domenica 30 aprile 2017

In Terra Santa con i suoi Custodi Nuova edizione Guida ufficiale dei francescani su luoghi di Gesù

(di Daniela Giammusso) (ANSA) - ROMA, 29 APR - G. GEIGER, H. FURST, ''TERRA SANTA. LA GUIDA DELLA CUSTODIA DI TERRA SANTA'' (Edizioni Terra Santa, pp. 832, euro 34,00).
    Non c'è forse altro luogo al mondo dove viaggio, conoscenza, archeologia e religione si fondono in un unico racconto come nella Terra Santa. Un'estensione vastissima di territorio, fatta di deserti che raccontano esodi e battaglie millenarie. Di bellezze artistiche che mescolano la classicità alle ricchissime meraviglie dell'arte bizantina. Di misteri e fedi, davanti ai quali, anche per chi non crede, è difficile rimanere distanti.
    Se ci sono molte strade da percorrere nel viaggio nella terra di Gesù, una delle migliori è affidarsi ai francescani della Custodia di Terra Santa, ordine che tradizione vuole sia qui da quando il fondatore, S. Francesco d'Assisi, all'inizio del secolo XIII si recò in pellegrinaggio in Medio Oriente e nel pieno delle crociate alle spade scelse il dialogo, incontrando a Damietta il potente sultano Melek al-Kamel.
    Da allora i Custodi sono sempre rimasti qui (è del 1342 il mandato pontificio per la cura dei Luoghi santi cristiani), coniugando missione di fede, attività scientifica e ricerca archeologica e di restauro. Anche con grandi successi internazionali, come quando Padre Michele Piccirillo riportò alla luce la città biblica di Mephaat a Umm al-Rass, poi proclamata sito Unesco.
    Oggi tutto il sapere e l'esperienza sul campo della Custodia sono raccolti nella nuova edizione di ''Terra Santa - Guida francescana per pellegrini e viaggiatori'' in questi giorni in libreria dedicata proprio a chi vuole scoprire Israele, Palestina, Giordania e la penisola del Sinai (ed. ETS, pp. 832 - 34,00 euro).
    In tutto ottocento pagine, più 32 a colori, con più di 200 siti raccontati tra storia, religione, arte e archeologia. A firmarla sono Fra Heinrich Furst, membro autorevole dell'Ordine Francescano scomparso nel 2014 e che per primo pubblicò la guida; e Fra Gregor Geiger, a Gerusalemme dal '99, dove insegna lingua ebraica allo Studium Biblicum Franciscanum e dove negli anni ha accompagnato migliaia di gruppi in visita. Dall'esperienza in loco, in un solo volume, i luoghi santi del pellegrinaggio, i santuari, ma anche i siti archeologici, le mete turistiche, le comunità cristiane e i riferimenti religiosi per l'Islam e l'Ebraismo, che mai come tra queste dune si incontrano e scontrano fino a fondersi l'uno sull'altro.
    Ci sono ovviamente mete ed esperienze da ''vivere'' almeno una volta nella vita, come il tramonto sulle rive del lago di Tiberiade guardando la casa di Pietro dove dormì Gesù pescatore.
    O una messa di notte al Santo Sepolcro, dove lingue, secoli e fedi si mescolano in una manciata di mattonelle e candele. Fino alla Grotta nella Basilica della Natività a Betlemme o la fonte battesimale nel rinnovato cammino sulle rive del Giordano. ''Ma la peculiarità di questa guida - scrive nella prefazione, fra Francesco Patton, Custode di Terra Santa - è ritrovare località piccole e grandi che hanno fatto da cornice alla storia della Salvezza, da Abramo fino alla predicazione dei primi discepoli di Gesù''. Il tutto, accompagnati da oltre 180 brani biblici riportati integralmente, a segnare passi e strade della terra promessa da Dio, oggi così dilaniata ma eternamente bellissima.(ANSA).

La magia del cinema: 8 location in cui sentirsi star per un giorno

Dalla villa di James Bond alla Cappella di Kill Bill in California. Ecco otto luoghi scelti da Hundredrooms in cui è possibile rivivere le esperienze del cinema e delle grandi produzioni internazionali, che hanno lasciato un segno indelebile nei cuori degli appassionati. E' una forma di turismo da non sottovalutare: per scoprire i luoghi dove sono stati ripresi alcuni dei più grandi capolavori della cinematografia moderna, cresce infatti la voglia di viaggiare, di volare con l’immaginazione, per sentirsi protagonisti di pellicole storiche anche se solo per un istante. 
La villa di James Bond, Italia - Non solo è possibile visitare questo splendido set di James Bond, ma si può persino dormire nella stessa camera da letto, come un autentico 007. Villa Gaeta è, infatti, l’emblematica dimora che si vede nella pellicola Casino Royale (2006). La sua posizione strategica, da cui si staglia un panorama da sogno sul lago di Como, è un valore aggiunto all’intrinseca bellezza della dimora. La ricchissima decorazione degli interni richiama le grandi tenute delle campagne toscane, convertendo la villa in un fantastico alloggio da film a tutti gli effetti.
La Cappella di Kill Bill, California - Tanto austera quanto tenebrosa, la famosa Cappella dove ebbe inizio la saga di Kill Bill è reale e si trova a Lancaster (California). E’ una tra le pellicole più viste del regista americano Quentin Tarantino. La Cappella vede un gran numero di visitatori ogni anno, i quali entrando rimembrano il celebre momento in cui Bill e il suo gruppo irrompono al matrimonio di Beatrix per uccidere tutti gli assistenti.. ¡Wow!
Hogwarts, Gloucester - La saga di Harry Potter è stata girata in più di 100 locations dove è possibile rivivere la magia, andando oltre la famosa piattaforma 9 e ¾ di King Cross. Tanto i bambini quanto gli adulti hanno sempre sognato di visitare la famosa scuola di magia e stregoneria di Harry Potter e dei suoi amici che vivono le mille fantastiche avventure. Sebbene Hogwarts sia stato registrato in molti scenari diversi, la Cattedrale di Gloucester rimane uno dei più popolari e una delle sedi di maggior pellegrinaggio per gli amanti del genere.
Hobbieville (Lo Hobbit), Nuova Zelanda - La regione neozelandese dove ha sede il borgo di Matamata è il luogo più conosciuto del film “Lo Hobbit”, che si vede anche nella saga de “il Signore degli Anelli”. Questo luogo è stato trasformato in un’importante attrazione turistica della Nuova Zelanda, dove si ha la possibilità di compiere un tour per visitare le case dei celebri personaggi dai piedi grandi e pelosi!
Il Palacio de Naboo di Star Wars II, Siviglia - La Plaza de España di Siviglia è già Tesoro della Cultura Cinematografica Europea, secondo l’Accademia Europea del Cinema. Oltre al suo grande valore architettonico, è uno dei luoghi più emblematici e affascinanti del capoluogo andaluso: inoltre, è stata una delle locations predilette da vari registi di caratura internazionale. Nella saga Star Wars la piazza sivigliana appare in tutto il suo splendore nell’episodio di Star Wars II - L’attacco dei cloni, dove passeggiano la principessa Amidala y Anakin Skywalker.
La fabbrica di Oskar Schindler, Cracovia - In questo luogo alberga uno degli episodi più duri dell’epoca del Terzo Reich. Qui furono salvate centinaia di vite umane durante l’occupazione nazista in Polonia. Nella famosa pellicola “Schindler’s List” (1993) di Steven Spielberg, vincitore di ben sette premi Oscar, che racconta la storia reale dell’impresario tedesco Oskar Schindler, che aiutò moltissime persone a salvarsi da una morte sicura, si può scorgere lo stabilimento. Attualmente, all’interno della fabbrica ha luogo un'esposizione permanente sulla storia della città dal 1939 fino ai giorni nostri.
Aeroporto di Leipzig/Halle, Germania - L’ Aeroporto di Leipzig accoglie una delle scene più emozionanti e avvincenti di “Capitan America: Civil War” (2016), nel quale gli eroi della Marvel al completo si affrontano in due gruppi. Più di 20 dei 140 minuti della pellicola sono stati girati nella pista di atterraggio, nel parcheggio e nella dogana dell’aeroporto ubicato vicino a Schkeuditz, in Sassonia.
Il Borgo de “Il Padrino”, Italia - Nella villa medievale di Savoca, in provincia di Messina (Sicilia), si girarono alcune delle scene più importanti de “Il Padrino” (1972). Tra tutti i luoghi che è possibile visitare si erige il bar Vitelli , dove Michael chiese la mano di Apollonia, sua futura sposa. I proprietari del locale lo hanno voluto conservare praticamente intatto: conservando persino le tende, che sono esattamente le stesse che appaiono nella pellicola. L’interno del bar rappresenta un piccolo museo sul capolavoro di Francis Ford Coppola, con fotografie e oggetti dell’epoca.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

La giornalista copta 'benedetta' da Papa Francesco: "Una gioia immensa"

Egitto
Adnkronos
"Il Papa è un uomo umile e ho provato una grandissima gioia quando mi ha dato la benedizione". Così Afaf George Halim, giornalista cristiana copta di Nile Tv, racconta ad Aki-Adnkronos International l'incontro avuto ieri con Francesco, quasi subito dopo il suo arrivo in Egitto. "Ero all'aeroporto del Cairo e ho chiesto agli uomini della sicurezza egiziana con insistenza di potermi avvicinare al Papa, ma hanno rifiutato con fermezza", spiega la giornalista che era stata incaricata dall'emittente di seguire la storica visita del pontefice al Cairo. 

L'universo interiore di Shahbaz Bhatti

Pakistan

Avvenire 

S’intitola “Shahbaz. La voce della giustizia” il libro scritto dal fratello Paul (San Paolo, pagine  168, euro 14,00), che fornisce un inedito ritratto del ministro delle Minoranze del Pakistan ucciso il 2 marzo 2011. Il volume è arricchito da una prefazione del cardinale Pietro Parolin

Calcio: Serie A; classifica

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Classifica del campionato di calcio di Serie A dopo gli incontri della 34/a giornata (alle 20.45 Inter-Napoli). 

P G V N P GF GS 

Juventus 84 34 27 3 4 70 22 

Roma 75 34 24 3 7 75 31 

Napoli 71 33 21 8 4 77 35 

Lazio 67 34 20 7 7 63 39 

Atalanta 64 34 19 7 8 58 39 

Milan 59 34 17 8 9 51 38 

Inter 56 33 17 5 11 63 42 

Fiorentina 55 34 15 10 9 55 47 

Torino 49 34 12 13 9 64 55 

Sampdoria 46 34 12 10 12 42 42 

Udinese 43 34 12 7 15 43 48 

Chievo 41 34 18 5 17 38 53 

Cagliari 41 34 12 5 17 47 64 

Sassuolo 39 34 11 6 17 45 53 

Bologna 38 34 10 8 16 35 49 

Genoa 30 34 7 9 17 39 59 

Empoli 29 34 7 8 19 23 53 

Crotone 25 34 6 7 21 29 54 

Palermo 19 34 4 7 23 29 73 

Pescara 14 34 2 8 24 32 75. - Pescara matematicamente retrocesso in serie B. (ANSA).

Calcio: Serie A; marcatori


(ANSA) - ROMA, 30 APR - Classifica marcatori del campionato di calcio di Serie A dopo gli incontri della 34/a giornata (Inter-Napoli alle 20.45): 

- 25 reti: Dzeko (Roma); Belotti (1 rigore-Torino). 

- 24 reti: Icardi (2-Inter). 

- 23 reti: Higuain (Juventus). 

- 21 reti: Mertens (1-Napoli). 

- 20 reti: Immobile (4-Lazio). 

- 16 reti: Borriello (1-Cagliari). 

- 14 reti: Gomez (1-Atalanta); Kalinic (1-Fiorentina); Insigne (1-Napoli). 

- 13 reti: Bacca (3-Milan); Keita (1-Lazio); Salah (Roma). 

- 12 reti Falcinelli (2-Crotone); Iago Falque (2-Torino) 

- 11 reti: Simeone (1-Genoa); Hamsik (Napoli); Schick (Sampdoria). 

- 10 reti: Bernardeschi (3-Fiorentina); Perisic (Inter); Nestorovski (1-Palermo); Nainggolan (Roma); Muriel (3-Sampdoria); Thereau (Udinese). 

- 9 reti: Destro (Bologna); Birsa (Chievo): Dybala (3-Juventus); Callejon (Napoli); Defrel (Sassuolo); D. Zapata (1-Udinese). 

- 8 reti: Dzemaili (Bologna); Pellissier (1-Chievo); Babacar (1-Fiorentina); Caprari (1-Pescara); Quagliarella (1-Sampdoria); Matri (Sassuolo); Ljajic (1-Torino). 

- 7 reti: Caldara e Conti (Atalanta); Inglese (Chievo); Candreva (Inter); Suso (1-Milan); Perotti (7-Roma). 

- 6 reti: Kessie (2) e Kurtic (Atalanta); Joao Pedro (1-Cagliari); Mchedlidze (Empoli); Mandzukic (Juventus); Banega (Inter); Lapadula (1-Milan); Benali (Pescara); Pellegrini (1-Sassuolo). 

- 5 reti: Petagna e Freuler (Atalanta); Verdi (Bologna); Sau (Cagliari); Khedira, Pjanic (Juventus); Parolo (Lazio); Milik (Napoli); Rispoli (Palermo); Bruno Fernandes (Samp); Baselli e Benassi (Torino); Perica (1), Fofana e Jankto (Udinese). 

- 4 reti: Castro e Meggiorini (Chievo); Maccarone (2-Empoli); Ilicic (1) e Tello (Fiorentina); Biglia (3-Lazio); Pasalic (Milan); Quaison (Palermo); Strootman e El Shaarawy (Roma); Berardi (2-Sassuolo). 

- 3 reti: Di Francesco (Bologna); Melchiorri e Farias (1-Cagliari); Simy, Ferrari, Stoian e Trotta (1-Crotone); Pucciarelli (1-Empoli) Ntcham, Ocampos (1), Pandev e Pavoletti (Genoa); El Kaddouri (Empoli); Bonucci (Juventus); Banega, Brozovic, D'Ambrosio, Eder e Joao Mario (Inter); F. Anderson e Milinkovic (Lazio); Bonaventura, Kucka e Niang (Milan); Gabbiadini (1) e Zielinski (Napoli); Chochev (Palermo); Paredes (Roma); Politano e Ragusa (1); Saponara (Torino/Empoli); De Paul (Udinese). 

- 2 reti: Cristante, Masiello (Atalanta); Taider e Viviani (Bologna); Capuano, Dessena, Ionita, Di Gennaro (Cagliari); De Guzman (Chievo); Palladino (1-Crotone); Badelj, Astori, Chiesa, Vecino e Zarate (Fiorentina); Hijemark, Ninkovic e Rigoni (Genoa); Gagliardini (Inter); A.Sandro, D.Alves, Cuadrado, Chiellini e Rugani (Juventus); Radu, Lulic (Lazio); Deulofeu, Locatelli e Paletta (Milan); Chiriches e Tonelli (Napoli); Bahebeck, Cerri, Campagnaro e Manaj (Pescara); Fazio, Peres e Totti (2-Roma); Barreto (Sampdoria); Acerbi e Ricci (1-Sassuolo); Acquah e Maxi Lopez (Torino); Danilo (Udinese). 

- 1 rete: D'Alessandro, Grassi e Pinilla (1-Atalanta); Helander, Krejci, Masina, Pulgar, Torosidis (Bologna); Isla, Bruno Alves, Padoin, Han Kwang-Song (Cagliari); Bastien, Cacciatore, Cesar, Gamberini, Gobbi e N. Rigoni (Chievo); Ceccherini, Rosi e Sampirisi (Crotone); Thiam, Bellusci, Costa, Krunic e Pasqual (1-Empoli); Borja Valero, Gonzalo Rodriguez, Sanchez (Fiorentina); Gakpe', Laxalt e Lazovic (Genoa); Gabigol e Kondogbia (Inter); Benatia, Hernanes, Lichtsteiner, Marchisio (Juventus); Basta, Crecco, Cataldi, De Vrij, Hoedt, Lombardi, Luis Alberto, Murgia, Wallace (Lazio); Bertolacci, Mati Fernandez, Romagnoli e C.Zapata (Milan); Giaccherini, Koulibaly, Maksimovic (Napoli); Aleesami, Diamanti, Goldaniga, Gonzales, Jajalo, Sallai, Trajkovski (Palermo); Aquilani, Biraghi (1), Brugman, Memushaj e Muntari (Pescara); De Rossi (1-Roma); Alvarez e Praet (Sampdoria); Acerbi (1), Adjapong, Antei, Duncan, P.Cannavaro, Iemmello, Mazzitelli, Peluso e Sensi (Sassuolo); Ajeti, Iturbe, Martinez, Moretti, Rossettini e Zappacosta (Torino); Angella, Felipe (Udinese). 

Autoreti: 

- 2: Mbaye (Bologna); Izzo (Genoa). 

- 1: Spinazzola (Atalanta); Ceppitelli (Cagliari); Dainelli (Chievo); Costa e Skorupski (Empoli); Munoz, Organ e Rubinho (Genoa); Handanovic, Icardi (Inter); Alex Sandro (Juventus); Kucka e Paletta (Milan); Hysaj (Napoli); Goldaniga (Palermo); Campagnaro (Pescara); Terranova e Acerbi (Sassuolo); Ajeti (Torino); Danilo (Udinese).

GP RUSSIA: BEFFA PER LE FERRARI, VINCE LA MERCEDES DI BOTTAS

 Beffa per le Ferrari a Sochi: vince la Mercedes di Bottas. Seconda la Ferrari di Vettel davanti alla Rossa di Raikkonen. (ANSA).

SASSUOLO BATTE EMPOLI 3-1, CROTONE-MILAN PARI. ROMA NETTO KO

Sassuolo batte Empoli 3-1, tra Crotone e Milan finisce 1-1, Bologna vince 4-0 contro l'Udinese, Chievo batte Genoa 2-1, Cagliari-Pescara 1-0, Palermo batte Fiorentina 2-0. Flop della Roma, il derby alla Lazio per 3-1. Il rigore per i giallorossi non c'era. Inzaghi: 'Orsato ha ammesso l'errore, orgoglioso dei miei'. Ora la Juve a 4 turni dalla fine è in testa a +9. La Lazio consolida il quarto posto
ansa

Vangelo della domenica. Lo riconobbero nello spezzare il pane (Lc 24,13-35)

Mondo

(a cura Redazione "Il sismografo")
"Ed ecco, in quello stesso giorno [il primo della settimana] due dei [discepoli] erano in cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, e conversavano tra loro di tutto quello che era accaduto. Mentre conversavano e discutevano insieme, Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro. Ma i loro occhi erano impediti a riconoscerlo.
Ed egli disse loro: «Che cosa sono questi discorsi che state facendo tra voi lungo il cammino?». Si fermarono, col volto triste; uno di loro, di nome Clèopa, gli rispose: «Solo tu sei forestiero a Gerusalemme!

Papa Francesco e Papa Tawadros: di battesimo ne basta uno

Egitto

Vatican Insider 
(Gianni Valente) Con la loro Dichiarazione congiunta (firmata al Cairo), il Vescovo di Roma e il Patriarca copto ortodosso mandano in archivio la prassi dei “ribattesimi”, contraria al Vangelo e di ostacolo al cammino ecumenico. Un passo concreto e di consistenza primaria nel pellegrinaggio verso la piena comunione sacramentale tra cattolici e copti ortodossi.

North Korea crisis: Pope urges international mediation

Vaticano

BBC News 
Pope Francis has called for international mediation to ease rising tensions between the US and North Korea over Pyongyang's nuclear activity. The pontiff suggested that Norway, for example, was "always ready to help". He warned the crisis risked sparking a devastating war in which "a good part of humanity" would be destroyed. His comments come hours after North Korea test-fired another ballistic missile, which the US and South Korea say exploded shortly after take-off.

F1, Gp Russia: vince la Mercedes di Bottas, 2/a la Ferrari di Vettel

La Mercedes di Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio di Russia. Seconda posizione per la Ferrari di Sebastian Vettel davanti alla Rossa del compagno di squadra Kimi Raikkonen ed alla Stella d'Argento di Lewis Hamilton.
ansa

PAPA: 'METTETEVI IN POLITICA, MA QUELLA CON LA MAIUSCOLA'

'PACE PER EGITTO' E BENEDICE FEDELI CRISTIANI E MUSULMANI 'Mettetevi in politica, ma per favore sia quella grande, scritta con la maiuscola'. Il messaggio arriva dal Papa nel rivolgersi ai militanti dell'Azione Cattolica, in udienza per i 150 anni dalla nascita dell'organizzazione, invitandoli a gettare nella vita il seme buono del Vangelo attraverso l'impegno. Francesco, che ieri di ritorno dall'Egitto aveva fatto sapere di essersi mosso per il caso di Giulio Regeni, prega per la pace nel paese nordafricano e benedice i fedeli cristiani e musulmani.
ansa

ROMA NETTO KO NEL DERBY. LA JUVE ADESSO È A +9, LAZIO QUARTA

SCONFITTA 3-1, IL RIGORE PER I GIALLOROSSI NON C'ERA Sconfitta della Roma, il derby della Capitale va alla Lazio. La squadra di Spalletti è stata battuta 3-1 nell'anticipo dell'ora di pranzo della 34/a giornata della serie A. Totti in campo negli ultimi 18'. Le immagini rallentate dalla tv hanno mostrato che il rigore per i giallorossi non c'era: Wallace non ha colpito Strootman. I giallorossi si fermano quindi a quota 75 e la Juventus, nonostante il mezzo passo falso con l'Atalanta, a 4 turni dalla fine, è in testa con nove punti di vantaggio (84). La Lazio sale a 67 e consolida il quarto posto. (ANSA).

POVERTÀ, RADDOPPIANO BENEFICIARI DEL SOSTEGNO ALL'INCLUSIONE

POLETTI: UN'ALTRA TAPPA VERSO IL REDDITO DI INCLUSIONE Cambiano i criteri del Sia (Sostegno per l'inclusione attiva, misura 'ponte' a sostegno delle famiglie in povertà) e raddoppiano i potenziali beneficiari. Lo annuncia il Ministero del lavoro, spiegando che con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministro (di concerto con il Tesoro) vengono modificati alcuni criteri di accesso al Sia. Lo si legge in una nota del Ministero. 'È un'altra tappa significativa nel percorso che conduce a grandi passi verso il Reddito di inclusione', afferma il ministro Giuliano Poletti. 
ansa

ALITALIA, CALENDA: MANAGEMENT UN PO' ARROGANTE, NON HA GIOVATO

NON PUNIRE CONTRIBUENTI. CHI ARRIVI FARÀ RISTRUTTURAZIONE 'Questo management, Ball più che Hogan ha non solo sbagliato il modello di business della compagnia, ma certe volte avuto anche un approccio un po' arrogante, se posso dirlo, che non ha giovato a nessuno nemmeno sull'esito del referendum'. Lo ha detto Carlo Calenda a 'L'intervista' di Maria Latella su SkyTg24. Il ministro ha aggiunto che sarebbe immorale punire i contribuenti, dopo i 7,5 mld di soldi pubblici già versati ad Alitalia. Ed ha fatto presente che chiunque arriverà adesso, dovrà pensare ad una ristrutturazione: 'Non possiamo pensare che considererà normale continuare a perdere dei soldi'. 
ansa

MILANO, POLEMICHE DOPO COMMEMORAZIONE DELLA DESTRA CADUTI RSI

IL PREFETTO: CHI HA FATTO IL SALUTO ROMANO SARA' DENUNCIATO Polemiche a Milano dopo la manifestazione non autorizzata di ieri dell'estrema destra al Campo X del Cimitero Maggiore di Milano, dove sono sepolti i morti della Repubblica sociale Italiana. Il prefetto: 'Coloro che si sono esibiti nel saluto romano saranno denunciati'. Il sindaco Sala chiede a tutte le forze politiche di condannare quanto accaduto: 'La nostra città non merita manifestazioni del genere'. Boldrini: 'Le manifestazioni fasciste in Italia non possono essere consentite, lo Stato non si fa deridere dai nostalgici'. 
ansa

INCIDENTE MORTALE PER 2 ALPINISTI SUL GRAN SASSO, TRE SALVI

In Abruzzo, sul versante teramano del Gran Sasso, altri due alpinisti sono morti, Francesco Carta, di 45 anni, ed Enrico Faiani, di 60, entrambi teramani. Salvi altri tre compagni.
ansa

L'ALPINISTA UELI STECK MUORE SULL'EVEREST, VOLO DI 1000 METRI

E' morto sull'Everest il noto alpinista svizzero Ueli Steck, 40 anni, famoso per le sue imprese di speed climbing e detentore di numerosi record di velocità. Steck stava preparando l'attraversata di due ottomila, l'Everest e il Lhotse, durante un'unica impresa. Steck è precipitato per mille metri, mentre si trovava in fase di acclimatazione tra il campo 1 e il campo 2
ansa

SCHIANTO FRA DUE AUTO, UOMO MUORE: CACCIA AL PIRATA A MILANO

IL FERITO LASCIATO ALL'ALBA AGONIZZANTE TRA LE LAMIERE Un automobilista di 57 anni è stato lasciato agonizzante nella sua auto a Milano dopo uno scontro frontale avvenuto all'alba con un suv nero, un'Audi, condotto da un automobilista che è poi fuggito a piedi. Quest'ultimo, ancora non rintracciato, non è il proprietario dell'auto. Gli investigatori stanno accertando dunque se l'Audi sia stata rubata o se il titolare della vettura l'avesse affidata ad altri e stia coprendo qualcuno. I vigili hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre dalle lamiere il ferito, che è poi morto in ospedale. 
ansa

IL POPOLO DEM ALLE PRIMARIE, PD: 701 MILA VOTANTI ALLE 12

SI SCEGLIE IL NUOVO SEGRETARIO, LA SFIDA SULL'AFFLUENZA Si vota fino alle 20 per le primarie del Pd. Alle 12 l'affluenza ai seggi è stata di 701.373 cittadini. 'Grazie per questa straordinaria partecipazione che siamo certi si rafforzerà nelle prossime ore. Grazie agli oltre 80 mila volontari che rendono possibile questo importantissimo evento democratico', si legge in una nota dei democratici. La sfida vera è l'affluenza: i Dem puntano a un milione di voti. A Milano alle 12 hanno votato in 40 mila, dato definito 'molto buono'. Affluenza in netto calo a Bologna e Modena. Renzi vota a Pontassieve e fa 25 minuti di coda: 'Un segnale molto bello'. Orlando: 'Voglio vincere'. Emiliano: 'Vigilare per evitare un mercimonio'. 
ansa

Tempo: previsioni per i prossimi giorni

(ANSA) - ROMA, 30 APR - 3bmeteo.com comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. LUNEDI' 1 MAGGIO Al Nord perturbazione in transito con piogge e temporali, anche intensi su Nordovest e Lombardia. Neve sulle Alpi dai 1200m. Migliora la sera da ovest. Temperature in calo, massime tra 13 e 19. Al Centro tempo instabile sulla Toscana e a tratti dal pomeriggio anche su Umbria e Marche. Ampi aperture altrove. Temperature in lieve calo, massime tra 15 e 19. Al Sud generali condizioni di bel tempo, seppur con qualche locale annuvolamento in arrivo sulla costa campana. Temperature stabili, massime tra 16 e 21. MARTEDI' 2 MAGGIO Al Nord bello al mattino, nuovo fronte in discesa dalle Alpi dal pomeriggio, con piogge e temporali entro sera al Nordovest, Lombardia ed Emilia occidentale. Temperature in lieve aumento, massime tra 16 e 22. Al Centro bel tempo in giornata, verso sera nubi in aumento sulla Toscana con piogge sui settori settentrionali. Temperature stabili, massime tra 17 e 20. Al Sud si rinnova un'altra giornata di bel tempo su tutti i settori con cieli sereni o al più poco nuvolosi. Temperature poco variate, massime tra 16 e 20. MERCOLEDI' 3 MAGGIO Al Nord molto instabile al mattino con piogge e temporali sparsi; nevicate sulle Alpi dai 1300-1600m di quota. Migliora da ovest nel pomeriggio. Temperature in calo, massime tra 15 e 20. Al Centro instabile su Toscana, Umbria e Marche con piogge e locali temporali, nubi sparse altrove ma senza fenomeni. Temperature stabili, massime tra 16 e 20. Al Sud condizioni di bel tempo su tutte le regioni, con cieli sereni, salvo un po' di variabilità su Campania e Calabria tirrenica. Temperature stabili, massime tra 18 e 23. (ANSA)

F1: A SOCHI DOMINIO FERRARI, UNA PRIMA FILA TUTTA ROSSA

POLE VETTEL-RAIKKONEN. L'ULTIMA VOLTA IN FRANCIA NEL 2008 Prima fila tutta Ferrari nel Gp di Russia, quarta prova del Mondiale di F1 che si corre domani sul circuito di Sochi. Sebastian Vettel ha preceduto il compagno di squadra Kimi Raikkonen. Seconda fila per le due Mercedes con Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton. Una prima fila tutta Rossa non si vedeva dal Gp di Francia, nel 2008. Gioia di Vettel: 'Yes, yes, yes', è stato, via radio, il suo primo commento. 
ansa

MORTO A NAPOLI RINO ZURZOLO, IL CONTRABBASSO DI PINO DANIELE

59 ANNI, STRONCATO DA TUMORE. DE MAGISTRIS:'TALENTO ASSOLUTO' E' morto a Napoli, stroncato da un tumore, Rino Zurzolo, storico contrabbassista della band di Pino Daniele. Avrebbe compiuto a giugno 59 anni. Protagonista della scena musicale partenopea sin dagli anni '70, Zurzolo fece parte del gruppo che nel 1977 incise 'Terra mia', fortunatissimo album d'esordio di Pino Daniele, con il quale collaborò anche negli album successivi e in storiche tournèe. In seguito lavorò da solista e accanto a grandi nomi della scena musicale italiana e internazionale. L'omaggio del sindaco De Magistris: 'scompare un pezzo importante di Napoli, talento assoluto e uomo semplice e sensibile'. (ANSA).

AGGREDISCE IL MARITO CON UN'ACCETTA, L'UOMO È GRAVE

NEL SALERNITANO, LA DONNA SOFFRE DI DISTURBI PSICHICI Aggredisce il marito a colpi d'accetta e lo ferisce gravemente. E' accaduto la scorsa notte a Teggiano (Salerno). La donna, 55 anni, sofferente psichica, in preda ad una crisi ha impugnato l'accetta ed ha colpito al capo l'uomo, 62 anni, mentre dormiva nel proprio letto. Ora è ricoverato con prognosi riservata. La donna è stata sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio in quanto già affetta, in passato, da gravi patologie psichiatriche. 
ansa

TRUMP, 'PRESTO DECISIONE SU ACCORDO CLIMA' E ATTACCA I MEDIA

'SONO FABBRICA DI FAKE NEWS'. CELEBRA I SUOI PRIMI 100 GIORNI Donald Trump celebra i suoi 100 giorni da presidente in Pennsylvania disertando la tradizionale cena dei corrispondenti della Casa Bianca e annuncia che presto prenderà "una grande decisione" sull'accordo sul clima firmato da Obama, da cui gli Stati Uniti potrebbero ritirarsi. Ovazioni durante il comizio quando torna ad attaccare i media 'fabbrica di fake news' e assicura che il muro con il Messico si farà. "Un attacco a noi è un attacco a tutti gli americani" gli replica sui media il capo dei corrispondenti della Casa Bianca.
ansa

SIRIA: ATTIVISTI, UCCISI 8 VOLONTARI IN RAID A HAMA

BOMBARDAMENTO IN UNA ZONA CONTROLLATA DAI RIBELLI Almeno otto volontari dei cosiddetti 'Caschi Bianchi' sarebbero stati uccisi in un bombardamento aereo ieri in Siria nella provincia di Hama, controllata dai ribelli. Lo ha denunciato la stessa organizzazione di soccorritori (che si chiama Syria Civil Defence) che opera nelle zone dei ribelli, come riferisce al Jazeera. Secondo gli attivisti dell'Osservatorio siriano diritti umani, il numero delle vittime è destinato a salire. Non è chiaro chi ha condotto i raid, ma nelle ultime settimane Hama è stata oggetto di una massiccia campagna militare del regime per respingere i ribelli, con il supporto dell'aviazione russa. 
ansa

PAPA SI MUOVE PER REGENI, 'IL CASO CI PREOCCUPA'

FERMARE RISCHI DI GUERRA ATOMICA, SI DEVE NEGOZIARE 'Sono preoccupato: dalla Santa Sede mi sono mosso su questo tema, perché anche i genitori me lo hanno chiesto'. Così il Papa, durante il volo dall'Egitto, ha risposto alla domanda dei giornalisti se della vicenda avesse parlato col presidente Al-Sisi. 'La Santa Sede si è mossa - ha detto -, non dirò come e dove, ma ci siamo mossi'. Del colloquio ha detto che 'era privato, e per rispetto si deve mantenere la riservatezza'. Dal papa anche appelli alla pace e a cercare una soluzione negoziale per tenere lontano ogni rischio di conflitto atomico. 
ansa

GB, PREMIER MAY RESPINGE LE LINEE GUIDA DELL'UE SULLA BREXIT

PER LONDRA RICHIESTE DEI 27 'SONO SOLO POSIZIONI NEGOZIALI' 'Sono soltanto delle posizioni negoziali'. La premier britannica Theresa May boccia così le linee guida approvate ieri dal Consiglio europeo a 27 per la trattativa sull'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. E ribadisce le sue priorità: libero mercato senza dazi, fine della giurisdizione delle Corti europee, fine della libera circolazione dei migranti. "Non abbiamo un accordo sulla Brexit da Bruxelles - dice - . Abbiamo le loro linee guida negoziali, abbiamo le nostre linee guida negoziali".
ansa

IL PD VOTA ALLE PRIMARIE NELL'INCOGNITA SULL'AFFLUENZA

SI SCEGLIE NUOVO SEGRETARIO, RENZI: GRAZIE AI VOLONTARI Il popolo dem sta votando per le primarie del partito nella sfida a tre fra l'ex premier Renzi, il guardasigilli Orlando e il governatore della Puglia Emiliano. Migliaia di gazebo e seggi sono sparsi su tutto il territorio per un appuntamento che durerà fino alle 20. Ma resta l'incognita affluenza: il partito spera in almeno un milione di partecipanti. Nel 2013 furono quasi tre milioni. Il segretario uscente, l'ex premier, ringrazia i volontari e twitta 'viva la democrazia'. Emiliano mette in guardia, perché si eviti ogni forma di mercimonio.
ansa

Archiviata l’inchiesta sulla fiction “Agrodolce” girata a Termini Imerese

Si avvia a conclusione la vicenda giudiziaria che ha messo sotto accusa l’ex direttore di Rai Educational Giovanni Minoli, il produttore esecutivo della soap opera Gianfranco Miti, la consulente Maria Rennè Cammarata e Vincenzo Vanni Calvello Mantegna. Il Gip Wilma Mazzara ha archiviato l’inchiesta sulla fiction Rai “Agrodolce” girata qualche anno fa Termini Imerese e ha accogliendo la richiesta presentata dal pm Enrico Bologna un anno fa. E’ emerso che non ci sono elementi per portare in giudizio le accuse di estorsione, frode nelle pubbliche forniture e falso.

Le accuse erano state mosse dal presidente della società di produzione Einstein, Luca Josi, che presentò due querele: una a Roma e una a Palermo. Entrambe sono state archiviate.
madonienotizie.it

Primo maggio in Sabina

Torna il tradizionale appuntamento con la Sagra dei Vertuti e il Kalènnemàju, che di fatto dà il benvenuto al mese di maggio nella Sabina. Si tratta dell'antica zuppa di verdure e legumi, così come la preparavano i contadini di un tempo, collegata al rituale dei gherigli di noce immersi nel vino rosso: il loro eventuale rimanere a galla è segno di buona fortuna...e la tradizione dice che il tentativo può essere ripetuto...fino al successo!
Un'occasione per scoprire il pittoresco borgo, caratterizzato dalla chiesa del patrono, San Nicola, dal Museo degli Arredi Sacri e dalle strade strette e fiorite, con viste sul Lago del Turano. Da non perdere, oltre che la zuppa protagonista della festa, anche un altro dei piatti tipici della zona, le sagne strasciate, alle quali, in luglio, viene dedicata un altra sagra.
radio vaticana

Aperto in Perù il Forum sociale panamazzonico


Si è aperto ieri a Tarapoto, in Perù, l’ottavo Forum Sociale Panamazzonico. Il Forum – riferisce l’Agenzia Fides - è un luogo privilegiato per presentare proposte e alternative promosse all'interno della società civile PanAmazzonica. Temi fondamentali come territorialità, diritti umani, sovranità alimentare, megaprogetti o città, tra gli altri, saranno discussi dalle organizzazioni sociali della regione, sempre da una prospettiva pan-amazzonica.

I rappresentanti delle popolazioni indigene denunciano da decenni i gravi danni che l'estrazione dei minerali, il disboscamento ed altre attività legali e illegali in Amazzonia, arrecano non solo all'ambiente e alle risorse naturali, ma anche ai diritti umani dei popoli locali, in particolare al diritto del territorio. L’appello alle autorità è a ricercare nuovi modi in grado di armonizzare il rispetto dei diritti umani e dell'ambiente con lo sviluppo economico e produttivo.

A questo ottavo Forum partecipano diverse realtà ecclesiali, alcune giurisdizioni ecclesiastiche dell'Amazzonia, congregazioni religiose e operatori pastorali, molti dei quali appartengono già alla Rete Ecclesiale Pan-Amazzonica (Repam). Il Forum si concluderà il 1° maggio. E’ stata preparata anche una piattaforma digitale per poter seguire l'evento. Maggiori informazioni (in tre lingue) su http://www.forosocialpanamazonico.com.
radio vaticana

I santi del 30 Aprile 2017


San PIO V (ANTONIO GHISLIERI)   Papa - Memoria Facoltativa
Bosco Marengo, Alessandria, 27 gennaio 1504 - Roma, 1 maggio 1572
(Papa dal 17/01/1566 al 01/05/1572) Antonio Michele Ghislieri, religioso domenicano, creato vescovo e cardinale, svolse compiti di alta responsabilità nella Chiesa. Divenut...
www.santiebeati.it/dettaglio/27000
San GIUSEPPE BENEDETTO COTTOLENGO   Sacerdote
Bra, Cuneo, 3 maggio 1786 – Chieri, Torino, 30 aprile 1842
Portato fin da piccolo verso i bisognosi, divenuto sacerdote a Torino, aprì nella regione di Valdocco le Piccole Case della Divina Provvidenza, prima per i malati rifiutati ...
www.santiebeati.it/dettaglio/32150
Santa MARIA DELL’INCARNAZIONE GUYART MARTIN   Vedova e fondatrice
Tours, Francia, 28 ottobre 1599 – Quebec, Canada, 30 aprile 1672
Nacque il 28 ottobre 1599 a Tours in Francia, in una famiglia di panettieri. Fin da giovane il suo percorso esistenziale fu segnato da esperienze mistiche, che la convinsero di ess...
www.santiebeati.it/dettaglio/91912
San GUALFARDO   Religioso camaldolese
Germania XI sec. – Verona, 30 aprile 1127
San Gualfardo, sellaio di origine germanica, si ritirò a vita eremitica presso Verona, ma poi fu accolto quale oblato dai monaci camaldolesi di san Salvatore della medesima città. ...
www.santiebeati.it/dettaglio/92681
Sant' EUTROPIO DI SAINTES   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51320
San MARIANO   Venerato ad Acerenza
m. 303
San Mariano, giovane diacono della Chiesa Acheruntina al tempo del santovescovo Marcello, amico di Laviero, di cui imitò il coraggio dellapredicazione del Vangelo, sub&igrav...
www.santiebeati.it/dettaglio/93818
San FORANNAN DI WAULSORT   Abate
m. 982
Era un vescovo irlandese che lasciò il suo paese natale e, giunto all'abbazia benedettina di Waulsort sulla Mosa, entrò come monaco nella comunità e nel 962 ne divenne abate. Passò...
www.santiebeati.it/dettaglio/94081
Santi DIODORO E RODOPIANO   Martiri
www.santiebeati.it/dettaglio/51330
San DONATO DI EVOREA   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51340
San MERCURIALE DI FORLì   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51360
San POMPONIO DI NAPOLI   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51370
Sant' AUGULO   Vescovo
www.santiebeati.it/dettaglio/51380
Sant' EARCONVALDO   Vescovo
† 30 aprile 693
www.santiebeati.it/dettaglio/93365
Sant' ADIUTORE DI VERNON   Monaco
XII secolo
Crociato normanno, poi eremita benedettino a Vernon-sur-Seine.
www.santiebeati.it/dettaglio/51390
Santi AMATORE, PIETRO E LUDOVICO DI CORDOVA   Martire
Amatore era un giovane prete di Tuni (Spagna) che, secondo s. Eulogio di Cordova, assieme al padre e ai fratelli lasciò il suo paese natale per recarsi a Cordova, desiderando migli...
www.santiebeati.it/dettaglio/90564
San VENTURA DI SPELLO   
www.santiebeati.it/dettaglio/90821
San GUGLIELMO SOUTHERNE   Martire
www.santiebeati.it/dettaglio/51410
San LORENZO DI NOVARA   Vescovo e martire
I preziosi dittici eburnei in cui sono riportati gli elenchi dei vescovi novaresi dei primi secoli, indicano al terzo posto il nome di Lorenzo, con la particolarità di quello della...
www.santiebeati.it/dettaglio/91609
San GIUSEPPE TUAN   Sacerdote domenicano, martire
Trần Xá, Vietnam, 1821 circa - An Bái, Vietnam, 30 aprile 1861
Giuseppe Tuân (o Hoan), nato in una famiglia cristiana di nazionalità vietnamita, entrò nell’ordine dei Padri Predicatori, che prestavano la loro opera mi...
www.santiebeati.it/dettaglio/51420
San QUIRINO   Martire, venerato a Neuss
Roma, III sec. ca.
Era un tribuno romano al quale furono affidati i martiri Alessandro, Evenzio e Teodulo, arrestati per ordine dell'imperatore Traiano (53-117); si convertì dopo aver visto i miracol...
www.santiebeati.it/dettaglio/92135
Santa SOFIA DI FERMO   Vergine e martire
Fermo (Ascoli Piceno), † 250 ca.
www.santiebeati.it/dettaglio/51450
Beato PIETRO DIACONO (LEVITA)   
m. 30 aprile 605
www.santiebeati.it/dettaglio/44800
Beata ILDEGARDA (HILDEGARDA) DI KEMPTEN   Regina
Thurgan (Svevia), sec. VIII – Metz, 30 aprile 783
www.santiebeati.it/dettaglio/92169
Beati LUIGI PUELL E 69 COMPAGNI   Martiri mercedari
† Montpellier, Francia, 1567
Nel convento mercedario di Sant’Eulalia in Montpellier (Francia), i Beati Luigi Puell e 69 compagni, lottarono per l’autorità del Romano Pontefice difendendo eroicamente la fede ca...
www.santiebeati.it/dettaglio/93718
Beata ROSAMUNDA   
www.santiebeati.it/dettaglio/94280
Beato DOMENICO PLANI   Sacerdote e martire
Shiroka, Albania, 21 gennaio 1891 – Scutari, Albania, 30 aprile 1948
Don Dedë Plani, sacerdote della diocesi di Scutari-Pult, esercitò il ministero sacerdotale in vari villaggi. Devoto e religioso, aiutava molto i poveri e si dedicava co...
www.santiebeati.it/dettaglio/95817
Beato BENEDETTO DA URBINO (MARCO PASSIONEI)   Sacerdote cappuccino
Urbino, 13 settembre 1560 – Fossombrone, Pesaro e Urbino, 30 aprile 1625
Marco Passionei, settimo di undici figli della nobile famiglia di Domenico Passionei e Maddalena Cibo. Dopo la laurea in Diritto civile ed ecclesiastico a Padova, fu avviato alla v...
www.santiebeati.it/dettaglio/90347

Beata PAOLINA VON MALLINCKRODT   Fondatrice
Minden (Westfalia), 3 giugno 1817 – Paderborn (Germania), 30 aprile 1881
Nata a Minden, in Germania, il 3 giugno 1817 da nobile famiglia, Paolina, con alcune amiche, a vent'anni comincia a dedicarsi all'assistenza di bambini, anziani, malati e poveri. N...
www.santiebeati.it/dettaglio/91635

F1: Russia, prima fila Ferrari. Vettel in pole

Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen (ANSA)

F1: Russia, prima fila Ferrari. Vettel in pole

F1.
Prima fila tutta Ferrari nel Gp di Russia, quarta prova del Mondiale di F1 che si corre domani sul circuito di Sochi. Sebastian Vettel ha preceduto il compagno di squadra Kimi Raikkonen
ansa

Schiaffi ai bimbi, sospese 2 maestre d'asilo nel crotonese


ansa Calabria.

Riprese da videocamere Cc, bambini anche chiusi in aula buia
 (ANSA)

Ragazza genovese trovata morta a Londra

ansa

Ragazza genovese trovata morta a Londra (ANSA)Liguria.
Benedetta Podestà, 18 anni, è stata trovata morta nel suo appartamento di Londra.
L'ex: "Se non ci fossimo lasciati..."

Primarie Pd 2017, come votare, dove votare. Orari e regole

Domenica 30 aprile si terranno le primarie aperte del Partito Democratico per l’elezione del segretario. In lizza ci sono l'ex premier Matteo Renzi, l'attuale ministro della Giustizia Andrea Orlando e il governatore pugliese Michele Emiliano.
ORARI E COME SI VOTA - I seggi apriranno alle 8 e si chiuderanno alle 20. Per esprimere il voto basterà tracciare un unico segno su una delle liste di candidati dell’Assemblea nazionale.
CHI PUO' VOTARE - Possono votare i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni e i cittadini dell'Ue e di altri Paesi che dichiarino "di riconoscersi nella proposta politica del partito democratico". Per i giovani tra i 16 e i 18 anni, gli studenti e lavoratori fuori sede, i cittadini Ue residenti in Italia e per i cittadini di altri Paesi con permesso di soggiorno è obbligatorio essersi preregistrati sul sito primariepd2017.it
COSA SERVE PER VOTARE - Per votare bisogna recarsi al seggio con un documento d'identità, la tessera elettorale o la registrazione online. I non iscritti al Pd devono anche versare due euro.
quotidiano.net