo Camisasca, da Papa Francesco. 

Papa in Egitto: card. Turkson ad Acs, “favorire il dialogo fra sunniti e sciiti”

SIR 
“Favorire il dialogo fra sunniti e sciiti” è questa, per il cardinale Peter K. A. Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, la chiave per risolvere il problema dell’estremismo islamico e l’orrore che ne deriva

Solo Benedicto XVI podía renunciar y proyectar la Iglesia al futuro

Italia
Zenit
(Sergio Mora) El vaticanista RAI Giovanni Battista Brunori explica la continuidad entre los dos pontífices. “Solo un papa como Benedicto XVI podía abrir la posibilidad de renuncia de un pontífice, lo que trajo confusión sea en sus ‘adversarios’ que en los ‘sostenendores’ y proyectó a la institución bimilenaria de la Iglesia hacia la modernidad”. Su objetivo de fondo fue “invitar a la sociedad a interrogarse”. Sabiendo que “no iba a encontrar un coro de aplausos, pero con el deseo de tirar una piedra en el estaño y mover las aguas”. 

Balancing Act for Pope in Egypt: Outreach to Muslims, and Speaking Out for Christians

The New York Times 
(Jason Horowitz) Pope Francis departed from his prepared remarks at a special prayer service honoring Christian martyrs in Rome last weekend to tell the story of a Muslim man who watched Islamist terrorists cut the throat of his Christian wife because she refused to discard her crucifix. “He, Muslim, had this cross of pain that he bore without rancor,” the pope said, his voice filled with emotion. “He sought refuge in the love of his wife, graced by martyrdom.”

Papa Francesco in preghiera ai piedi dell'icona dellaSalus populi romani prima del suo pellegrinaggio in Egitto (Visita N° 46)

Italia

(a cura Redazione "Il sismografo")
(LB - FG) Papa Francesco, come è sua abitudine prima e dopo un Pellegrinaggio internazionale, si è recato questa sera a Santa Maria Maggiore per pregare davanti alla Salus Populi Romaninella Basilica Santa Maria Maggiore. Lo ha reso noto il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Greg Burke, dal suo account Twitter. Per Papa Francesco, questa è la visita N° 46 dall'inizio del pontificato.
Nota. Recentemente si è detto che Papa Franceso avrebbe visitato la Basilica Santa Maria Maggiore ben 49 volte. In realtà il dato non è preciso. Le nostre statistiche, periodicamente aggiornate con quelle del santuario mariano, confermano che sino all'8 aprile 2017 le visite del Papa sono state 45

Il cardinale Parolin ai partecipanti al congresso internazionale dell’Azione cattolica. Tanti nuovi samaritani


L'Osservatore Romano
«Insegnamento e azione sono strettamente connessi». Infatti la «fruttuosità dell’agire si radica in una formazione attenta e approfondita» e la missione, per suscitare vivo interesse ed essere pienamente coinvolgente, richiede «un costante lavorio dello spirito temprato dalla preghiera, dalla meditazione, dal dialogo e da buone letture». Lo ha detto il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, ai partecipanti al secondo congresso internazionale dell’Azione cattolica, durante la messa celebrata all’altare della Cattedra della basilica di San Pietro giovedì mattina, 27 aprile.

ISIS: AIUTANTE DI AL-BAGHDADI TENTA FUGGIRE COL DENARO

CATTURATO DA SUOI COMPAGNI NELLA CITTÀ SIRIANA DI DEIR EL-ZOR Un comandante dell'Isis e stretto collaboratore di Abu Bakr al-Baghdadi, l'iracheno Abu Zainab al-Koraiwili, è stato catturato dai suoi compagni mentre tentava di fuggire dalla città siriana di Deir el-Zor con una grande quantità di denaro che gli era stata affidata in quanto responsabile delle attività finanziarie del gruppo terroristico. Lo riferisce l'agenzia iraniana Fars. Un altro stretto collaboratore di al-Baghdadi, Hasabullah Qafqazi è stato ucciso nei giorni scorsi a Tal Afar, a ovest di Mosul, in un attacco ad opera di ignoti. 
ansa

BOOM EXPORT ARMI ITALIA, +85 CON EUROFIGHTER A KUWAIT

TRA I PRIMI 10 ACQUIRENTI ARABIA SAUDITA, QATAR E TURCHIA Le esportazioni italiane di armamenti nel 2016 hanno raggiunto i 14,6 miliardi di euro, +85,7% rispetto ai 7,9 mld del 2015. Lo si apprende dalla Relazione annuale al Parlamento inviata dalla Presidenza del Consiglio. Il 50% del valore delle esportazioni (7,3 mld) deriva dalla fornitura di 28 Eurofighter della Leonardo al Kuwait che sale al primo posto come mercato di sbocco per l'Italia. Seguono Gb, Germania, Francia, Spagna, Arabia Saudita, Usa, Qatar, Norvegia e Turchia. 
ansa

RENZI: SE HO PERSO NON È COLPA DEI SALOTTI, NON MI PENTO

DOPO SCISSIONE PARTECIPAZIONE PIÙ BASSA. NON IMITO MACRON 'Non sono pentito di non aver frequentato i salotti. Se ho perso il referendum la colpa non è dei salotti ma non è il mio mondo'. Lo ha detto Matteo Renzi a Rtl parlando anche delle primarie del Pd: 'Dopo la scissione è normale che la partecipazione sia più bassa del passato, se è più di un milione va bene'. E sui confronti con il candidato di 'En marche' alle presidenziali francesi ha commentato: 'Io lo sconsigliai Macron, invece ha funzionato ma con il 23%. Non sono mai tentato di fare un mio partito, chi sputa nel piatto in cui mangia si deve vergognare'. 
ansa

TAP: BLITZ POLIZIA NELLA NOTTE, AL VIA SISTEMAZIONE ULIVI

ABBATTUTE BARRICATE ATTIVISTI, A DIMORA ULTIME 11 PIANTE La polizia è intervenuta nella notte nell'area del cantiere Tap a San Foca, Marina di Melendugno: con le ruspe sono state abbattute le barricate erette nelle strade a ridosso della zona Tap dopo la sentenza del TAR del Lazio e che ostruivano il transito dei veicoli. Le barricate erano state erette dagli attivisti che protestano contro la realizzazione del gasdotto e contro l'espianto degli ulivi, in gran parte già eradicati e messi a dimora. Il blitz della polizia ha consentito di dare il via alla sistemazione degli ultimi 11 ulivi nel cantiere. 
ansa

Sicurezza: nei negozi un furto ogni 5 minuti


In Italia, ogni cinque minuti, un esercizio commerciale subisce un furto. I bersagli preferiti dai malviventi sono distributori di benzina, farmacie, bar, ristoranti, gioiellerie e tabaccherie. I prodotti più rubati sono vini, liquori, scarpe, accessori e capi di abbigliamento sportivo. Ma anche cosmetici, accessori per cellulari e attrezzi elettrici. Dal 2004 al 2015 i furti negli esercizi commerciali sono aumentati del 159,49%. E' il dato "allarmante" che emerge dal rapporto dell'Osservatorio sulla sicurezza e la video sorveglianza (Osivid), presentato oggi alla Camera. 

Secondo il Rapporto, che elabora, tra gli altri, dati Istat e Ipsos, le regioni più colpite dai furti nei negozi sono quelle del Nord: la Lombardia spicca con 22 mila episodi registrati nel 2015; seguono Emilia Romagna e Lazio. In generale, circa un commerciante su tre ha manifestato la volontà di dotarsi di un sistema di sicurezza che utilizzi le nuove tecnologie. "La decisione di riconoscere il 100% di credito di imposta a chi ha installato impianti di video sorveglianza nel 2016 è stata una prima importante vittoria - ha osservato Michela Rostan (Articolo Uno) - ora questa opportunità va estesa anche alle partite iva".
ansa

Giro: al via anche l'EAU, la prima squadra degli Emirati

 Il 100/o Giro d'Italia di ciclismo si avvicina e i team affilano le armi, per presentarsi alla competizione rosa in grande spolvero. In un'edizione storica della corsa organizzata da Rcs sport-La Gazzetta dello Sport ci sarà spazio per tante novità: una di queste è rappresentata dalla presenza al via dell'EAU Emirates, la prima squadra degli Emirati Arabi iscritta a uno dei tre grandi giri. Si tratta di una compagine con un'anima italiana, che ha svelato uomini e strategie per la corsa corsa rosa, in programma dal 5 al 28 maggio. L'UAE Emirates si presenterà in Sardegna con Valerio Conti, il capitano designato Rui Costa (campione del mondo 2013 su strada, a Firenze, al suo primo Giro), Roberto Ferrari, Marco Marcato, Sacha Modolo, Matej Mohoric, Simone Petilli, Jan Polanc, Edward Ravasi. Orlando Maini, Marco Marzano e Daniele Righi saranno i direttori sportivi. "Ci siamo preparati per essere al meglio al Giro e fare buoni risultati. Credo siamo una squadra fortissima", dice Rui Costa. (ANSA).

Calcio Serie A rush finale, si lotta per Europa e 2/o posto


 La questione-scudetto, di fatto, è archiviata - poco importa se Allegri continua a fare della scaramanzia il proprio Vangelo - per i due-terzi della lotta-salvezza i giochi sono fatti, restano solo le sfide per l'Europa a mantenere accesa la fiammella dell'interesse. 

Quel che resta del campionato di Serie A è anche l'assegnazione dell'ultimo posto per la B, dopo la retrocessione matematica e quella sempre più aritmetica del Palermo. Poi, più nulla. Da dicembre c'è un plotoncino di squadre che galleggiano fra le posizioni alte e quelle basse della classifica, infischiandosene sempre meno dei rischi che corrono, perché tanto una sconfitta o una vittoria non sposta di molto i loro destini o i singoli valori. La conferma arriva dalle ultime giornate di campionato, dove piovono gol su ogni campo e dove il divario fra cosiddette grandi e presunte piccola si amplia. Tutto ciò non è sinonimo di spettacolo, nè di qualità. Tutti rischiano tutto, senza pensare alle conseguenze. Tanto, che importa? La classifica è sempre quella, punto più, punto meno.

Nella lotta per la salvezza un piccolo spiraglio resta al Crotone che, a cinque giornate dalla fine, deve incontrare nell'ordine Milan (in casa), Pescara (fuori), Udinese (in casa), Juventus (fuori) e Lazio (in casa). Un calendario solo all'apparenza complicato, lo è un po' di più quello dell'Empoli, che dovrà vedersela contro Sassuolo e Bologna (in casa), Cagliari (fuori), Atalanta (in casa) e Palermo (fuori). Attualmente i toscani sono 17/i con 29 punti, contro i 24 dei calabresi. In teoria, pure il Genoa, che si trova a 30, potrebbe essere risucchiato, ma è difficile che il Crotone gli recuperi sei punti. 

La lotta per l'ammissione diretta alla prossima Champions è un rompicapo: il prossimo turno, con il Napoli che va a fare visita a un'Inter davvero arrabbiata e la Roma che deve affrontare il derby cittadino, potrà fare un po' di chiarezza. Quattro lunghezze (di fatto cinque per via dello scontro diretto a favore della squadra di Spalletti) dividono giallorossi e azzurri partenopei che, rispetto agli avversari, possono contare su un calendario leggermente meno complicato: a parte l'Inter in trasferta, Cagliari (in casa), Torino (fuori), Fiorentina (in casa) e Sampdoria (fuori); la Roma, invece, avrà il derby, poi Milan (fuori), Juve (in casa), Chievo (fuori), Genoa (in casa). 

Si lotta anche per il quarto, quinto e sesto posto, che valgono l'Europa League (con e senza preliminare), con almeno cinque squadre coinvolte: Lazio (punti 64), Atalanta (63), Milan (58), Inter (56), Fiorentina (55). Anche in questo caso, fra incroci pericolosi e sfide dirette, ci sarà da soffrire fino all'ultimo respiro. (ANSA).

Mondiali 2018: Italia-Albania; Fifa multa le due federazioni

La Federcalcio albanese è stata multata di 100 mila franchi svizzeri per il lancio di petardi e fumogeni che hanno causato l'interruzione per alcuni minuti della partita del 24 marzo scorso contro l'Italia, nello stadio Barbera di Palermo. Per gli incidenti che si sono verificati durante lo stesso match, che era valido per le qualificazioni alla fase finale del Mondiale dell'anno prossimo in Russia, la Figc è stata multata di 15 mila franchi svizzeri. (ANSA).

VENEZIA SPERIMENTERA' IL CONTA-PERSONE PER FRENARE I TURISTI

LA DELIBERA DELLA GIUNTA SARA' AL VAGLIO DI GOVERNO E UNESCO Venezia prova a dire stop all'invasione turistica e, per la prima volta, decide di sperimentare i conta-persone nei punti strategici della città, per regolare l'afflusso dei vacanzieri. Dopo tanti dibattiti, la Giunta comunale ha messo nero su bianco il provvedimento, insieme ad altre misure di regolamentazione degli arrivi, nella delibera-quadro sul turismo, che ora dovrà passare il vaglio del Governo e dell'Unesco.(ANSA).

TRAFFICO MIGRANTI E ONG, BUFERA SUL PROCURATORE DI CATANIA

 'ALCUNE FINANZIATE DA SCAFISTI'. POI, 'IPOTESI, NON PROVE' E' bufera sul procuratore di Catania Carmelo Zuccaro. Prima dice in tv che 'alcune Ong potrebbero essere finanziate dai trafficanti. So di contatti. E' un traffico che oggi sta fruttando quanto quello della droga'. Parole che scatenano la politica. Salvini ironizza: 'Chi lo avrebbe mai detto?'. Di Maio commenta: 'Gli ipocriti continuino pure ad attaccarmi, io vado fino in fondo'. Gelo del governo: 'Spero che la procura di Catania parli con gli atti', dice Orlando. 'Evitare generalizzazioni', chiede Minniti. Zuccaro in serata precisa: 'Sono ipotesi, non ci sono prove'. 
ansa

MACEDONIA: SCONTRI IN PARLAMENTO, DEPUTATI EVACUATI

ALMENO 45 FERITI. PROTESTE A BELGRADO, TENSIONI CON KOSOVO Centinaia di sostenitori del fronte conservatore ostili a un governo di coalizione fra socialdemocratici e partiti della minoranza albanese hanno fatto irruzione ieri sera all'interno del Parlamento di Skopje. Evacuati deputati e giornalisti, almeno 45 persone sono rimaste ferite negli scontri. Il presidente Ivanov ha convocato per oggi i partiti. Il premier serbo Vucic, bersaglio intanto di proteste nel suo Paese, paventa un riaccendersi delle tensioni nei Balcani. 
ansa

ALITALIA: LUFTHANSA, FS, INTESA SI SFILANO, LO STATO FUORI

PADOAN, FONDI SOLO PER VOLI. RENZI CITA IL CASO MERIDIANA Nessuna soluzione a breve per l'Alitalia dopo il no dei lavoratori al piano di ricapitalizzazione. Lufthansa, Fs e Intesa si sfilano. Il ministro Padoan continua a escludere un intervento diretto dello Stato, ma il prestito ponte garantirà l'operatività dei voli. Su questo rassicura anche l'Ue: il prestito non ha bisogno dell'ok di Bruxelles. Per il ministro Calenda far fallire Alitalia "non è praticabile". Renzi evoca la vicenda Meridiana: "Prendendosi un po' di tempo - dice - le condizioni per una soluzione ci sono tutte". 
ansa

LEGGE ELETTORALE, RENZI BLOCCA L'INTESA SUL PROVINCELLUM

PD VERSO LE PRIMARIE. EMILIANO, POTEVAMO TROVARE ACCORDO Torna in salita la strada dell'intesa sulla legge elettorale. A sorpresa, Renzi blocca l'intesa sul Provincellum: "Fa finta di avere collegi, ma poi non si sa chi passa". Il relatore, tuttavia, accelera e conferma il testo base per il 3 maggio. E' scontro intanto sulle alleanze a sinistra nel rush finale per le primarie del Pd. 'E' un referendum tra Berlusconi e Pisapia', attacca Orlando, mentre per l'ex premier 'ben venga Pisapia, ma il problema è D'Alema, è lui che ha rotto il Pd'. Emiliano guarda a un nuovo Ulivo e sottolinea, "sulla legge elettorale si poteva trovare un accordo"
ansa

MAFIA CAPITALE, L'ACCUSA CHIEDE 28 ANNI PER CARMINATI

PER SALVATORE BUZZI LA RICHIESTA E' DI 26 ANNI E 3 MESI Ventotto anni di carcere per Massimo Carminati, 26 anni e 3 mesi per Salvatore Buzzi, 19 anni e 6 mesi per Luca Gramazio, ex consigliere prima del comune di Roma e poi della Regione Lazio, e 21 anni per Franco Panzironi, ex Ad di Ama. Sono le richieste dell'accusa al processo per Mafia Capitale. L'ex Nar, che ha esultato alla lettura delle richieste, è ritenuto dalla procura il capo e l'organizzatore dell'associazione mafiosa. Ora la parola passa alle difese. La sentenza è prevista per la prima metà di luglio. 
ansa

TERREMOTO: DUE SCOSSE DI MAGNITUDO 4 E 4.1 NELLE MARCHE

MEZZ'ORA DI PAURA AL CONFINE CON L'UMBRIA MA NESSUN DANNO Due scosse di terremoto, rispettivamente di magnitudo 4 e 4.1 hanno riportato per mezz'ora la paura tra Marche e Umbria. Chiaramente avvertite dalla popolazione, non sembra tuttavia che abbiamo provocato danni alle persone o alle cose. Le scosse, registrate dai sismografi dell'Ingv alle 23.16 e alle 23.19, hanno avuto come epicentro Visso, sui monti Sibillini in provincia di Macerata. Poco prima una scossa di magnitudo 3.5, era stata avvertita a Preci, in provincia di Perugia. 
ansa